Home Gatti Razze di Gatti Razze di gatti con le orecchie piccole: felini dal viso particolare e...

Razze di gatti con le orecchie piccole: felini dal viso particolare e dolce

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:41
CONDIVIDI

Le razze di gatti con le orecchie piccole: graziosi felini con questa dolce particolarità. Vediamo quali sono le razze e quali le altre caratteristiche.

gattini
Razze di gatti con le orecchie piccole .(Foto Pixabay)

Felini dall’aspetto curioso con una faccia arrotondata e molto piacevoli alla vista, le razze di gatti con le orecchie piccole, si affacciano al mondo non molto lontano nel tempo, dato che i loro antenati invece avevano grandi orecchie.

Razze di gatti con le orecchie piccole

orecchie gatto
E orecchie piccole del gatto sono molto più delicate.(Foto Pixabay)

I gatti con le orecchie piccole sono felini particolari che necessitano di cure diverse rispetto agli altri tipi di gatti: la cosa fondamentale per la loro salute è cercare di tenere un ambiente sicuro e pulito.

Soprattutto non bisogna sottovalutare la cura della pulizia delle loro orecchie al quanto delicate e data la loro dimensione è molto difficile rendersi conto della presenza di parassiti o infezioni.

British Shorthair

British shorthair.
British shorthair.(Foto Pixabay)

Il British Shorthair è un gatto a pelo corto come dice già il suo nome, un gatto grande e forte che può pesare fino a 8 chili, le sue linee sono marcate e arrotondate. Mette in evidenza il suo torace profondo e il corpo muscoloso, e le gambe di media lunghezza che sono anche forti e danno alla razza notevole forza e agilità.

Tra le caratteristiche fisiche più notevoli di Britich Shorthair a pelo corto ci sono una coda spessa e arrotondata sulla punta e una testa arrotondata con orecchie di piccole dimensioni che rimangono sempre in posizione verticale. Il pelo, corto, denso e morbido al tatto è inoltre talmente fitto che sembra avere un doppio strato.

Tra i colori più comuni di British Shorthair, spiccano il bianco puro, il nero puro, il rosso, il crema o il grigio fumo. Tuttavia, il più comune di tutti è il colore blu, per il quale la razza è popolare. Questo gatto ha un carattere amorevole sempre in cerca di coccole ed è ottimo per diventare la compagnia perfetta per famiglie di ogni tipo.

È socievole in natura e tende ad andare d’accordo con persone di qualsiasi età e con altri animali, insomma un gatto giocoso e felice che sa essere calmo e tranquillo quando la situazione lo richiede.

Sacro di Birmania

Sacro di Birmania.
Sacro di Birmania.(Foto Pixabay)

Il Sacro di Birmania deve il suo aspetto all’incrocio tra gatti persiani e siamesi, avvenuto in Francia da allevatori. È un animale forte e robusto, con gambe destinate all’esercizio fisico, anche se non è una delle razze più attive. Può pesare tra 3 e 6 chilogrammi.

La sua testa è arrotondata e grandi occhi a forma di mandorla attirano l’attenzione su di essa, che mantengono sempre un colore blu molto intenso e profondo. Una caratteristica particolare sono le orecchie piccole leggermente arrotondate.

Le sfumature del pelo di questo gatto sono molto speciali e uniche tra tutte le razze, inoltre è denso e setoso al tatto e ha uno strato interno e uno esterno. Il Sacro di Birmania è un gatto molto calmo e affettuoso che sa come comportarsi in qualsiasi situazione.

Va molto d’accordo con persone di tutte le età e con altri animali. È molto docile e difficilmente aggressivo, anzi molto intelligente e consapevole dei comandi. Il sacro della Birmania, è un gatto perfetto per le famiglie in cerca di un compagno per carezze e giochi a cui partecipare.

Exotic Shorthair

Exotic Shorthair
Exotic Shorthair.(Foto Pixabay)

Il gatto esotico o Exotic Shorthair a pelo corto, è stato creato con l’obiettivo di trovare un gatto molto simile al persiano, ma con un pelo più corto e più facile da curare. Questo gatto non ha dimensioni eccessive, sebbene di solito pesino tra 3,5 e 6 chili. Il suo collo è corto e spesso, con un petto largo e spalle larghe, e ha ossa e muscoli voluminosi.

La sua testa, è ampia e rotonda, con caratteristiche orecchie piccole e ampiamente separate. I suoi occhi sono grandi, dandogli uno sguardo profondo, con un colore molto brillante e infine un naso piatto. Il pelo è corto e fitto come anche la coda che è corta e coperta di pelliccia. Il gatto esotico shorthair è l’animale domestico perfetto.

È tranquillo a casa ma divertente, amorevole, fedele e molto gentile. Adora la vita familiare, è davvero socievole, va d’accordo anche con i bambini. Il suo comportamento calmo include anche la tendenza a dormire molto, quindi non dovrebbe sorprendere il fatto che faccia un sonnellino frequente tra un gioco e l’altro. È una delle razze più tranquille, dal momento che non tende a miagolare troppo.

