Home News Trova un cane abbandonato sull’autostrada, “soccorritore seriale” lo salva

Trova un cane abbandonato sull’autostrada, “soccorritore seriale” lo salva

Un cane, abbandonato e ferito sull’autostrada, era in grave pericolo. Per salvarlo interviene un “angelo dei cani”

cane abbandonato autostrada
Cane abbandonato sull’autostrada (Screenshot Video)

Questo povero cucciolo è stato salvato grazie all’intervento di un soccorritore seriale di cani, il suo nome è Rodrigo González. Siamo in Messico, Rodrigo era in viaggio sull’autostrada quando ha notato, sulla corsia di accelerazione, un cane abbandonato.

Senza indugiare un attimo, l’uomo ha deciso di soccorrere il cucciolo. Anche se temeva che non ci fosse più nulla da fare, il cane da lontano sembrava immobile, Rodrigo ha deciso di fermarsi e sincerarsi delle condizioni del piccolo, nonostante il pericolo delle auto che continuavano a sfrecciare, incuranti dell‘animale.

Fortunatamente, quando gli è arrivato abbastanza vicino, l’uomo si è accorto che il cane si muoveva, anche se a fatica. Non appena si è accostato, il cucciolo gli si è subito avvicinato quasi sapesse che era venuto per salvarlo.
Osservando le sue movenze, Rodrigo si è reso conto che il cane era ferito e aveva difficoltà a camminare. Così, lo ha preso in braccio, caricato sul sedile posteriore della macchina e lo ha condotto da un veterinario per farlo visitare.

Abbandonato sull’autostrada: le condizioni del cane dopo il salvataggio

cucciolo
Cane abbandonato sull’autostrada (Screenshot Video)

Una volta visitato, purtroppo, il veterinario si è reso conto che le sue condizioni non erano per nulla buone. Il cane era stato colpito da un’auto e aveva perso un’occhio, in più mostrava una grave lesione spinale. Le previsioni del veterinario non erano affatto rosee, disse a Rodrigo che semmai fosse sopravvissuto, probabilmente, non avrebbe più camminato.

Il cucciolo è rimasto in cura dal veterinario per una settimana, nel tentativo disperato di salvarlo. Rodrigo ogni giorno si presentava allo studio per incoraggiare il cane a riprendersi e a sopravvivere. Dopo sette giorni è accaduto il miracolo, quando l’uomo è andato a trovare il cucciolo per accarezzarlo, il cane è riuscito, anche se un po’ a fatica, ad alzarsi e a restare in piedi.

Il veterinario era meravigliato della sua ripresa, credeva che sarebbe rimasto paralizzato invece, giorno per giorno, il cucciolo continuava a migliorare e ben presto ha ripreso a camminare di nuovo.

Questo “angelo dei cani” ha salvato più di 21 cuccioli, che erano stati abbandonati o che sono stati trovati in situazioni pericolose. Tutti i cani da lui salvati vivono nella sua casa e ora ha fatto ingresso l’ultimo arrivato: “Lucky”, è cosi che ha chiamato il tenero cucciolo che ha salvato dall’autostrada.

In principio, l’uomo non voleva adottare il cane, ma intendeva prendersene cura fino a quando non si sarebbe ripreso completamente e avesse trovato una nuova casa. Ma a distanza di molto tempo, nessuno si era fatto avanti per adottare Lucky e Rodrigo, ormai, era più che mai legato al tenero cucciolo. Di conseguenza c’era un’unica soluzione: tenerlo con sé.

Il nostro soccorritore seriale ha anche una sua pagina Facebook Dogdrigo Dogdrigo Gonzalez e ha deciso di realizzare il video di questo salvataggio per sensibilizzare le persone a “fermarsi un attimo”, se necessario, e dare il giusto “valore alla vita”.
Anche noi cerchiamo di dare il nostro piccolo contributo alla causa, mediante un articolo che possa far riflettere: La reazione dei cani abbandonati: le immagini raccontano il dramma.

Potrebbe interessarti anche:

M. L.