Home News La Giornata del cane, l’animale domestico più amato da adulti e piccoli

La Giornata del cane, l’animale domestico più amato da adulti e piccoli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:07
CONDIVIDI

La Giornata del cane, una data importante per celebrare i mille benefici che il cane apporta nella vita di bambini, anziani e adulti

Il cane con il bastone (Foto Pixabay)
Il cane con il bastone (Foto Pixabay)

 

E’ ufficiale: il cane è come un figlio. Ad affermarlo non è solo “qualche persona” animata da un forte sentimento nei confronti del suo cane ma la grande maggioranza degli italiani, insieme ad un importante studio condotto dal Gruppo Swg per Ca’ Zampa. E non è finita qui, perché un’altra conferma giunge dal rapporto stilato da Assalco Zoomark 2020 che evidenzia la presenza 7 milioni di cani all’interno delle famiglie italiane.

Potrebbe interessarti anche: Cane e padrone: il legame sta nell’allineamento del battito del cuore

La Giornata del cane, l’animale più amato da adulti e bambini 

Carezza al cane (Foto Pixabay)
Carezza al cane (Foto Pixabay)

I risultati ottenuti dagli studi focalizzati sulla considerazione che i padroni nutrono nei confronti del proprio pet sono il simbolo più bello dell’importanza che gli animali domestici detengono nella vita di tutti gli italiani. E quale migliore occasione per metterlo in luce,  se non quella che si celebra oggi, dedicata ai nostri amici a quattro zampe? Oggi infatti si festeggia in tutto il mondo, la Giornata del cane, il quattro zampe più amato dagli amanti degli animali. Il primo gruppo in Italia di Centri dedicato al benessere degli animali domestici presenti tra Milano, Udine, Cremona e Mestre celebra l’importanza del pelosetto nella famiglia. I dati sono sorprendenti poiché l’affetto del padrone verso il cane raggiunge la percentuale del 51 % nella cosiddetta e attuale “generazione Z”. Andando avanti nei risultati raggiunti, il 37 % afferma di considerare il pet come se fosse un figlio, dunque un membro carnale della famiglia, mentre gli abitanti del Nord est d’Italia che lo adorano raggiungono il 41 %. Il legame ottiene maggiore evidenza nel 17 % delle persone che afferma di sentirsi più compresi dagli animali rispetto ai propri figli, amici e genitori. Tra di essi, l’84 % ritiene che ai quattro zampe debba essere riservato il migliore trattamento non solo da punto di vista sentimentale ma anche sotto il profilo alimentare.

Potrebbe interessarti anche: Human Dog: a Genova set fotografico per indagare la relazione cane e padrone

Le percentuali rilevano il grande sentimento che i padroni nutrono verso i loro amati pet, la cui presenza nella loro famiglia è fondamentale per una serie di vantaggi e benefici a livello fisico e mentale. Il Presidente del Ca’ Zampa Giovanna Salza ha sottolineato in maniera esaustiva e concisa il bene morale causato da un cane: “Le ricerche sono la dimostrazione del benessere trasmesso dal nostro amico a quattro zampe. Un cane in casa contribuisce ad alleviare ed evitare le tensioni presenti in famiglia e l’obiettivo primario di Ca’ Zampa è quello di curare la salute e la bellezza del proprio cane al fine di far sentire meglio l’intero nucleo familiare.

Vantaggi per tutti 

Affetto e comprensione (Foto Pixabay)
Affetto e comprensione (Foto Pixabay)

Una testimonianza notevole da aggiungere a quest’ultima concerne l’impatto positivo che il cane detiene sulla vita dei bambini. Al riguardo, la Fondazione Affinity ha dimostrato che il 54 % dei piccoli ha come animale preferito proprio il cane. Medesimo responso, in termini di contenuto, avviene per la Senior Italia Federanziani dove per 9 anziani su 10, vivere con un animale domestico offre la possibilità di cambiare letteralmente vita. La positività inoltre, non risiede solo nell’effetto che il cane fa nell’ambito morale ma anche da un punto di vista fisico. Il cane incoraggia il padrone anziano a muoversi, considerando il bisogno che il quattro zampe ha di fare passeggiate e stare all’aria aperta. I vantaggi includono anche l’età perché chi ha un cane mostra non uno ma ben dieci anni in meno, paragonato a chi ne è privo.

Un grandiosa opportunità, vero? Insomma, avere un cane migliora la salute, l’umore e “dulcis in fundo”…la vita!

Un grande augurio di serenità e felicità a tutti i Fido del mondo! Grazie di esistere!

 

Benedicta Felice