Home Pets & Kids Animali che si baciano: caratteristiche e curiosità di questi esemplari

Animali che si baciano: caratteristiche e curiosità di questi esemplari

Animali che si baciano, caratteristiche e curiosità di specie capaci di cose uniche, abitudini particolari e gesti eccezionali.

pappagalli si baciano
(Foto AdobeStock)

Gli animali sono spesso dotati di caratteristiche e abitudini molto particolari ma quasi mai inutili o limitative, anzi al contrario sono peculiarità che li rendono singolari e unici.

Difficilmente la natura commette errori, ma talvolta assegna a determinati animali, capacità e requisiti piuttosto bizzarri e talvolta anche dolci.

Ecco perché, oggi, dedicheremo questo articolo agli animali che si baciano e scopriremo il perché di questo gesto pe ognuna di queste specie.

Animali che si baciano

Gli animali che si baciano sono esseri viventi capaci di particolari comportamenti o abitudini tenere, per cui vengono ricordati.

giraffe che si baciano
(Foto AdobeStock)

Anche in natura, più precisamente nel mondo animale, il bacio è uno dei momenti più importanti e significativi insieme alle dimostrazioni d’affetto.

Infatti molti animali, istintivamente mostrano l’amore, l’affetto, il rispetto e l’amicizia attraverso il contatto fisico tra di loro ma non lo disdegnano nemmeno nei confronti di persone o di altre specie.

Ecco gli animali che si baciano e lo fanno in un modo più simili a quello umano:

  • cani della prateria;
  • pinguini;
  • scimpanzé;
  • marmotte;
  • bonobo.

Cani della prateria

Tra gli animali che si baciano in un modo molto simile al nostro, ci sono i cani della prateria. Conosciuti proprio per via delle effusioni che si scambiano.

cani della prateria si baciano
(Foto AdobeStock)

I cani della prateria appartengono alla categoria dei roditori ed hanno un aspetto simile agli scoiattoli. Sono roditori della Famiglia degli Sciuridi.

Il nome particolare è dovuto ai suoni che emettono e che ricordano l’abbaiare di un cane.

Misurano circa 25-30cm e pesano massimo 1.6 kg. Sono dotati di un corpo piuttosto longilineo che gli permette di avere agilità e velocità.

Il loro habitat naturale è costituito da vaste aree di pianure erbose, in cui scavano dei sistemi di tane sotterranee.

Le tane possono raggiungere i 5 metri di profondità ed essere lunghe fino a 30 metri.

I cani della prateria sono erbivori e consumano delle piccole piante che cercano durante il giorno mentre di notte dormono nelle loro tane. In cattività hanno una durata di vita media di 10 anni.

Potrebbe interessarti anche: Animali con le zampe palmate: curiosità e nozioni sulle specie dotate

Pinguini reali

I pinguini reali, e in generale i pinguini sono animali che si baciano per corteggiamento. Tra i diversi rituali che mettono in pratica c’è anche questo tipo di effusione.

pinguini che si baciano
(Foto AdobeStock)

I pinguini reali (Aptenodytes patagonicus) raggiungono la lunghezza di 95 cm e una lunghezza degli arti anteriori natatori di oltre 30 cm.

Il piumaggio è nero sul capo, sulla nuca e sulla gola, mentre in corrispondenza della regione delle orecchie, sul collo e in parte del petto è di un bel colore giallo.

Non vivono solo al Polo Sud, ma sono sparsi in varie aree della Terra. Sono carnivori, prendono tutto il loro cibo dal mare e fanno affidamento su mari puliti e sani per ricche fonti di prede nutrienti.

Vivono mediamente dai 15 ai 20 anni (il più longevo è il pinguino imperatore).

Scimpanzé

Gli scimpanzé, sono i primati più grandi e anche più intelligenti che hanno atteggiamenti molto simili a quelli dell’uomo, tra cui il bacio e le effusioni.

scimpanzé si baciano
(Foto AdobeStock)

Gli scimpanzé in posizione verticale possono raggiungere 1,60 metri di altezza, sebbene l’apertura alare delle braccia sia molto più grande di quella della specie umana.

Possono pesare 70 chilogrammi nel caso dei maschi ed hanno una caratteristica particolare, ovvero il pollice e l’alluce opponibili che consentono una presa di precisione.

Sebbene siano più leggeri degli umani, hanno una forza da cinque a sei volte maggiore a quella dell’uomo. Sono animali arborei e terrestri, trascorrendo lo stesso tempo sugli alberi e sul suolo.

La dieta degli scimpanzé è composta da piante e animali ma non disdegnano semi, frutti, foglie, corteccia, insetti come termiti e piccole prede. La durata di vita media in cattività è di circa 50 anni.

Marmotte

Le marmotte per riconoscersi tra loro, sono solite scambiarsi un bacio. Ecco perché rientrano tra gli animali che si baciano.

marmotte
(Foto AdobeStock)

Le marmotte sono un genere di sciuromorfi di roditori della famiglia degli sciuridi. Parenti, perciò dello scoiattolo ma al contrario di questo vivono sul terreno e in gruppi numerosi.

Si tratta di piccoli animaletti dal corpo al quanto tozzo e una testa appiattita, pesano da 2 a 4 kg e misurano da 40 a 65 cm di lunghezza totale, inclusa una coda corta e piena, di circa 15 cm di lunghezza.

Le marmotte prediligono habitat fatti di spazi aperti come campi, radure, boschi radi e pendii rocciosi ed evitano regioni umide o paludose.

Principalmente sono erbivori, quindi mangiano erba ma di tanto in tanto anche corteccia, bacche, giovani germogli di larice o persino insetti.

Alcune marmotte comuni vivono fino a dieci anni, ma la loro longevità media è probabilmente molto inferiore a questo numero.

Potrebbe interessarti anche: Animali con abitudini strane: esemplari dalle manie bizzarre

Bonobo

I bonobo insieme agli scimpanzé sono gli animali che più usano dare baci simili a quello dell’uomo.

bonobo
(Foto AdobeStock)

I bonobo sono noti anche come scimpanzé pigmei o scimpanzé nani. Si tratta di primati appartenenti alla famiglia degli ominidi.

Misurano tra i 70 e gli 83 centimetri e pesano tra i 34 e i 60kg. Anche i bonobo hanno abitudini sia terrestri che arboricole.

La maggior parte del movimento a terra è caratterizzata da una camminata quadrupede appoggiando il peso del corpo sulle nocche.

I bonobo si distinguono dagli scimpanzé per le gambe relativamente lunghe, le labbra rosa, il viso scuro, il mantenimento del ciuffo della coda fino all’età adulta e per i ciuffi di peli sulla sommità della testa.

Sono animali frugivori-onnivori, la loro dieta è composta da frutta e anche foglie, miele, uova, e insetti, oltre alla carne di piccoli vertebrati, come scoiattoli volanti, cefalofi, e talvolta anche altre scimmie.

I bonobo in cattività hanno una durata di vita media di circa 40 anni.

Potrebbe interessarti anche: Animali senza cuore: caratteristiche e curiosità di specie particolari

Altri animali

Atri animali che conosciamo meglio in quanto domestici, compiono gesti d’affetto simili al bacio ma che non sono proprio veri baci.

Cani e gatti ad esempio, tendono a leccare il viso dei loro simili o anche del proprio padrone, talvolta si strusciano ma non amano baciare.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Raffaella Lauretta