Home News La ricetta della felicità: avere un animale domestico!

La ricetta della felicità: avere un animale domestico!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:42
CONDIVIDI

Una vita migliore, gli studi confermano che avere un animale domestico allunga la vita e diminuisce il rischio di avere molte malattie

La vita è più bella con un cane (Foto Pixabay)
La vita è più bella con un cane (Foto Pixabay)

E’ ufficiale, il cane allunga la vita! La conferma giunge da uno studio pubblicato su Circulation – la rivista dell’American Heart Association -che ha unito una serie di ricerche globali pubblicate tra il 1950 e il maggio del 2019 in Canada, Scandinavia, Nuova Zelanda, Australia e Regno Unito. Secondo i dati raccolti, avere un cane comporta numerosi benefici: socializzare, rimanere attivi e riduce l’asma e le allergie respiratorie.

Una vita migliore, con gli animali è possibile 

Ragazza felice (Foto Pixabay)
Ragazza felice (Foto Pixabay)

Avere un cane provoca una riduzione del 24% della mortalità per tutte le cause, soprattutto per le persone che hanno già avuto un infarto o un ictus. Quest’ultime infatti, prendendo un cane, riducono del 31 % un rischio di morire per malattie cardiovascolari.”  ha affermato Caroline Kramer, endocrinologa e autrice principale della ricerca. Sono diversi, gli studi che hanno confermato lo specifico legame tra un cane e le malattie cardiovascolari. Lo studio che ne attesta i vantaggi deriva dall’analisi effettuata su oltre 336.000 uomini e donne svedesi tra i 40 e gli 85 che hanno avuto tali problemi, giungendo alla conclusione che chi possedeva un cane aveva una maggiore possibilità di ripresa. Le percentuali rilevate, ne sono la dimostrazione.

I sopravvissuti ad un infarto che vivevano soli con un cane avevano un rischio di morte inferiore del 33% mentre i sopravvissuti all’ictus che in ugual modo vivevano soli con un cane avevano un rischio ridotto di morte del 27% rispetto a chi non ne possedeva uno. “Siamo a conoscenza del fatto che la solitudine e l’isolamento sociale sono fattori che portano inevitabilmente alla morte prematura. Chi vive con un cane invece, lo deve portare fuori ogni volta, sapendo che l’attività fisica è importante nella riabilitazione dopo un infarto del miocardio o un ictus.” ha affermato  l’autore dello studio, Tove Fall, professore associato di epidemiologia all’Università di Uppsala in Svezia.

Una vita migliore, gli studi evidenziano l’importanza di avere un animale 

Serenità (Foto Pixabay)
Serenità (Foto Pixabay)

Tuttavia, alcuni si pongono ulteriori quesiti su tali scoperte come Martha Gulati, caporedattore di CardioSmart.org, la piattaforma di educazione dei pazienti dell’American College of Cardiology che si chiede: “Il motivo risiede nel fatto che una determinata persona si sta esercitando o nel fatto che c’è una differenza nel modo di essere di una persona che ha un cane rispetto a chi non lo prende? Non sappiamo se è dovuto al fatto che sono più sani o più ricchi, non possiamo saperlo.”

Eppure L’American Heart Association risolve anche tali dubbi. Innanzitutto, è stato scoperto che i proprietari di animali domestici, grazie al fatto di portare a spasso il cane, compiono regolarmente fino a 30 minuti di attività fisica al giorno. Poi, Kramer conferma che i benefici non si esauriscono qui perché “Le persone che hanno cani hanno un profilo di colesterolo migliore e abbassano la pressione sanguigna, semplicemente accarezzando un cane, ottenendo un effetto uguale a quello di un farmaco. I cani riducono l’ansia, la depressione e sempre dal punto di vista degli studi condotti il medesimo vantaggio si ottiene con i gatti.”

Infine, c’è un importante consiglio per chi non detiene un animale domestico, del tutto inaspettato. Uno studio dell’Università indiana ha scoperto che guardare alcuni video dei gatti aumenta le energie e le emozioni positive, diminuendo di gran lunga quelle negative.

Anche solo guardare gli animali ci rende felici, non è meraviglioso?

Leggi anche:

B.F.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI