Home News Il padrone simula uno sparo e il gatto finge di morire: la...

Il padrone simula uno sparo e il gatto finge di morire: la scena è virale sul web -VIDEO

Il micio attore, una bravura eccezionale degna dei migliori attori cinematografici. Un connubio di pathos e comicità che fa divertire ed emozionare

Il gatto dallo sguardo immobile (Foto Pixabay)
Il gatto dallo sguardo immobile (Foto Pixabay)

 

 

Gli animali sanno bene come allietare le giornate dei loro amici umani e specialmente in questo periodo di isolamento le loro gesta sono un toccasana per il nostro umore. Ogni giorno è buono per “combinare qualche guaio” o dimostrare al padrone la loro furbizia, ovviamente nel senso buono del termine. Tuttavia, ci sono anche dei casi in cui cani o gatti manifestino un talento sconosciuto che non pensavamo potessero avere. Ecco di cosa si tratta

Il micio attore, un talento da mostrare al mondo intero 

Il gatto osserva la scenografia (Foto Twitter)
Il gatto osserva la scenografia (Foto video Twitter)

Un gatto dal meraviglioso manto grigio ha simulato la morte a causa di un finto colpo di pistola sparato dal suo proprietario. Una scena dal pathos elevato, degno dei migliori film tragicomici che esistano al mondo. Il micio si è dimostrato all’altezza del ruolo adottato, sorprendendo tutti con la sua interpretazione. Il suo talento non poteva restare dietro le quinte e allora, il suo padrone ha deciso di postare la scena su Twitter, in modo da  farlo ammirare al mondo intero.

Il merito del suo talento, sicuramente va attribuito anche al suo padrone che avrà ritagliato una parte importante del suo tempo per insegnargli come doveva comportarsi.

Le regole per interagire bene con micio

Divertirsi con il mimo (Foto video Twitter)
Divertirsi con il mimo (Foto video Twitter)

Con i felini infatti, è necessario instaurare un buon legame attraverso il linguaggio verbale e non verbale del corpo. La ripetizione delle parole è il primo passo da fare per fargli comprendere il significato che contengono. Solo così, con il tempo riusciranno a capire il proprio padrone e l’interazione con lui diventerà sempre più facile. Fondamentale è anche il tono di voce da adottare, a seconda delle circostanze, che pian piano gli farà comprendere i suoi sbagli e le azioni da correggere. Poi, occorre osservare il loro atteggiamento non verbale, fatto di odori, espressioni del muso che possono aiutarci a intuire cosa vogliono dirci.

Prima di tutto questo, una delle condizioni primarie da esercitare è l’ascolto  nei confronti del felino. Pertanto ogni miagolio dell’animale è in grado di comunicare specifiche sensazioni che è bene imparare a distinguere. La richiesta varia in base all’intensità del miagolio che può essere medio, forte o per così dire più soffocato. Una differenza significativa la troviamo tra le fusa associate ad un desiderio di attenzione e il sibilo, un chiaro gesto di aggressione o autodifesa messo in atto dal gatto.

Dunque, ogni gesto di micio serve a comunicarci qualcosa. Inoltre, se si ascolta e si osserva con pazienza tutto quello che ha da dirci, il risultato non potrà che essere meraviglioso.

Video

Potrebbe interessarti anche: 

Benedicta Felice