Home Gatti Salute dei Gatti Il gatto non fa le fusa: ecco perché e quando dovresti preoccuparti

Il gatto non fa le fusa: ecco perché e quando dovresti preoccuparti

CONDIVIDI

A volte il gatto non fa le fusa per tutta la vita, altra volte ci sono gatti che smettono improvvisamente di fare le fusa: le cause e i possibili problemi.

gatto non fa le fusa
Perché il gatto non fa le fusa? (Foto Pixabay)

Se hai adottato un gatto o ti prendi cura di qualche micio di strada sicuramente conoscerai bene le fusa feline: i gatti le usano come mezzo di comunicazione e spesso indicano che il gatto è felice e sta bene, ma non solo.

Le fusa del gatto, inoltre, sembrano avere un effetto benefico e terapeutico sugli esseri umani: pare che abbiano un effetto rilassante e anti stress, e addirittura che riescano a lenire alcuni dolori come quelli provocati dall’artrite.

Ma ci sono anche dei casi in cui il gatto non fa le fusa: che cosa succede in questi casi? Che tipo di problema può esserci dietro e quando dovremmo preoccuparci? Scopriamolo insieme in questo articolo.

Quando il gatto non fa le fusa: cause e problemi

cura gatto dopo sterilizzazione
Gatto sul letto (Foto Pixabay)

Abbiamo detto che non tutti i gatti fanno le fusa: ci sono alcuni esemplari di felini domestici che non fanno le fusa per tutta la loro vita, altri invece che smettono di farle, altri ancora che le fanno ma sono così poco rumorose da risultare quasi impercettibili all’orecchio umano.

Eppure si tratta di uno strumento fondamentale nel linguaggio felino: quando il gatto fa le fusa esprime il proprio stato d’animo e comunica come si sente in un determinato momento. Le fusa feline, infatti, nascono in origine come uno strumento di comunicazione tra la mamma gatta e i gattini che si dicono l’un l’altra che va tutto bene.

Ecco perché di solito si dice che il gatto fa le fusa quando è felice: ma è sempre così?

Motivi per cui il gatto fa le fusa

Ci sono svariate motivazioni dietro le fusa del micio: solitamente rappresentano il mezzo attraverso cui il micio comunica il proprio stato d’animo, ma a volte sono anche lo specchio di come sta fisicamente l’animale.
Il caratteristico suono è causato dalla contrazione ritmica dei muscoli di laringe e diaframma del gatto, ed è accompagnato da vibrazioni chiaramente distinguibili al tatto.

Ma perché il gatto fa le fusa? Innanzitutto, il meccanismo delle fusa feline causa rilascio di endorfine: questo consente di attivare un vero e proprio sistema di controllo del dolore, che mamma gatta utilizza per rendere più sopportabili i dolori durante il parto.

In seguito, la gatta utilizza le fusa per guidare i gattini appena nati nella sua direzione e poterli allattare: non dimentichiamo che all’inizio i micini sono completamente ciechi e sordi, per cui le fusa servono come strumento per aiutare il loro senso dell’orientamento.

il gatto raccoglie la coda davanti alle zampe (foto Pixabay)
Esemplare di gatto adulto (foto Pixabay)

Mentre allatta, mamma gatta continua a fare le fusa per comunicare senso di presenza e tranquillità ai piccoli: i gattini, a loro volta, imparano a fare le fusa per dire alla mamma che va tutto bene. Ecco perché, anche da adulto, il gatto fa le fusa quando è felice o quando ha bisogno di relax.

Infine, ci sono alcuni significati in un certo senso negativi delle fusa del gatto: capita che un micio inizi a fare le fusa quando è molto spaventato oppure quando sente di essere in punto di morte, per provare a rilassarsi e ad avere meno paura.

Perché il gatto non fa le fusa?

In generale, se un gatto non fa le fusa e non le ha mai fatte prima non bisogna preoccuparsi: molto probabilmente, si tratta di un gattino rimasto orfano o che è stato staccato troppo presto dalla mamma e quindi il cucciolo di gatto è stato alimentato artificialmente, senza poter imparare come si fa a fare le fusa.

Altre volte, il gatto non fa le fusa semplicemente perché ha un carattere poco espansivo: un po’ come le persone poco propense al contatto fisico. Ciò non significa che il gatto non provi affetto o che non sia felice, ma semplicemente non è questo il mezzo di comunicazione che preferisce utilizzare.

Se il gatto non ha mai fatto le fusa, quindi, non c’è bisogno di preoccuparsi: è semplicemente la sua natura. Diverso è il discorso se un gatto che le ha sempre fatte smette improvvisamente di farle: in questo caso, potrebbe esserci qualche malessere o problema da indagare con l’aiuto del veterinario.

Potrebbe interessarti anche:

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI