Home News Joaquin Phoenix l’attore di joker ha prodotto un documentario sui diritti degli...

Joaquin Phoenix l’attore di joker ha prodotto un documentario sui diritti degli animali

CONDIVIDI

L’attore interprete dell’ultimo film di Joker, Joaquin Phoenix è diventato il produttore esecutivo di un nuovo documentario sull’attivismo per i diritti degli animali.

Joaquin Phoenix
Joaquin Phoenix

L’attore Joaquin Phoenix è vegano da quando aveva 3 anni , dopo una bruttissima esperienza vissuta insieme ai suoi fratelli dove hanno visto uccidere brutalmente dei pesci in maniera violenta, ha deciso che non si sarebbe più nutrito con animali e con tutto ciò che concerne l’utilizzo di queste creature.

potrebbe interessarti anche—>Batman è l; eroe degli animali li salva dalla morte e gli trova una casa

Il film di Joaquin Phoenix per i diritti degli animali

Joaquin Phoenix
Joaquin Phoenix the animal people

Intitolato The Animal People , il documentario esplora il modo in cui il governo degli Stati Uniti utilizza impropriamente  le leggi antiterrorismo per colpire gli attivisti per i diritti degli animali.

Il documentario, è stato presentato in anteprima all’Austin Film Festival il 26 ottobre, e segue le vicende di sei attivisti del gruppo americano Stop Huntingdon Animal Cruelty (SHAC).

Il gruppo è stato sorvegliato dal Federal Bureau of Investigations (FBI) per molti anni con la conseguente incriminazione come terroristi interni per le proteste frequenti contro la principale società di sperimentazione sugli animali Huntingdon Life Sciences.

Il film documentario , è stato descritto come “un ritratto agghiacciante di ciò che accade quando l’attivismo scuote le istituzioni del potere”.

E racconta “il viaggio” di sei giovani americani che si trovano nel mirino dell’organizzazione federale e del governo degli Stati Uniti come terroristi per il loro coinvolgimento in una controversa campagna di protesta per i diritti degli animali.

Vedendo il futuro come privo di umanità nei confronti di queste creature indifese, gli attivisti hanno usato Internet per amplificare notevolmente il loro impatto cercavano di eliminare sistematicamente i finanziamenti di chi manteneva l’azienda in attività.

Lo stesso Phoenix  per aumentare la curiosità del film/documentario ha infatti dichiarato:

“ Quando la scrittura di lettere, e le proteste, hanno iniziato a trasformarsi in atti di vandalismo notturno da parte di attivisti sconosciuti, questa società e il governo hanno stretto un’alleanza per distruggere il gruppo. L’FBI ha avviato una campagna di sorveglianza nei confronti  del gruppo Stop Huntingdon Animal Cruelty  senza precedenti in preparazione all’azione penale “.

” Ma questo film è molto più di questo caso, si tratta di domande fondamentali riguardanti la libertà di parola, i cambiamenti sociali e il potere aziendale che non sono mai stati così approfonditi e considerati rilevanti nel nostro mondo.”

L.L.

potrebbe interessarti anche—>