Home News Proprietari investono il proprio cane, chiedono l’eutanasia

Proprietari investono il proprio cane, chiedono l’eutanasia

I proprietari di un cucciolo di pastore tedesco hanno investito accidentalmente il proprio cane. Dopo averlo portato dal veterinario per farlo visitare, hanno chiesto l’eutanasia

proprietari investono cane
Bruno, il cane investito dai suoi stessi proprietari (Foto Facebook)

Un incidente stava per costare la vita ad un povero cagnolino di appena sei mesi.
Un cane di nome Bruno si era appisolato sul vialetto di casa sua, a Los Angeles, in California, quando è stato investito da un’auto, la settimana scorsa.

A bordo del veicolo vi erano proprio i suoi proprietari. I padroni stavano percorrendo il vialetto quando si sono trovati davanti il pastore tedesco sul loro percorso. Il cucciolo si era appisolato e non aveva udito l’arrivo della macchina.

I proprietari, convinti che il quattro zampe sentendo il rumore dell’auto in arrivo si sarebbe svegliato e spostato in tempo per lasciar passare il veicolo, hanno proseguito a velocità spedita, investendo il proprio cane.

Investono il cane con l’auto, proprietari chiedono l’eutanasia

proprietari chiedono eutanasia cane
Bruno, il cane investito dai suoi stessi proprietari (Foto Facebook)

Dopo aver investito accidentalmente il proprio cane, i proprietari lo hanno condotto dal veterinario per farlo visitare. Il pastore tedesco era gravemente ferito.
Il cucciolo aveva riportato una frattura al bacino e una lussazione dell’anca.

Bruno necessitava di un intervento per guarire completamente, ma quando sono venuti a conoscenza del costo dell’operazione, i padroni hanno chiesto al veterinario di sottoporre il cagnolino ad eutanasia.

Potrebbe interessarti anche: Cane abbandonato per un cucciolo nuovo: è in lista per l’eutanasia

Lo staff dell’ospedale veterinario si è però rifiutato di porre fine alla vita di un cucciolo così giovane e ha richiesto l’intervento della Westside German Shepherd Rescue of Los Angeles, un rifugio locale.

L’organizzazione ha accetto la richiesta di aiuto e ha dato vita ad una raccolta fondi per consentire al pastore tedesco di sottoporsi all’intervento chirurgico.

Potrebbe interessarti anche: Lascia il cane malato dal veterinario per sopprimerlo: maltrattato per anni, era terrorizzato

Il rifugio ha riportato la triste vicenda di Bruno, soffermandosi su come i suoi proprietari avessero preferito sbarazzarsi di lui dopo avergli procurato quelle ferite, invece di fornirgli il supporto necessario e salvargli la vita.

Proprio ieri, la Westside German Shepherd Rescue of Los Angeles ha pubblicato un aggiornamento sulle sue condizioni: il cagnolino ha superato l’operazione e presto si rimetterà completamente.

Speriamo che il Fido presto possa iniziare una nuova vita con una famiglia che si prenda cura di lui, sempre.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

M. L.