Home Gatti Razze di gatti che si mostrano meno affettuosi: elenco completo

Razze di gatti che si mostrano meno affettuosi: elenco completo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:27
CONDIVIDI

Razze di gatti che si mostrano meno affettuosi, felini dal carattere più distaccato. Vediamo quali le razze che non amano essere coccolati.

razze di gatti che si mostrano meno affettuosi
(Foto AdobeStock)

Per razze di gatti che si mostrano meno affettuosi intendiamo parlare di quei felini che di certo non lo vedremo mai sdraiarsi sulle nostre gambe o strusciarsi spasmodicamente alla ricerca delle nostre attenzioni e coccole.

Questi gatti non hanno un buon rapporto con le persone invadenti e non gradiscono essere accarezzati, presi in braccio o sbaciucchiati a sproposito. Con questo non vuole dire che non dimostrino affetto in un modo tutto loro, anche solo con una silenziosa vicinanza.

Razze di gatti che si mostrano meno affettuosi

razze di gatti che si mostrano meno affettuosi
(Foto AdobeStock)

Ovviamente bisogna fare delle puntualizzazioni perché, ogni gatto si affeziona al padrone e il suo essere indipendente non vuol dire che non provi affetto e solo che amano interagire con gli umani soltanto quando lo ritengano opportuno. Preferiscono rimanere nei loro angolini preferiti a riposare non vanno in giro per casa alla ricerca di coccole e non amano le eccessive dimostrazioni di affetto. Ma quali sono in particolare le razze di gatti che si mostrano meno affettuosi?

Carattere del gatto

Innanzitutto cerchiamo di capire il carattere del gatto da cosa ha origine, come si forma. Il loro modo di essere dipende da due fattori principali, ovvero: i geni e l’esperienza. Avere quindi anche la conoscenza dei genitori del gattino appena nato, è molto importante per poter capire il futuro carattere del cucciolo. Anche il colore del mantello influisce sul carattere dell’animale, infatti sembra esserci un legame tra il colore del pelo e il carattere, ad esempio:

  • il gatto dal pelo rosso ha un carattere tranquillo e rilassato, mentre quelli dal mantello arancione sono più vivaci e imprevedibili, spesso anche aggressivi;
  • il gatto dal pelo multicolore, in particolare la femmina, ha una personalità materna, dolce e curiosa;
  • il gatto dal pelo bianco in genere è timido e un po’ impacciato, a volte però è un atteggiamento dovuto al fatto che la maggior parte dei felini di questo colore sono sordi;
  • il gatto dal pelo tigrato, è solitamente socievole, mite e ama stare in casa;
  • il gatto dal pelo puntellato di colore, ha la tendenza a essere estroverso, intelligente ed è un gran miagolatore;
  • il gatto dal pelo grigio è generalmente docile e calmo;
  • il gatto dal pelo nero è leale e affettuoso, solo un pò testardo e prepotente.

Blu di Russia

micio grigio
(Foto Adobe Stock)

Il Blu di Russia è uno dei gatti più belli che esistano, con il suo colore tradizionale blu, che deve essere intenso con tonalità chiara e gli occhi a mandorla, leggermente obliqui e ben distanziati uno dall’altro esclusivamente di colore verdi. Purtroppo però dobbiamo inserirlo tra le razze di gatti che si mostrano meno affettuosi e più distaccati, in quanto non si tratta di un animale espansivo ma il suo pregio è la tranquillità.

Ama stare per conto suo, preferisce circondarsi di una totale calma e silenzio. Il Blu di Russia possiede addirittura un atteggiamento che possiamo definire pressoché nobile ed aristocratico. È un gatto dalle dimensioni medie con un peso che varia dai 3.5 kg ai 7 kg. Ha un’aspettativa di vita media di circa 15-20 anni.

British Shorthair

Gatto British Shorthair
(Foto Flickr)

Il British Shorthair è un gatto dal pelo di vari colori e molto folto che lo rende simile ad un peluche e gli occhi sono grandi, rotondi, distanziati e bene aperti. Il colore invece varia a seconda del colore del mantello. Rientra nelle razze di gatti che si mostrano meno affettuosi, in quanto ha una tendenza molto spiccata a giocare, ma per lo più da solo.

Il British Shorthair, non è il solito gatto iperattivo, ma è molto tranquillo con la tendenza a dormire molte ore al giorno. Ama stare accanto al proprio amico umano ma non sulle sue gambe. Possiamo affermare che è il gatto ideale per coloro che lavorano e stanno tutto il giorno fuori.

Trascorrerà la maggior parte del suo tempo gironzolando per l’appartamento, curiosando qua e là, alla ricerca di nuove avventure solitarie. È un gatto dalle dimensioni medie con un peso che varia dai 5 a gli 8 kg. Ha un’aspettativa di vita media di circa 14-20 anni.

Potrebbe interessarti anche: Le razze di gatti più amichevoli: questi mici sono molto affettuosi

British Longhair

british long hair
(Foto AdobeStock)

Il British Longhair è un gatto dal pelo medio-lungo, fitto e denso che ha bisogno di tante cure, si presenta di diversi colori a partire dal blu al fulvo. Gli occhi sono grandi e tondi, e possono essere blu, rame, oro e arancione. Caratterialmente è un misto tra quello del British Shorthair mescolato a qualche caratteristica del Persiano.

Questo gatto trascorre la maggior parte del suo tempo a riposare nel suo posticino preferito, entrando in questo modo di diritto tra le razze di gatti che si mostrano meno affettuosi. Il British Longhair è di natura un animale molto bonario, non disdegna una buona e sana dormita ma restando in ogni caso molto vigile e partecipando attivamente alla vita familiare.

Tutto questo fermo restando che mantiene quel distacco che per indole gli appartiene. Ragion per cui questa razza non ama ricevere troppe coccole, ma sarà sempre e solo lui a decidere come, quando e se avvicinarsi per ricevere le coccole. È un gatto dalle dimensioni medie con un peso che varia dai 5 a gli 8 kg. Ha un’aspettativa di vita media di circa 14-18 anni.

Potrebbe interessarti anche: Razze di gatti più costose al mondo: caratteristiche e virtù

Gatto Egeo

Gatto Egeo
(Foto AdobeStock)

Il Gatto Egeo nasce in Grecia, precisamente nelle Isole Cicladi, è l’unica razza originaria delle terre greche e anche una delle più antiche oltre che naturali. Questa razza felina ha sempre vissuto allo stato selvatico imparando a sopravvivere indipendentemente dall’uomo. Il suo pelo è medio-lungo, morbido con effetto seta, generalmente bicolore o tricolore.

Possiede occhi con un taglio a mandorla e larghi di varie sfumature di verde ma a volte anche ambra. Il gatto Egeo è una di quelle razze di gatti che si mostrano meno affettuosi. Ama stare da solo, non cerca le persone e ha bisogno dei propri spazi, soprattutto all’aria aperta. È un gatto dalle dimensioni piccole con un peso che varia dai 4 ai 5 kg. Ha un’aspettativa di vita media di circa 12-15 anni.

Gatto Europeo

Gatto Europeo
(Foto AdobeStock)

Il Gatto Europeo è un gatto dal pelo è normalmente corto e lucido di colore soprattutto scuri, anche se la varietà più nota è quella con il mantello tigrato. Possiede gli occhi di forma rotonda, disposti leggermente in obliquo, per lo più di colore marrone-scuro.

Rientra tranquillamente nelle razze di gatti che si mostrano meno affettuosi. Ha una personalità indipendente e poco incline a scatti di effusione. Questo gatto ha mantenuto un lato selvatico del carattere che lo vede impegnato alla caccia di piccole prede quasi tutto il giorno.

Ama poter uscire all’aperto e mantenere la sua indipendenza, non tende a scappare ma potrebbe allontanarsi di molto. È un gatto dalle dimensioni piccole con un peso che varia dai 3.5 ai 4.5 kg. Ha un’aspettativa di vita media di circa 15-20 anni.

Gatto Soriano

Gatto Soriano
(Foto AdobeStock)

Il Soriano è gatto dal pelo corto di diversi colori: nero, bianco, blu, rosso, crema, striato, tigrato, a due o tre colori. Una caratteristica tipica è l’abbinamento del colore degli occhi (rotondi) al colore del mantello. Questo gatto non ha mai perso il suo lato più “selvaggio”, frutto di secoli di vita solitaria e indipendente.

È il gatto che esprime appieno tutta l’indipendenza tipica dei felini. Ama isolarsi e restare in disparte, in silenzio nella calma più assoluta. Mai disturbarlo mentre dorme, poiché potrebbe reagire molto male. In particolare non sopporta essere preso in braccio, mentre stranamente con i bambini si mostra molto tollerante. È un gatto dalle dimensioni medie con un peso che varia dai 6 ai 7 kg. Ha un’aspettativa di vita media di circa 12-15 anni.

Potrebbe interessarti anche: Razze di gatti snob: i più nobili, aristocratici e un po’ altezzosi

Raffaella Lauretta