Home News Consigli, storie e curiosità su come curare i pet, sul piccolo schermo

Consigli, storie e curiosità su come curare i pet, sul piccolo schermo

Il programma per gli animali, una nuova idea è pronta per approdare sul piccolo schermo. Novità, obiettivi e curiosità della trasmissione

Programma Blue Peter (Foto Gettyimages)
Programma Blue Peter (Foto Gettyimages)

 

I nostri amici animali sono pronti per fare un salto in tv. Amanti degli animali, tenetevi pronti! Da domani, 16 maggio, su Rai Due andrà in onda il programma in titolato “4 zampe in famiglia” alle 10,15. Il sipario verrà aperto dalla conduttrice Elena Ballerini e il medico veterinario Federico Coccia che verranno affiancati da esperti del settore. L’obiettivo della trasmissione è quello di fornire consigli su come occuparsi nella maniera migliore dei nostri amabili pet, diffondendo il rispetto per la vita di queste creature meravigliose.

Il programma per gli animali, una nuova idea che emoziona 

Telecomando sul tavolino (Foto Pixabay)
Telecomando sul tavolino (Foto Pixabay)

Negli ultimi tempi, sia i cani che i gatti sono diventati i compagni ideali di noi esseri umani, poiché sono in grado di offrire compagnia e gioia, ogni giorno. Gli esperti metteranno a disposizione le loro conoscenze per guidare i padroni nella corretta gestione del quattro zampe. I suggerimenti, uniti a preziosi tutorial, riguarderanno gli aspetti più vari da tenere in considerazione che spaziano dalle relazioni con l’uomo, alla salute o alle regole da mettere in atto per addestrarli nel modo giusto.

A fare da cornice al programma, saranno due adorabili cani: Tiffany la pelosetta di razza leonberger della conduttrice Ballerini e Leggo il pastore tedesco di Coccia. Entrambi saranno la mascotte a quattro zampe della trasmissione, come esempio dell’immenso amore che i padroni nutrono per loro. Oltre agli aspetti pratici e indispensabili per l’igiene quotidiana, a far da “padroni” saranno soprattutto le storie delle famiglie alle prese con il racconto della loro vita quotidiana con i quattro zampe.

Obiettivi e organizzazione della trasmissione

Il bimbo davanti lo schermo della tv (Foto Pixabay)
Il bimbo davanti lo schermo della tv (Foto Pixabay)

Nel corso delle otto puntate previste dal palinsesto, vogliamo essere vicini agli animali e ai loro rispettivi padroni, dando voce anche gli animali meno fortunati che cercano una casa. Al riguardo, siamo in perenne contatto con i canili” come dichiarato da Elena a “Tv Sorrisi e Canzoni”. L’organizzazione sarà arricchita da uno spazio dedicato anche agli animali esotici quali pappagalli, tartarughe, furetti che vengono adottati come animali domestici. “Il nostro intento è anche quello di diffondere il messaggio su quanto sia gratificante ricevere e ricambiare attenzioni ai nostri pet.” ha raccontato Coccia al settimanale. Non mancheranno neanche le precisazioni in merito all’attuale periodo che stiamo vivendo sul Covid-19. “In relazione alla pandemia possiamo stare tranquilli. Non ci sono prove scientifiche sul fatto che i cani possano essere veicolo di contagio, sia nella diffusione che nell’eventuale trasmissione ricevuta” ha nuovamente aggiunto, il medico veterinario Coccia, al giornale.

Allargare la diffusione delle notizie sugli animali anche in tv è un ottimo metodo per spingere le persone a non dimenticarsi delle creature più fragili, incentivando la cura del loro benessere.  Inoltre, dare informazioni utili sulla corretta gestione, rappresenta un incentivo nella lotta contro l’abbandono, a favore delle adozioni.

Allora, da domani, occhi incollati alla tv!

Potrebbe interessarti anche: 

Benedicta Felice