Home News Un video che tocca il cuore: basta alle sofferenze degli animali (VIDEO)

Un video che tocca il cuore: basta alle sofferenze degli animali (VIDEO)

“Non rimaniamo sordi alla loro sofferenza” così si conclude il video per sensibilizzare sulle sofferenze inflitte agli animali

Cucciolo abbandonato (Screen video)
Cucciolo abbandonato (Screen video)

E’ giunto il momento di dire basta all’indifferenza, basta al pensare che ci sarà qualcun altro che risolverà il problema, basta al voltare lo sguardo dall’altra parte, basta non ascoltare quanta sofferenza gli animali siano obbligati a subire.

La crudeltà dell’uomo si manifesta in molti, moltissimi modi, uno dei quali è maltrattare gli animali. Non importa la loro razza, da dove vengano o dove vivono, sono tutti indipendentemente in pericolo.

Sono esseri viventi che ci regalano solo amore non chiedendo nulla in cambio, forse solo di non essere più invisibili. “Non rimaniamo sordi alla loro sofferenza” una semplice frase che racchiude tutte le intenzioni dietro il video pubblicato dalla fondazione francese 30 Million d’Amis, organizzazione no profit, che aiuta gli animali.

Con queste immagini vuole sensibilizzare sulla realtà, ovvero quella nella quale gli animali sono in pericolo, soffrono e dobbiamo aiutarli.

Potrebbe interessarti anche: Cucciolo viene ritrovato con le orecchie amputate e ustioni (FOTO)

Basta alla sofferenza degli animali

L'uomo indifferente che chiude la finestra (Screen video)
L’uomo indifferente che chiude la finestra (Screen video)

Rabbia, tristezza, di nuovo rabbia e di nuovo tristezza sono le emozioni che si alternano non appena le immagini iniziano a susseguirsi nel cortometraggio chiamato “L’appel”.
Il video è stato girato da Bruno Aveillan, regista che combatte da sempre vicino agli animali.

Viene pubblicato per sensibilizzare sulle condizioni degli animali, chiedendo che la loro salute diventi un punto della campagna elettorale in Francia, dato le prossime elezioni presidenziali.

Inizia con un cane che viene abbandonato, i suoi occhi maledettamente tristi, il suo ululato d’aiuto che purtroppo nessuno ascolta. Un cervo ferito, un orso in un circo, una scimmia in gabbia imprigionata in un laboratorio e tanti altri animali che gridano a proprio modo, ma nessuno li ascolta.

Troppo dolore, troppa sofferenza, troppa non curanza per chi più debole di noi ha bisogno di essere salvato. Il video si conclude con una triste verità. Un uomo seduto comodamente sul proprio divano, sembra che senta qualcosa, e quando si spera che stia per alzarsi per prestare attenzione, chiude la finestra tirando le tende.

Non potremmo voltare lo sguardo per sempre dall’altra parte. Viviamo insieme su questo Pianeta e prima o poi saremo chiamati a rispondere di tutte le volte che invece di ascoltare veramente, abbiamo fatto finta di niente, fregandocene del dolore altrui.

Le immagini contenute nel seguente post potrebbero urtare la vostra sensibilità: si sconsiglia la visione a un pubblico facilmente impressionabile

 

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

F.D.M