Home News Denutriti e malati, cani sequestrati ai proprietari

Denutriti e malati, cani sequestrati ai proprietari

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:05
CONDIVIDI

Cani denutriti, sequestrati ai padroni e condotti in un canile di Piacenza. Le loro condizioni di salute erano gravi.Coinvolti anche i minori della famiglia

Cane non in salute (Foto Pixabay)
Cane non in salute (Foto Pixabay)

Vivevano in pessime condizioni igienico-sanitarie in una struttura della Valtrebbia. I protagonisti di questa sfortunata vicenda sono dei poveri cani, trovati, nei giorni scorsi, dai carabinieri forestali. Gli animali, denutriti e in gravi condizioni di salute, non erano soli. A fargli compagnia anche i figli della famiglia che li ha ridotti così, in quanto, anche loro versavano in una precaria condizione di salute. Gli animali erano stipati in una struttura adibita per l’allenamento per cani.

Cani denutriti, sequestrati ai proprietari

Cucciolo triste (Foto Pixabay)
Cucciolo triste (Foto Pixabay)

La situazione è molto delicata e coinvolge le istituzioni a porre rimedio in tempi rapidi. Tuttavia, prima che la situazione trovi una risoluzione, i quattro zampe sono stati condotti in un canile di Piacenza. Una triste vicenda che pone risalto, ancora una volta, sul tema del maltrattamento degli animali che, a quanto pare, non si arresta.

Il maltrattamento degli animali è un argomento sul quale, di recente è stata posta molta attenzione, poiché non è un fenomeno da sottovalutare. Il tema citato, infatti, è stato dichiarato un crimine federale, considerato dal senatore Pat Toomeyuna grande vittoria“. Rientrano in tale tipo di crimine, gesti quali atti violenti che comportano il ferimento o la morte dell’animale.

Cani denutriti, il maltrattamento è dichiarato un crimine federale 

Cane speranzoso (Foto Pixabay)
Cane speranzoso (Foto Pixabay)

Il disegno di legge menzionato, non è altro che un’estensione del progetto di legge approvato nel 2010, ossia il PACT Act. Inoltre, la cosiddetta “soglia di tolleranza” è stata innalzata.

I casi di maltrattamento sono vari e sono i seguenti: tortura, negligenza, maltrattamento intenzionale e organizzato compresa la violenza sessuale. In questo modo, l’FBI che considera l’argomento, un crimine efferato, spera di ridurre la crudeltà e far diminuire drasticamente la criminalità nei loro confronti.

Trascurare un’animale, non tenendo conto degli effetti che si ripercuotono sulla sua salute è ugualmente un reato. Per fortuna, i cani maltrattati sono stati recuperati in tempo e messi al sicuro.

Leggi anche: 

B.F.

Amoreaquattrozampeè stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizieSEGUICI QUI