Home Gatti In casa ce l’abbiamo tutti, ma quanto è pericolosa la spazzatura per...

In casa ce l’abbiamo tutti, ma quanto è pericolosa la spazzatura per il gatto?

Non possiamo fare a meno di ‘produrne’ ma quando è pericolosa la spazzatura per il gatto? Quali sono i rischi e come evitarli.

Gatto e rifiuti
Gatto attratto dai rifiuti (Canva-Amoreaquattrozampe.it)

Vi siete mai chiesti quanto possono essere dannosi i rifiuti in casa per i nostri amici a quattro zampe? Eppure la loro curiosità potrebbe spingerli facilmente a rovistare tra sacchetti e bidoni: ecco perché la spazzatura è pericolosa per il gatto e cosa possiamo fare per evitare danni e rischi per la sua salute.

Gatto e rifiuti: perché ne è così attratto

Perché un animale noto per la sua pulizia dovrebbe appassionarsi ai bidoni della spazzatura? In realtà ciò che spinge Micio ad avvicinarvisi non è tanto l’olfatto quanto la curiosità di capire cosa si nasconde in quegli enormi contenitori.

Gatto tra i rifiuti
Gatto gioca coi rifiuti (Canva-Amoreaquattrozampe.it)

E’ facile che sia attratto dai residui di cibo, che sebbene non perfettamente conservato, potrebbe risultare invitante ai suoi occhi: non dimentichiamo che in fondo il gatto è abituato a procacciarsi alimenti di fortuna quando è costretto a vivere in strada e a cibarsi di tutto ciò che trova.

Certo un micio abituato ad essere servito due volte al giorno probabilmente non sarà spinto dalla fame ma solo dal desiderio di capire cosa c’è lì dentro. Potrebbe inoltre trovare qualche simpatico regalo da fare ai suoi padroni: non dimentichiamo che il gatto porta sempre topi o animali morti nel muso in omaggio al suo umano preferito.

La spazzatura è pericolosa per il gatto: perché e cosa sapere

Sia che sia nostra o di altri vicini di casa la spazzatura può contenere oggetti molto pericolosi per la salute del micio: potrebbe ingerire oggetti affilati, pungenti e contundenti oppure mangiare qualcosa di avariato e avere problemi allo stomaco. Insomma è bene tenerla alla larga per una serie di motivi validi.

Gatto e spazzatura
Gatto rovista tra la spazzatura (Canva-Amoreaquattrozampe.it)

Gli oggetti abbastanza grandi da essere ingeriti potrebbero restare bloccati nel suo esofago e che potrebbero facilmente causare un soffocamento nel gatto. Per non parlare di oggetti rotti, appuntiti che potrebbero ferirlo e causargli lacerazioni su ogni parte del corpo (anche internamente, qualora li ingerisse).

Potrebbe interessarti anche: Scopri se si può dar da mangiare ai gatti randagi: cosa dice la legge

Per quanto riguarda i cibi invece già avariati o esposti agli agenti atmosferici, possono diventare potenzialmente tossici se consumati dal micio o potrebbero appartenere alla categoria di alimenti vietati per il gatto.

Potrebbe interessarti anche: Scopri perché il gatto ama giocare con la spazzatura: scopriamolo insieme

La spazzatura è pericolosa per il gatto: come tenerla in casa senza correre rischi

Per quanto riguarda il felino domestico che si avventura per strada alla ricerca di rifiuti, bisognerà agire sulle sue abitudini ed educarlo a stare lontano dai bidoni. Ma per quanto riguarda la nostra immondizia in casa, è opportuno fare nostri alcuni semplici ma utili accorgimenti.

La spazzatura, soprattutto quella composta da residui alimentari, non si dovrebbe mai tenere troppo alla portata di micio quindi si consiglia di tenerla chiusa, magari in contenitori non facili da aprire, almeno fino a quando non avrà perso interesse per quei sacchetti.

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 

Un altro trucchetto da utilizzare, utile non solo a tenere lontani i gatti ma anche a rendere meno maleodorante i rifiuti, è l’odore degli agrumi che il gatto non sopporta. Anche il timo e la lavanda possono essere utili allo scopo, come anche il caffè e il pepe: basterà spargere questi elementi sui sacchetti per evitare che Micio si avvicini.