Home Gatti Salute dei Gatti Acne nel gatto: come riconoscerlo, cosa lo causa, come intervenire

Acne nel gatto: come riconoscerlo, cosa lo causa, come intervenire

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:53
CONDIVIDI

Anche gli animali domestici possono soffrire di acne. L’acne nel gatto si presenta in modo simile all’uomo. Ma come riconoscerlo e risolvere questo problema?

Acne nel gatto: come riconoscerlo, cosa lo causa, come intervenire
Acne nel gatto: chiediamo un consiglio al nostro veterinario (Foto AdobeStock)

I gatti – come tanti animali domestici – possono incorrere in malattie anche simili a quelle dell’uomo. Un esempio è l’acne nel gatto, che si presenta in modo simile a come avviene negli esseri umani, ma non ha le stesse cause o soluzioni. Bisogna fare attenzione ai motivi per cui possono essere presenti segni sulla pelle del nostro micio, ed è meglio chiedere informazioni al nostro veterinario di fiducia prima di procedere.

Potrebbe interessarti anche: Problemi della pelle nel gatto: 10 situazioni e patologie da risolvere

Come riconoscere l’acne nel gatto

acne nel gatto
Segni di acne nel gatto (Foto Pinterest)

L’acne si presenta nei gatti in modo piuttosto simile a come avviene negli esseri umani: con punti bianchi e brufoli. Solitamente, si presenta nella zona del mento, infatti viene detta anche “acne del mento del gatto” per questo motivo. Nei casi più gravi può espandersi anche alle labbra.

In alcuni casi, questa patologia può essere un segno di altre infezioni batteriche nel corpo del micio, anche in altre aree. Se notiamo quindi qualcosa di insolito nella pelle del nostro gatto, è sempre meglio rivolgerci al nostro veterinario per una diagnosi corretta, come abbiamo già discusso in passato.

In ogni caso, è una patologia non letale, ma molto fastidiosa per il micio. Inoltre, portando un certo prurito, il gatto potrebbe leccare e grattare la zona interessata troppo frequentemente, andando a peggiorare la situazione.

I segni principali che potremmo notare sono i seguenti:

Cliccate su successivo per leggere il resto dell’articolo