Bengala

bengala
Bengala.(Foto Pixabay)

Il gatto del Bengala, è originario degli Stati Uniti, un incrocio, tra un gatto comune e un gatto leopardo asiatico. è un gatto di grandi dimensioni a causa della sua costituzione ossea, quindi facile che possa pesare tra i 6 e gli 8 chili. Le zampe posteriori hanno una forza speciale che consente loro di saltare come una gazzella.

Il maschio ha spalle molto muscolose ed elastiche, che gli da l’aspetto di un predatore quando avanza. Una caratteristica speciale del mantello è lo scintillio, la base del mantello è in crema color oro chiaro ed è molto vicino al corpo, e quando passiamo la mano offre un tocco setoso e morbido come il visone.

Un’altra caratteristica sono le piccole orecchie arrotondate, molto simili a quelle del leopardo asiatico; i baffi pronunciati e un disegno di una ” M” in fronte. Gli occhi del gatto bengala sono particolarmente belli, con colori miele o mandorla , tutti giallastri, che diventano verdi. Ha bisogno di più spazio esterno rispetto agli altri gatti domestici.

Va d’accordo con altri gatti e animali domestici. Ama mangiare, richiede movimento e attenzione e si adatta molto bene alla vita con la sua famiglia, anche se a volte può uscir fuori il suo lato selvatico.

Persiano

gatto persiano
Gatto Persiano (foto Pixabay)

Il gatto Persiano è una razza molto vecchia, la sua storia esatta rimane un mistero, perché i registri non risalgono alle loro origini più antiche. Il persiano è un gatto di taglia da media a grande, con un peso che va da 3-5 kg. Caratterizzato da un corpo muscoloso e da zampe abbastanza corte che non toglie nulla al suo aspetto imponente.

Questo gatto ha una testa piuttosto rotonda, con occhi grandi e guance sviluppate; anche la fronte è ampia e arrotondata. Ha un naso “schiacciato”, vale a dire un po ‘nascosto all’interno del viso e le particolari orecchie rotonde e piccole, sono piuttosto distanziate l’una dall’altra e sono ricoperte da abbondanti peli.

Ha un carattere molto calmo, gli piace la routine e teme i cambiamenti; è quindi importante nutrirlo regolarmente per non disturbarlo. Adatto a famiglie con bambini ma è preferibile evitarlo in un ambiente troppo turbolento: è importante che i bambini imparino a non spaventarlo.

Il persiano è un gatto molto espressivo, bravo a comunicare più che con la voce, con gli occhi. È un gatto discreto e alla mano ma non ama essere preso in braccio.

Scottish Fold

Scottish Fold
Scottish Fold.(Foto Pixabay)

Tra le razze di gatti con le orecchie piccole, c’è lo Scottish Fold, una razza relativamente recente. Fu scoperto per la prima volta a nord di Dundee, in Scozia. È di corporatura medio grande, muscolosa e compatta; gli arti, piuttosto corti in proporzione al suo corpo, gli conferiscono un aspetto tozzo e terminano con gambe rotonde.

Ha una faccia rotonda, il naso è corto e il muso, leggermente curvo verso l’interno, gli dà un’espressione singolare: come se sorridesse. Ma la caratteristica particolare sono le graziose e piccole orecchie che sono piegate in avanti.

Il pelo è corto e sono accettati dalla norma diversi colori, ad eccezione del cioccolato, del lillà. Ha un carattere molto calmo, mai aggressivo e un atteggiamento molto “Zen”: Molto fedele al suo padrone, gentile e socievole, lo Scottish Fold è piacevole da vivere in casa come in appartamento e va d’accordo con tutti i membri della famiglia.

Himalayano

Gatto Himalayano
Gatto Himalayano. (Foto Pixabay)

Infine tra le razze di gatti con le orecchie piccole, abbiamo l’Himalayano, originario dell’Inghilterra. Questa razza di gatto creata dall’uomo è nata dall’incrocio tra un gatto siamese e un gatto persiano. è un gatto di taglia da media a grande.

La sua corporatura è bassa, le sue gambe sono corte e robuste e le sue ossa sono forti. Il peso di questa razza relativamente rara è impressionante: il maschio pesa fino a 10 kg, le femmine fino a 8 kg.

L’Himalaya ha una testa rotonda. Il suo naso caratteristico è corto. Le sue orecchie sono piuttosto piccole e arrotondate. I suoi occhi sono grandi, rotondi e ben distanti. Sono sempre blu e molto luminosi. Il suo pelo è lungo, molto setoso e ha un sottopelo denso ed è disponibile nei colori tortora e foca.

Caratterialmente è un gatto molto selettivo e dà il suo amore solo alle persone di cui si fida. È sensibile e non si sentirà a proprio agio in ambienti rumorosi o in case affollate. È fatto piuttosto per vivere in un ambiente calmo con persone rumorose.

Raffaella Lauretta

Potrebbero interessarti anche i seguenti link: