Home News Pinguini Tattici Nucleari adottano 100 pinguini durante Sanremo 2020 – FOTO

Pinguini Tattici Nucleari adottano 100 pinguini durante Sanremo 2020 – FOTO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:47
CONDIVIDI

Gli esemplari portano i nomi di stelle della musica italiana. Ecco la lodevole iniziativa: i Pinguini Tattici Nucleari adottano pinguini imperatore in via d’estinzione.

Pinguini Tattici Nucleari
Il certificato d’adozione dei Pinguini Tattici Nucleari (Foto Instagram”

Avere a cuore l’ambiente, gli animali, specie quelli in via d’estinzione e pensare di far qualcosa per la causa durante la più importante manifestazione musicale del Paese. È quello che hanno pensato e messo in pratica i Pinguini Tattici Nucleari, band bergamasca, che ha nel nome uno degli esemplari a rischio estinzione. Da oggi, in Antartide, 100 pinguini imperatore portano i nomi di musicisti italiani, vediamo perché.

Ambiente e animali: i Pinguini Tattici Nucleari adottano durante Sanremo

Pinguini Tattici Nucleari
Pinguini Tattici Nucleari: terzo posto a Sanremo 2020 (Foto Facebook)

Durante la settimana di Sanremo 2020, con i riflettori nazionali e non puntati sul palco dell’Ariston, i Pinguini Tattici Nucleari hanno deciso di dare il loro contributo alla causa pinguini imperatore a rischio estinzione e sensibilizzare l’opinione pubblica.

Come? Tramite WWF Italia la band ha adottato 100 pinguini imperatore in Antartide per regalarli a tutti i compagni dell’avventura della kermesse canora. I certificati di adozione di ogni pinguino adottato riporta il nome del suo nuovo “genitore” e sono stati consegnati agli artisti in gara.

Nel certificato di adozione, postato in rete, si legge “Ciao! Siamo i Pinguini Tattici Nucleari e attraverso WWF Italia abbiamo adottato un pinguino in Antartide con il tuo nome. Spargi la voce, ci sono tanti altri pinguini che aspettano di essere adottati“. Il pinguino adottato dalla band di Bergamo si chiama Ringo Starr come il titolo della canzone portata alla manifestazione canora che si è classificata terza alle spalle di Diodato (vincitore con “Fai rumore“) e Francesco Gabbani che senza scimmie e pappagalli è arrivato secondo col brano “Viceversa”.

Un’altra curiosità sui Pinguini Tattici Nucleari e sul loro amore per gli animali è quella legata alla loro prima canzone. Il cantante del gruppo ha rivelato di aver scritto il suo primo brano da bambino, quando voleva convincere i suoi genitori a prendere un cane. La canzone si intitola Voglio l’affetto di Black, il cane dei suoi vicini del quale da bambino era perdutamente innamorato.

Il nome della band invece nulla a che fare con i pinguini. Secondo quanto dichiarato dal gruppo infatti il nome deriverebbe dalla birra Tactical Nuclear Penguin prodotta dal 2009 dal birrificio britannico BrewDog.

Potrebbe interessarti anche:

 

 

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI