Home News Non risponde al telefono: lo trovano morto in casa vegliato dal cane

Non risponde al telefono: lo trovano morto in casa vegliato dal cane

Serrone: un uomo che da giorni non rispondeva alle chiamate di sua figlia è stato trovato morto in casa, vegliato dal suo cane

cane veglia padrone morto
Cane (Foto Pixabay)

Aveva più volte cercato di mettersi in contatto con suo padre. In svariate occasioni lo aveva telefonato, ma l’uomo non aveva mai risposto alle chiamate.
Non riuscendo a rintracciarlo, la figlia preoccupata si è rivolta alle forze dell’ordine per avere sue notizie.

Quando i soccorsi sono giunti presso la sua abitazione, però, hanno fatto una triste e amara scoperta. L’uomo era morto e accanto a lui vi era solo il suo fedele cane, che continuava a vegliare e a proteggere il suo amato umano.

Non risponde alle chiamate: lo trovano morto in casa vegliato dal suo cane

 cane sorveglia uomo morto casa
Cane (Foto Pixabay)

Serrone: una donna ha ripetutamente provato a telefonare a suo padre, senza avere mai risposta. Preoccupata dalla situazione e abitando molto distante da lui, la figlia si è rivolta alle forze dell’ordine per avere informazioni.

Vigili del fuoco, carabinieri e operatori sanitari del 118 si sono recati presso l’abitazione dell’uomo in via dello Scoiattolo. Da qualche anno, l’uomo si era trasferito in una villetta in una zona sul Monte Scalambra, dove viveva con il suo fedele quattro zampe.

Potrebbe interessarti anche: Anziano trovato morto in casa abbracciato al cane dopo 20 giorni

Quando i soccorsi sono giunti sul posto, purtroppo non c’era nulla da fare.
L’uomo di 77 anni è stato trovato morto con accanto il suo cane. Il suo compagno di vita, l’amico su cui poteva sempre contare. L’angelo che non l’ha lasciato solo nemmeno dopo la sua dipartita.

Fino a quando non è stata scoperta la triste verità, il cane è rimasto a vegliare e proteggere il corpo del suo defunto proprietario.
Per avvicinarsi al corpo senza vita dell’uomo, i soccorsi hanno dovuto chiedere l’intervento di un veterinario, giacché il devoto quattro zampe non consentiva a nessuno di avvicinarsi.

Potrebbe interessarti anche: Vento forte: fino alla fine, cane veglia sul padrone travolto da un pino

Il cucciolo ha dimostrato tutto il suo amore e la sua fedeltà, anche dopo la scomparsa del suo umano. Ci auguriamo che il Fido riceva il sostegno necessario per superare il suo immenso e inconsolabile dolore.

Manuela Lucugnano