Home News Dopo 200 anni, il lupo solitario approda in Lombardia

Dopo 200 anni, il lupo solitario approda in Lombardia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:45
CONDIVIDI

Il lupo solitario fa la sua comparsa nelle campagne lodigiane, dopo ben 200 anni. Tra le cause, spunta l’inseguimento delle prede naturali

Lo sguardo misterioso del lupo solitario (Foto Pixabay)
Lo sguardo misterioso del lupo solitario (Foto Pixabay)

 

Il lupo, il classico animale che incute timore per la sua indole selvaggia, nel corso degli anni ha visto un’inversione di tendenza nel rapporto con gli umani, passando dalla tensione di averlo accanto, alla trasformazione in un animale da compagnia come un avviene di solito con i cani. La sua specie è a rischio estinzione soprattutto in pianura ma una buona notizia giunge da Caselle Landi, in provincia di Lodi, dove dopo più di 250 anni fa, è stato avvistato mentre vagava tra le campagne lodigiane.

Il lupo solitario torna a Lodi dopo 200 anni

Il lupo si aggira di soppiatto alla ricerca delle prede (Foto Pixabay)
Il lupo si aggira di soppiatto alla ricerca delle prede (Foto Pixabay)

Una notizia formidabile per la sua specie, che lo contrassegna come un evento unico e memorabile, considerando che l’ultimo avvistamento in zona risale al 21 novembre 1765. Il sorprendente avvistamento ha riacceso l’attenzione di zoologi e ricercatori che hanno sospettato si trattasse di un esemplare solitario, giunto in pianura per inseguire le sue prede naturali.

Tale ipotesi infatti, trova conferma nella spiegazione dello zoologo Luca Canova che precisa: “L’ipotesi della presenza del lupo in pianura, è dovuta al fatto che si considerava estinto per quasi 200 anni. E’ possibile che si tratti di un esemplare isolato, giunto dal Piacentino attraversando il Po, quando il suo livello era più basso o semplicemente avvalendosi del passaggio sotto i ponti. Da un pò di settimane avevamo notato delle tracce del passaggio di alcuni lupi, presso la riserva naturale delle Monticchie ma non avevamo ancora avuto dei riscontri e delle conferme certe.”

Il lupo solitario e le probabili cause dell’avvistamento 

Lo sguardo attento del lupo (Foto Pixabay)
Lo sguardo attento del lupo (Foto Pixabay)

Il Lupo potrebbe essere arrivato nella zona, a causa dell’inseguimento di cinghiali e caprioli, presenti nel territorio oppure delle nutrie che sono presenti in quantità consistenti nella terra lodigiana.

Nonostante ciò, gli esperti non si sbilanciano sulle previsioni, attendendo, in futuro, qualche altro eventuale “incontro”.

Leggi anche:

B.F.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI