Home Gatti Dove fare i grattini al gatto per renderlo davvero felice e quando...

Dove fare i grattini al gatto per renderlo davvero felice e quando evitarli 🐱🐾

Sai dove fare i grattini al gatto e quando è il caso di evitarli? Tutte le coccole giuste al momento giusto per renderlo davvero felice.

Dove fare i grattini al gatto e quando evitarli
(Foto AdobeStock)

Finalmente dopo una lunga giornata di lavoro è il momento di dedicarci al nostro amico a quattro zampe e di farci le coccole: ma sappiamo dove fare i grattini al gatto e quando è opportuno evitarli? Non è un particolare da poco perché il micio è un animale molto esigente anche per quanto concerne i momenti di relax. Non ci credete? Eccone la prova!

Dove fare i grattini al gatto per renderlo felice: le mosse giuste

Non tutte le parti del corpo sono uguali e potremmo accorgercene a ‘nostre spese’ se il gatto non apprezzerà il posto che abbiamo scelto per i nostri grattini, seppur spinti dalle migliori intenzioni.

Coccole al gatto
(Foto AdobeStock)

Perché per lui il contatto fisico è davvero una faccenda molto seria: si deve fidare davvero tanto del proprio umano per consentirgli di avvicinarsi al corpo tanto da toccarlo. D’altra parte il micio diventa molto fisico solo quando è entrato in piena confidenza con la persona. Ma dove è il caso di toccarlo?

Ci sono alcune parti del corpo alle quali non dirà mai di ‘No’: al gatto sicuramente piace essere toccato sotto al mento; in genere ama anche essere toccato sulla testa,  dietro le orecchie e alla base della coda. Facciamo caso alla posizione della coda: se è alta, dritta e oscillante è un buon segno, e significa che Micio è favorevole a quel tipo di coccole.

Quando evitare di fare i grattini al gatto: i posti e i momenti ‘vietati’

Alcuni padroni possono essere talvolta ‘ingannati’ dai messaggi che ci invia il corpo del gatto: come infatti una coda alzata è segno di ‘accoglienza’, allo stesso tempo la pancia scoperta può risultare una vera e propria trappola (e ce ne accorgeremmo ben presto a nostre spese).

Coccole al gatto
(Foto AdobeStock)

Infatti anche se la mostra come se volesse che gliela toccassimo, la pancia è una zona delicatissima per il felino e, se non siamo in perfetta sintonia e confidenza con l’animale, potremmo ritrovarci ben presto le sue unghie conficcate nella pelle in segno di difesa.

Potrebbe interessarti anche: Scopri perché ai gatti piacciono i grattini sulla testa: Scopriamolo insieme

Non è sempre così, poiché talvolta mostra il pancino proprio perché si fida ciecamente e ha grande fiducia che nulla di male gli possa accedere, ma è sempre meglio non rischiare se non siamo perfettamente sicuri del rapporto che abbiamo instaurato.

Potrebbe interessarti anche: Scopri tutto sulla convivenza con il gatto: piccoli trucchi per renderlo felice

Ma quando è il caso di evitare di fargli i grattini? Consideriamo la situazione: sappiamo che Micio ama il relax, i luoghi tranquilli, poco affollati e soprattutto lontani da fonti di rumore, traffico e luci troppo forti. Questo vale non solo quando deve mangiare o espletare i suoi bisogni ma anche quando è il momento delle coccole: se non si sentirà a suo agio, non apprezzerà neppure le nostre attenzioni.