Home News Una nuova famiglia per “Martino”, il gatto lanciato da un’auto nella capitale

Una nuova famiglia per “Martino”, il gatto lanciato da un’auto nella capitale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:45
CONDIVIDI

In gatto lanciato da un’auto, il gesto che gli ha salvato la vita. Salvato dal portiere di un quartiere romano ora ha una nuova famiglia

La tenerezza del micio (Foto Pixabay)
La tenerezza del micio (Foto Pixabay)

Il bene supera sempre il male, in ogni sua forma. Ad un gesto malvagio privo di fondamento, ne è seguito un altro pieno di amore che aiuta ad infonderci speranza. Il gattino che pochi giorni fa, era stato lanciato da una vettura in corsa come se fosse un vecchio sacco di rifiuti, è stato adottato. L’annuncio è stato diffuso sulla pagina Facebook della colonia felina romana denominata “Il guardino dei gatti” che ha rappresentato una vera e propria salvezza per il tenero micio.

Il gatto lanciato da un’auto, una nuova famiglia per lui

La gioia del gatto (Foto Pixabay)
La gioia del gatto (Foto Pixabay)

Quest’ultimo infatti, è stato adottato dalla mamma di Costanza, una delle volontarie della colonia, che lo ha accolto amabilmente nella sua casa. Al micio è stato affidato un nome del tutto particolare, legato all’angelo custode in carne e ossa che lo ha soccorso dopo che è stato gettato dall’auto.

Luca, l’angelo custode è il portiere che lo ha salvato in viale Bruno Buozzi, situato nel prestigioso quartiere dei Parioli della capitale. Il micio è stato chiamato “Martino” in onore del giorno del ritrovamento dedicato al celebre santo. “Lo porterò sempre nel cuore” ha detto Luca, che non dimentica ciò che ha rappresentato per lui.

Il gatto lanciato da un’auto, un regalo di felicità

Il micio nel giardino (Foto Pixabay)
Il micio nel giardino (Foto Pixabay)

L’adozione del felino Martino è stato un doppio regalo, sia per lui che per la signora che ha deciso di prendersene cura perché quest’ultima aveva da poco perso il suo gatto. “E’ stata la persona che abbiamo ritenuto più adatta ad avere il gattino” ha spiegato Gioia la responsabile della struttura dove il gatto era stato portato.

Il grande cuore della signora ha regalato tanta felicità ad un gattino che che era costretto a sentirsi rifiutato e non accettato.

Una storia a lieto fine che speriamo possa esserlo anche per tutti gli altri gatti che attendono di trovare una famiglia.

Potrebbero interessarti anche i seguenti argomenti:

B.F.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI