Home News Gatto affettuoso viene ingannato: per lui gambe finte dove accucciarsi

Gatto affettuoso viene ingannato: per lui gambe finte dove accucciarsi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:11
CONDIVIDI

Generalmente si pensa che il gatto sia un animale poco affettuoso, ma la realtà è tutt’altra, infatti una coppia ha dovuto escogitare un metodo infallibile per far si che il loro gatto domestico li lasciasse un pochino in pace, ricreando delle gambe umane dove poterlo far sentire al sicuro e coccolato .

Ziggy il gatto troppo affettuoso
Ziggy il gatto troppo affettuoso (Fonte foto Screen Reddit)

Sempre più persone hanno aperto le  proprie case ai gatti, questi animali sono infatti considerati più autonomi e puliti rispetto a quello che da sempre è stato descritto come il migliore amico dell’uomo, il cane.

Non tutti sanno che per quanto possano essere più autonome, queste creature adorano essere coccolate. In base al loro carattere, ovviamente, si avranno gatti più selvatici e schivi che decideranno il momento in cui vogliono essere coccolati, e si faranno accarezzare solo in quei determinati momenti, e quelli invece molto dolci e affettuosi bisognosi di essere costantemente al centro dell’attenzione e assiduamente bisognosi d’affetto.

Si è sempre pensato affettuosamente  che il gatto si affezionasse al luogo e non al padrone, i felini sono sempre stati i Re indiscussi  delle case, che arrampicati in alto sui pensili della cucina guardano i propri proprietari come sudditi al loro servizio.

Ma questo varia in base al carattere, esistono anche infatti dei felini talmente appiccicosi e bisognosi di stare insieme alle persone e di essere coccolati, tanto da spingere i proprietari ad escogitare dei modi per poter avere un po di privacy lontano dal proprio gatto.

L’inganno al gatto troppo affettuoso

Ziggy il gatto appiccicoso
Ziggy il gatto troppo affettuoso (Fonte foto Screen Reddit)

Lo sanno bene Rebecca e Alex che hanno  adottato una gattina di nome Ziggy. La coppia che vive a Londra qualche tempo fa ha deciso di adottare una gattina di tre colori, bianca nera e arancione, che appena arrivata all’interno della abitazione era molto paurosa e timida.

Con il passare del tempo però, il gatto si rese conto che poteva fidarsi dei due umani che non facevano altro che regalargli attenzioni.

Rebecca e Alex, i nuovi proprietari di Ziggy, lavorano entrambi da casa e pur potendo essere presenti per la propria gattina, in alcuni momenti hanno bisogno di mettersi al Pc e svolgere il proprio lavoro.

Un concetto che ha Ziggy proprio non piace. La piccola felina infatti, adora il contatto fisico con i propri padroni,  e predilige  raggomitolarsi sulle loro gambe per essere coccolata, azione  veramente poco possibile nel momenti in cui sia Rebecca che Alex si posizionano davanti ai rispettivi pc per lavorare.

Appena i due si mettevano alle loro postazioni per svolgere il proprio lavoro, il gatto saliva sulla loro scrivania e iniziava a mettere la coda sulla tastiera e sullo schermo in modo da poter aver il massimo dell’attenzione dei propri genitori adottivi.

Entrambi capirono subito che lavorativamente parlando, la situazione sarebbe solo potuta degenerare. Così hanno escogitato un modo per far si che loro potessero continuare a svolgere il proprio lavoro, e il gatto si sentisse  comunque amato e coccolato.

La coppia grazie a un pantalone, dell’imbottitura per cuscini e un’apparecchio che produce calore che solitamente viene utilizzato su parti del corpo dolenti  per “curare”  nevralgie o reumatismi, hanno realizzato una riproduzione perfetta delle gambe umane riscaldandole e dando quindi al gatto il posto perfetto dove accucciarsi mentre loro svolgono il lavoro.

La tecnica ha funzionato e anche se Alex e Rebecca cercano di utilizzare la strana riproduzione delle gambe umane il meno possibile, o solo se necessario, il gatto sembra apprezzarle molto.

Our cat has become SUPER clingy now that we both work from home. We had to improvise… from r/aww

L.L.

potrebbe interessarti anche—>>

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI