Home News Cane non smette di abbaiare: lasciato in auto dalla padrona

Cane non smette di abbaiare: lasciato in auto dalla padrona

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:17
CONDIVIDI

Cane chiuso in auto, salvo grazie all’intervento delle forze dell’ordine. La padrona lo ha lasciato in auto per prendere il treno

Cane nell'auto (Foto Pixabay)
Cane nell’auto (Foto Pixabay)

L’ennesimo caso di maltrattamento ai danni di un animale. L’ennesimo caso di non curanza e di superficialità che poteva rivelarsi una tragedia. Un cane è stato lasciato chiuso in auto dalla proprietaria che è partita con il treno. E’ accaduto a Termoli ed è stato un episodio che ha fatto molto discutere. Il quattro zampe ha iniziato ad abbaiare, attirando l’attenzione dei passanti che hanno prontamente avvisato la Polizia locale e i Vigili del Fuoco. Grazie al loro intervento è stato possibile scongiurare il peggio.

Cane chiuso in auto, la vicenda in Molise 

Cane malinconico (Foto Pixabay)
Cane malinconico (Foto Pixabay)

La donna, originaria della Puglia, si è recata nella stazione di Termoli al fine di prendere un treno diretto a Pescara, per questioni urgenti.  Il cagnolino però, dal momento in cui è rimasto solo chiuso nel veicolo, ha cominciato ad avvertire paura, stato d’animo che si è tradotto in un abbaiare continuo che si è fermato solo quando è stato tirato fuori dall’auto e affidato ad un negozio degli abitanti della zona.

La vicenda è al vaglio dei carabinieri che devono ricostruire bene tutta la dinamica per capire se la donna si è dimenticata o meno del cane. Il caso citato, purtroppo, non è la prima volta che si verifica.

Cane chiuso in auto, altri casi di abbandono

Cane guarda attraverso il finestrino (Foto Pixabay)
Cane guarda attraverso il finestrino (Foto Pixabay)

 

Sono stati altri i casi di abbandono che hanno coinvolto i nostri amici pelosi ed hanno avuto purtroppo rivolti tragici. Un esempio di ciò si trova in una donna che, in occasione delle vacanze estive, ha deciso di lasciare il suo fido ad una dog sitter che si è recata al supermercato lasciando l’animale in auto. Al suo rientro, ha trovato il povero cane esanime. Un gesto di disattenzione che è costato caro al povero carlino.

La sua triste sorte è stata la medesima di un cane dimenticato nell’auto sotto il sole, dalla padrona, per ben due ore. Nonostante l’intervento delle forze dell’ordine che hanno tentato di portare in salvo l’animale, era troppo tardi perché la sofferenza provata non ha potuto fare altro che causarne il decesso. Per il quattro zampe non c’è stato scampo, l’agonia non gli ha permesso di salvarsi.

Fortunatamente, la vicenda di Termoli non ha avuto questo epilogo ma un lieto fine.

Potrebbero interessarti anche i seguenti argomenti:

B.F.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.