Home Gatti Quanto costa mantenere un gatto: tutte le spese necessarie

Quanto costa mantenere un gatto: tutte le spese necessarie

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:33
CONDIVIDI

Se stai decidendo di prendere o adottare un felino ti starai sicuramente chiedendo quanto costa mantenere un gatto. In quest’articolo vedremo quali spese dovrai affrontare periodicamente e quali invece sono una tantum.

Quanto costa mantenere un gatto
Gatto… ma quanto mi costi? (Foto iStock)

Il veterinario, i vaccini, la sabbia, il cibo, i giochi e gli accessori: avere un gatto in casa comporta un esborso economico che ovviamente incide sul bilancio della famiglia. Ma a quanto ammontano queste spese in un anno? Vediamo cosa dovrai garantire al tuo felino, sin dal primo giorno, affinché possa vivere felice e in salute.

Dai vaccini al cibo: ecco quanto costa mantenere un gatto

nomi di gatti con la B
Avere un gatto a casa (Foto Pixabay)

Iniziamo col dire che la spesa iniziale d’acquisto dipende dalla scelta del gatto; se vuoi un gatto comune può costare fino  50 euro, mentre il gatto di razza provvisto di pedigree può costare da 300 a quasi 900 euro. Ovviamente se decidi di adottare un gatto non spenderai nulla.

Veterinario – Per preservare la salute di Micio è indispensabile rivolgersi al veterinario che provvederà a vaccinarlo e a consigliarti le cure sverminanti e le spulciazioni. I vaccini costano dai 20 ai 60 euro circa, la visita dai 30 ai 40 euro, le medicine antiparassitarie quasi 10 euro al mese. Il veterinario potrà consigliarti la castrazione o la sterilizzazione del gatto; la castrazione costa mediamente 100 euro, la sterilizzazione della gatta costa da 120 a 200 euro.

Sabbietta – Ce ne sono di tantissimi tipi; agglomerante, non agglomerante, bio e profumata e ovviamente di svariate fasce di prezzo. Questo dipende appunto dalla tipologia e dalla quantità contenuta in ogni sacco; mediamente spenderai circa 10 euro al mese e dovrai abituare il gatto a usare la lettiera.

Cibo – Il gatto dovrà mangiare prodotti di alta qualità, nelle giuste quantità e quindi adatte alle sue caratteristiche fisiche e al suo stato di salute. Questo significa che la quantità varierà a seconda del felino, ma si può stimare una spesa mensile che si attesta sui 60-80 euro.

Accessori – Si tratta di oggetti che dovrai acquistare una volta, appena prendi il gatto in casa con te, ma che ovviamente dovranno essere sostituiti a seguito di naturale usura. Si tratta di tiragraffi, giochi, ciotole, lettino.

Ricapitolando, esclusi tiragraffi, giochi, ciotole e lettino e le spese che sosterrai una tantum, i costi annuali per mantenere un gatto si aggirano da un minimo di 400-500 euro ad un massimo non preventivabile poiché connesso alle esigenze soggettive di ogni felino.

Potrebbe interessarti anche >>>

S.C.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI