Home Gatti Salute dei Gatti Colesterolo alto nel gatto: cause, sintomi e cura

Colesterolo alto nel gatto: cause, sintomi e cura

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:48
CONDIVIDI

Anche il gatto può soffrire di iperlipidemia. Vediamo insieme quali sono le cause di colesterolo alto nel gatto, i suoi sintomi e cosa fare per aiutare il micio.

colesterolo alto nel gatto
Colesterolo alto nel gatto: cause, sintomi e cura (foto iStock)

Il colesterolo alto è una patologia che si può presentare non solo nell’essere umano, ma anche negli animali domestici. L’iperlipidemia nel gatto può influire molto sulla sua salute e sulla durata della sua vita, per questo è importante tenere il micio sempre sotto controllo.

Vedremo qui di seguito quali sono le cause del colesterolo alto nel gatto, quali sono i sintomi da non sottovalutare e cosa è possibile fare per aiutare il felino.

Colesterolo alto nel gatto: cause e sintomi

Gattino su letto
Gattino malato, sopraffatto dai sintomi(Foto Pixabay)

Come ben sappiamo il colesterolo alto nel gatto o iperlipidemia, è la condizione in cui nel sangue del micio vi è un’eccessiva presenza di lipidi (grassi) tra cui colesterolo e trigliceridi.

Solitamente durante la digestione di un pasto, i grassi vengono assorbiti dall’intestino del micio dopo 30-60 minuti e aumentano i livelli di colesterolo e trigliceridi nelle 3-10 ore successive. Se questi livelli dopo 12 ore dal pasto rimangono alti, danno origine all’iperlipidemia.

Esistono molte patologie che possono favorire un accumulo di colesterolo nel sangue del gatto, esse sono:

Altre cause che possono portare l’iperlipidemia nel gatto sono:

  • Gravidanza
  • Ereditarietà
  • Un pasto troppo grasso

Sintomi

Inizialmente l’iperlipidemia non causa sintomi nel gatto, ma quando aumenta e diventa più pericolosa, il micio può presentare i seguenti sintomi:

  • Convulsioni nel gatto
  • Macchie sulla pelle
  • Dolori addominali
  • Lesioni gialle-arancio sulla pelle perché gonfie di grasso
  • Disfunzioni del sistema nervoso

Iperlipidemia nel gatto: diagnosi e cure

gatto veterinario
Colesterolo alto nel gatto: cause, sintomi e cura

Molto importante per la salute del felino, è fare un check-up completo ogni anno, anche se non presenta alcun sintomo. Nel caso in cui il vostro amato gatto presenti almeno uno dei sintomi sopraelencati è necessario portarlo dal veterinario, che eseguirà un esame fisico al gatto, considerando la sua alimentazione, i sintomi e la sua storia clinica.

Se la situazione risulterà grave, il felino sarà ricoverato e tenuto in osservazione e a digiuno per 12 ore consecutive. In questo caso verranno eseguite le seguenti analisi:

  • Analisi urine
  • Analisi del sangue

Inoltre lo specialista potrebbe eseguire anche test specifici per la tiroide o per escludere la presenza di altre patologie.

Cura

La principale cura utile per il micio che soffre di colesterolo alto è aggiustare la sua dieta principale, diminuendo gradualmente il consumo di grassi.

Se ciò non bastasse, il veterinario potrebbe prescrivere farmaci utili per contrastare i trigliceridi e il colesterolo o per curare la malattia che ha provocato l’iperlipidemia nel micio.

Molto importante è tenere sempre sotto controllo i valori di colesterolo e trigliceridi nel sangue del micio, per evitare seri problemi al vostro amato gatto.

Potrebbero interessarti anche i seguenti argomenti:

M.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI