Home Gatti Gatti che vivono fuori: come proteggerli dal freddo?

Gatti che vivono fuori: come proteggerli dal freddo?

CONDIVIDI

Gatti che vivono fuori e freddo invernale: consigli utili per prendersi cura dei gatti che vivono fuori d’inverno

Gatti all’aperto in inverno: come prendersene cura?

Il binomio gatto e freddo non è proprio dei migliori: i nostri amici felini, infatti, soffrono molto il freddo e a maggior ragione quando si tratta di gatti che vivono all’aperto anche durante la rigida stagione invernale.

Che si tratti di gatti randagi o di mici domestici abituati a stare all’esterno, l’inverno è una buona occasione per prendersi cura dei gatti che vivono fuori e provare a rendere meno difficoltoso il loro rapporto con le temperature più fredde.

Ben vengano, quindi, alcuni consigli utili per imparare a prendersi cura in maniera efficace dei gatti che vivono all’aperto anche in inverno: ve ne presentiamo un po’ in questo articolo.

Gatti che vivono fuori: consigli per prendersene cura

proteggere gatto dal freddo
Come prendersi cura dei gatti che vivono fuori anche in inverno?

La prima cosa utile da fare per i gatti che vivono all’aperto in inverno è costruire dei ripari adeguati per il freddo: anche se non è sicuro che il gatto scelga di dormirci, sono comunque degli spazi utili da poter mettere a disposizione come riparo caldo e asciutto per le giornate e le nottate più rigide.

Potete costruire dei ripari per gatti con le vostre mani, recuperando materiali da vecchi mobili o utilizzando legname di scarto. Il legno è il materiale migliore perchè è un buon isolante.
Non costruite ripari troppo grandi perché si riscaldano più difficilmente: i gatti che vivono fuori saranno più felici di accomodarsi in una cuccia piccola, ma comoda e calda.

Quando costruite dei ripari per l’inverno metteteci all’interno delle federe riempite di paglia, trucioli o giornali, ma andate regolarmente a cambiarli. Se potete, rivestite le pareti interne con carta da parati che aiuterà a mantenere il calore all’interno.

Un’altra cosa utile per curare i gatti che vivono fuori in inverno è provvedere a sistemare ciotole di cibo e acqua: ma fate attenzione a dove le collocate. Il rischio è che si congelino: per evitarlo, mettete le ciotole vicino alla cuccia, sceglietele in plastica spessa e provate a ripararle con una tettoia costruita appositamente.

Infine, se ne avete la possibilità, valutate l’idea di alloggiare i gattini infreddoliti in un garage o una struttura simile: di sicuro la temperatura non sarà calda come quella che c’è in casa, ma si tratta comunque di una soluzione al coperto da pioggia e vento che potrà aiutare i gatti che vivono fuori anche in inverno.

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI