Home Storie di Fedeltà Nicoletta come Hachikō: da 10 anni aspetta il suo padrone

Nicoletta come Hachikō: da 10 anni aspetta il suo padrone

CONDIVIDI

La storia di Nicoletta come quella di Hachikō: da 10 anni aspetta il suo padrone al cimitero di Ischia dove l’uomo è sepolto.

Nicoletta
(Facebook)

La sua vicenda ricorda quella del cane Hachikō, considerato un vero esempio di fedeltà canina. Lei si chiama Nicoletta, ha 14 anni e da dieci anni veglia la tomba del suo proprietario nel cimitero di Panza, frazione di Ischia. Un amore indissolubile e speciale, raccontato dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli. L’esponente ecologista e animalista ha spesso usato Facebook per raccontare vicende particolari, ma anche storie di gravi abusi. Adesso ha scelto di raccontare la vicenda di Nicoletta, che peraltro non è il primo cane che dimostra il suo amore per il proprietario: in molti ricordano Leo, l’Hachikō di Tolmezzo.

Leggi anche –> Cane aspetta da un anno sugli scogli: la ragione è straziante – VIDEO

La storia di Nicoletta, il cane fedele al suo padrone

Il consigliere Borrelli, attraverso la sua pagina Facebook, ha sottolineato: “La storia di Nicoletta, la cagnetta che da dieci anni veglia la tomba del padrone, simboleggia la fedeltà e il grande amore che lega gli animali domestici alle persone con cui vivono”. Le sue parole sono contenute in un’intervista al quotidiano ‘Il Golfo’, dalle cui colonne viene lanciato un appello: “Bellissima storia che testimonia la fedeltà di questi splendidi compagni di vita. Invitiamo turisti e residenti ad assisterla nella vecchiaia”. Sono dunque dieci anni che Nicoletta “si aggira nei pressi del cimitero di Panza, a Forio d’Ischia, dove è seppellito il suo padrone e dove riposa anche mio padre. Di lei si sono presi cura l’ex custode del cimitero, il signor Gemello, un pensionato, il signor Castaldi e la Lega Animali, che le hanno dato mangiare a l’hanno assistita in caso di malattia”.

“Ora la dolcissima Nicoletta, la cui storia ricorda quella leggendaria di Hachiko, ha circa quattordici anni” – ribadisce Borrelli – “Qualche volta si accuccia in un angolo, nei pressi della tomba del padrone, con lo guardo visibilmente triste. Nonostante siano passati tanti anni nel suo cuore sono ancora vividi i ricordi felici con il suo compagno di vita. Invitiamo i turisti e i residenti a prendersi cura di lei nella vecchiaia e di non lasciarla sola, così come lei non ha lasciato solo chi l’ha tanto amata”.

Leggi anche –> Emiliano Sala: il suo cane continuerà sempre ad aspettarlo

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI