Home News La rinascita di Poppy, il gatto rifiutato perchè è cieco, viene adottato

La rinascita di Poppy, il gatto rifiutato perchè è cieco, viene adottato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:39
CONDIVIDI

Il gatto cieco, la storia di Poppy che viene rifiutato da una signora e trova accoglienza in una nuova amorevole famiglia

Gatto (Foto Pixabay)
Gatto (Foto Pixabay)

Quella di Poppy sembra una storia di rifiuto e di discriminazione, come tante, purtroppo. Invece, si distingue per il buon senso e per l’immenso amore che trapela dai gesti più semplici e benevoli di chi va oltre le apparenze. Poppy è un gatto cieco che a causa di questo problema ha un occhio mezzo chiuso. La sua condizione ha spaventato una signora che non lo ha preso con sè. Tuttavia, ad un suo rifiuto è susseguita l’adozione di una signora che ha deciso di prendersi cura di lui e se ne è innamorata perdutamente.

Il gatto cieco, il buon cuore della signora che lo ha adottato 

Gatto grigio (Foto Pixabay)
Gatto grigio (Foto Pixabay)

Il gatto raccolto per strada, ha fatto scattare nella signora un affetto immediato, come se lo conoscesse da sempre. Il felino appena è stato accolto dalla famiglia di Milano, che si trovava in vacanza a Senigallia, si è subito addormentato tra le braccia delle figlie, sentendosi al sicuro.

Le volontarie dell’associazione cuori pelosi di Senigallia che se ne prendono cura hanno avuto modo di constatare il forte legame che l’animale ha instaurato istantaneamente con tutti i membri della famiglia.

Il gatto cieco, la sua nuova vita 

Gatto rilassato (Foto Pixabay)
Gatto rilassato (Foto Pixabay)

Ha abbracciato il peluche collocato all’interno del trasportino ed è partito per Milano alla volta della sua nuova casa“.

L’arrivo del micio è stato reso speciale dall’accoglienza che il cane di famiglia le ha riservato. Si chiama Dora ed è un’adorabile Golden Retriever.

Finalmente il micio potrà vivere una vita piena di affetto e di amore puro.

Potrebbero interessarti anche i seguenti argomenti: 

B.F.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI