Home Gatti Salute dei Gatti Collasso nel gatto: cause, sintomi associati e terapia giusta

Collasso nel gatto: cause, sintomi associati e terapia giusta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:22
CONDIVIDI

Anche i felini possono avere una perdita di coscienza. Ecco quali sono le cause, i sintomi e la terapia giusta per il collasso nel gatto.

collasso nel gatto
Collasso nel gatto: cause, sintomi associati e terapia giusta (foto Pixabay)

È possibile notare a volte un collasso o sincope nel gatto. Quest’ultimo consiste nella perdita temporanea della coscienza del felino, in poche parole il gatto sviene.

Esistono varie cause che determinano un collasso nel gatto. Vediamo insieme quali sono e soprattutto quali sono i sintomi associati da tenere sotto controllo e cosa fare per aiutare il nostro amico a quattro zampe.

Collasso nel gatto: cause e sintomi

La Piometra è un’infezione della gatta(Foto Pixabay)

Il collasso è una situazione che accade molto spesso nei cani soprattutto con problemi cardiaci, ciò nonostante può presentarsi anche nel gatto.

La causa della sincope nel gatto principalmente è dovuta dallo scorretto afflusso del sangue al cervello che porta a sua volta all’interruzione temporanea dell’ossigeno al cervello.

L’organismo del gatto per far arrivare ossigeno al cervello mette in atto lo svenimento nel felino, in modo tale che da steso il sangue può arrivare al cervello più facilmente. Ma perché il felino sviene? Le cause di collasso nel gatto sono:

Il collasso nel micio può essere accompagnato anche da altri sintomi, come:

  • Il gatto deglutisce inutilmente
  • Nausea
  • Il gatto lecca il naso
  • Tosse nel gatto
  • Urinazione e defecazione involontaria

Nel caso in cui il vostro amico peloso presenti questi sintomi, vi consigliamo di portare il micio dal veterinario.

Diagnosi e cure

gatto veterinario
Colesterolo alto nel gatto: cause, sintomi e cura

È molto importante determinare la causa del collasso nel gatto, in quanto ogni patologia sopraelencata, viene trattata in modo diverso. Il veterinario per poter determinare una corretta diagnosi, effettuerà i seguenti esami:

  • Analisi sangue gatto
  • Analisi urine gatto
  • Visita accurata

Inoltre potrebbe richiedere una visita cardiaca per escludere patologie riferite al cuore e un esame del liquido cefalo rachidiano unito ad una TAC per escludere malattie neurologiche.

Dato che i segni del collasso sono simili ad una crisi convulsiva nel gatto, lo specialista deve poter distinguerle, quindi ha bisogno di più informazioni possibili.

La terapia della sincope nel gatto dipende dalla causa che l’ha determinata. È importante stabilire la causa dello svenimento per non peggiorare la situazione, in quanto il gatto potrebbe anche morire.

Potrebbero interessarti anche i seguenti argomenti:

M.D.