Home News Cane cade in un dirupo. Salvato, il suo nome è in onore...

Cane cade in un dirupo. Salvato, il suo nome è in onore ai vigili del fuoco

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:08
CONDIVIDI

Balvano: un cane è caduto in un dirupo. Salvato dai vigili del fuoco, il suo nome viene scelto in riconoscimento al loro operato

cane cade dirupo
Il vigile del fuoco durante le operazioni di salvataggio del cane (Screenshot Video)

Una disavventura capitata ad un povero cagnolino che non solo si è risolta nel migliore dei modi, ma che addirittura ha cambiato la sua vita.

Siamo a Balvano, un paesino della provincia di Potenza, un cane ha corso un serio pericolo, cadendo in un dirupo. Per sua fortuna un passante ha notato il piccolo in difficoltà e non ha esitato a chiamare il 115 e dare l’allarme.

Potrebbe interessarti anche: Cane resta con la testa bloccata nel muro, intervengono i vigili del fuoco

Il salvataggio del cane precipitato nel dirupo

cane vigili del fuoco
Il cagnolino e i vigili del fuoco che lo hanno salvato (Screenshot Video)

L’uomo che richiesto l’intervento dei pompieri era intento in una passeggiata con il suo Fido quando ha sentito i guaiti del cagnolino provenire dal dirupo.
In seguito alla segnalazione, prontamente i Vigili del fuoco del Comando Provinciale di Potenza sono accorsi sul posto, per intervenire in aiuto del quattro zampe in difficoltà.

Una squadra composta da cinque unità e munita di autopompa e un fuori strada ha compiuto egregiamente il compito per cui erano stati chiamatai.

I pompieri hanno realizzato una calata con tecnica SAF (Speleo Alpino Fluviale), mediante la quale sono riusciti rapidamente a recuperare il cucciolo e a portarlo in salvo.
Sul posto poco dopo sono giunti anche il veterinario e il sindaco del paese.

Potrebbe interessarti anche:Vigili del fuoco intervengono per domare un incendio e trovano un cane

Ma il salvataggio del quattro zampe non è stata l’unica lieta notizia di questa storia. Dopo la disavventura che fortunatamente si è conclusa con un piccolo spavento da parte del quattro zampe, il cane ha trovato una famiglia.

Dopo la visita veterinaria per controllare lo stato di salute del Fido e constatato che il piccolo non aveva il microchip, il passante che lo ha notato e allertato i pompieri ha richiesto il suo affido.

In onore dell’impeccabile operazione compiuta dal corpo dei vigili del fuoco, al cane è stato dato il nome di Luigi, ossia il Capo Squadra che ha coordinato le operazioni di salvataggio.

M. L.