Home Gatti Segnali che il gatto ti sta proteggendo: ecco cosa devi osservare

Segnali che il gatto ti sta proteggendo: ecco cosa devi osservare

Non solo Fido può essere protettivo nei tuoi confronti. Ecco i segnali da osservare che ti dicono che il gatto ti sta proteggendo.

gatto ci protegge
(Foto Pexels)

Tutti considerano i felini animali poco affettuosi e indipendenti. Tuttavia chi convive con queste piccole palle di pelo, sa che non è affatto così. Infatti i gatti, anche secondo alcuni studi, possono legare molto con i loro umani.

Inoltre, anche se possa sembrare strano, anche i nostri felini, proprio come i cani, possono essere abbastanza protettivi nei nostri confronti. Nel seguente articolo vedremo quali sono i segnali che possono farti capire che il gatto ti sta proteggendo.

Il gatto ci protegge: ecco quali sono i segnali da osservare

Chi lo dice che solo i cani possono avere un senso di protezione nei confronti dei loro umani?

gatto gonfia pelo
(Foto Pixabay)

Poche persone infatti sono a conoscenza che anche i nostri amati felini, per quanto possano essere piccoli in confronto ai cani che proteggono il loro territorio e la loro famiglia, possono avere atteggiamenti di protezione nei nostri confronti.

Sei curioso di sapere come il tuo gatto ti sta proteggendo da eventuali pericoli o minacce? Ecco alcuni comportamenti a cui dovresti fare attenzione.

Gonfia la pelliccia

Uno dei segnali che possono farci capire che il Micio ci sta proteggendo, è vedere il proprio amico peloso gonfiare la pelliccia. Tale gesto è scientificamente chiamato piloerezione e viene svolto dal felino quando vuole spaventare qualcuno.

Con tale atteggiamento la nostra palla di pelo cerca di allontanare la minaccia per evitare un eventuale “combattimento”. In questo caso è molto importante non avvicinarsi al felino in quanto potrebbe essere molto vulnerabile, attaccando chi non è affatto un pericolo.

Gatto emana suoni

I gatti possono presentare molti suoni nel corso della loro vita, ed ogni suono rappresenta un’emozione diversa. Infatti Micio può miagolare quando è felice e ringhiare o sibilare quando invece è agitato.

Il nostro amico peloso per proteggerci potrebbe anche “ululare” e miagolare forte in modo tale da allontanare la minaccia. In questo caso è molto importante evitare di avvicinarsi al gatto.

Potrebbe interessarti anche: Il gatto miagola forte? La Scienza spiega se è una cosa buona o cattiva

Inarca la schiena

Un altro metodo utilizzato dal nostro felino per allontanare una minaccia e per proteggerci, consiste nell’inarcare la schiena. Solitamente tale gesto viene accompagnato da vocalizzi e da un passo lento verso la minaccia, proprio per spaventare quest’ultima.

perché gatto inarca schiena
(Foto Adobe Stock)

Tuttavia, il gatto può inarcare la schiena anche quando vuole giocare, per esempio alla lotta con un suo simile, per questo motivo per capire se Micio sta giocando o ci sta proteggendo è necessario osservare altri tipi di gesti.

Gatto appiccicoso

Se il vostro amico a quattro zampe all’improvviso si mette vicino a voi senza lasciarvi soli, molto probabilmente avverte che siete ansiosi o che vi sentite minacciati da qualcosa.

Il felino allora, per proteggervi e per proteggere se stesso, tende ad essere appiccicoso e a non allontanarsi da voi, finché la minaccia non si allontana.

Potrebbe interessarti anche: Il gatto è appiccicoso: 10 segnali che micio dipende troppo da te

Gatto attacca

Infine quando il nostro amico a quattro zampe non ha più intenzione di spaventare la minaccia, può passare direttamente all’attacco per proteggerci.

I gatti riconoscono gli intrusi e possono, per la nostra e la loro “salvezza”, iniziare a colpire la minaccia con le zampe, cercando persino di graffiarla e di morderla.