Home News Otto cuccioli bloccati sotto un edificio, salvati dai vigili del fuoco

Otto cuccioli bloccati sotto un edificio, salvati dai vigili del fuoco

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:51
CONDIVIDI

Otto cuccioli da salvare, l’emozionante avventura di alcuni cuccioli rimasti intrappolati sotto un edificio. Salvati grazie all’intervento dei pompieri

Cuccioli (Foto Pixabay)
Cuccioli (Foto Pixabay)

“Otto amici dal salvare”, era questo il titolo di un film d’azione diffuso nel 2006 che poneva al centro della pellicola, il salvataggio di otto splendidi siberian husky abbandonati in una base inagibile dell’Antartide. Quasi come è avvenuto nel film citato, otto cuccioli di cane rimasti intrappolati sotto un edificio di un condominio di Nashville, negli Stati Uniti,  sono stati salvati dai vigili del fuoco.

Otto cuccioli da salvare, da dove tutto è cominciato

L'innata espressività dei cuccioli (Foto Pixabay)
L’innata espressività dei cuccioli (Foto Pixabay)

Tutto è iniziato alle 7,30 del mattino, quando una signora che abita al primo piano è stata svegliata da alcuni strani gemiti, simile ad un piagnucolio che hanno destato preoccupazione nella signora. Così, la donna ha deciso di avvertire i vigili del fuoco che si sono precipitati sul posto.

Una volta arrivati nell’abitazione, hanno potuto constatare il suono di quel lamento avvertito dalla signora, attribuendolo subito ad un cane. “Non poteva che essere un cane ed eravamo a conoscenza del fatto che fosse finito in uno spazio molto angusto” ha affermato il capitano Fred Ray.

I pompieri avevano capito la situazione, ma non nella maniera completa, perché nel momento in cui sono giunti nello spazio menzionato, come prima cosa hanno visto spuntare la testa di un cane, seguita però da altre sette. Erano degli adorabili cuccioli, rimasti sfortunatamente in trappola.

Otto cuccioli da salvare, la commozione dei vigili del fuoco 

La tenerezza dei cuccioli (Foto Pixabay)
La tenerezza dei cuccioli (Foto Pixabay)

Dopo l’avvistamento, i pompieri si sono affidati all’aiuto dell’animal control. Dall’uso di tale dispositivo è emerso che si trattava di cuccioli aventi sei settimane di vita ma non è chiaro come siano potuti finire lì.

I cuccioli sono stati affidati al Nest Animal Rescue di Robyn a Nashville. “E’ stato un vero e proprio sollievo, sono dei cuccioli adorabili. La sensazione del salvataggio è stata simile a quella avvenuta con i bambini. E’ stato davvero commovente.” ha riferito il pompiere Michelle Harris che ha assicurato il proseguo delle ricerche per rinvenire la madre dei cuccioli.

Un’avventura a lieto fine, proprio come accade di solito nei film.

Leggi anche:

B.F.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI