Home Non solo Cani e Gatti Il coniglio digrigna i denti: impariamo ad interpretare i suoni

Il coniglio digrigna i denti: impariamo ad interpretare i suoni

CONDIVIDI

Il coniglio, interagisce con noi non solo usando un linguaggio corporeo, ma anche usando la bocca. Impariamo ad interpretare i segnali come. Perché il coniglio digrigna i denti?

coniglio che digrna i denti quando lo accarezzi (Foto iStock)

Imparare a conoscere il comportamento del coniglio migliora la comunicazione tra te e il tuo animale domestico. La digrignatura dei denti è una forma di linguaggio che può avere diversi significati, a seconda del contesto e dell’intonazione.

Perché e come il coniglio digrigna i denti

coniglio all'aperto
Coniglio impariamo i suoni che emette (Foto da Pixabay)

Quando il gatto è felice e si sente bene, fa le fusa. Il coniglio, invece, emette un piccolo digrignamento dei denti. Questo comportamento può verificarsi quando ci giochi, ma anche quando lo accarezzi. È felice di essere tra le tue braccia, quindi in questo modo ti chiede di più.

È il suo modo di dire che ti ama perché gli regali il tuo tempo. Ma ci sono diversi motivi e livelli per cui il coniglio digrigna. Quando l’animale digrigna i denti, può essere visto come un segno positivo ma anche negativo, tipo se ha dolore o il coniglio è malato.
Il coniglio digrigna i denti quando è contento o si sente a suo agio ed è felice. In alcune circostanze lo fa anche solo per dimostrare un disagio.

C’è una differenza nel modo in cui digrignano i denti. Quando digrigna per contentezza è più tipo fusa, mentre se lo fa in maniera più forte e persistete significa che ha dolore.

Il modo migliore per capirlo è semplicemente accarezzare per un po’ di volte il coniglio. Se inizia a digrignare, si è certi che lo fa per attirare l’attenzione ed è contento delle carezze che sta ricevendo.

Se, al contrario lo fa in un angolo mentre è solo, si sposta nel corridoio di casa o si isola in una stanza, allora è probabile che la causa sia il dolore.

Potrebbe essere un dolore fisico ai denti ma in tal caso conviene portarlo dal veterinario per una visita approfondita, onde evitare preoccupazioni inutili. Vediamo nello specifico cosa vuol dire e cosa percepiamo noi, quando il coniglio digrigna.

Cosa significa quando digrigna i denti lentamente

coniglio anziano
Il coniglio e le sue coccole (Foto fonte iStock)

Quando il suono che riusciamo a sentire noi è uno scricchiolio leggero e rapido dei denti, che crea una notevole vibrazione della mascella e vedi i suoi baffi (baffi di coniglio) drizzarsi, significa che: il tuo coniglio sta dimostrando la sua felicità e il suo benessere, perché riceve carezze dal suo proprietario.

A volte, il coniglio emette semplicemente questo rumore per esprimere il suo benessere quando si addormenta sulle ginocchia del suo proprietario. Ma stai attento, alcuni conigli si rabbrividiscono più o meno facilmente quando vengono accarezzati, quindi non preoccuparti se non senti facilmente il ronzio anche se ti prendi cura del suo benessere.

Alcuni conigli hanno più problemi a rilassarsi, altri si allungano contro di te e mostrano che sono rilassati quando li accarezzi senza necessariamente rabbrividire sistematicamente.

Cosa vuole dirci, quando il digrignamento è molto forte?

Coniglio nano
Coniglio accovacciato

Quando il coniglio si mette come accovacciato in un angolo, rimane con gli occhi sporgenti, non interagisce nemmeno con gli altri conigli, è probabile che sia malato o ha subito un infortunio o ha appena subito un intervento chirurgico o digrigna i denti in modo molto forte, significa che: il tuo coniglio ha un dolore davvero forte.

A volte, è possibile ma molto raramente che questo digrignamento molto forte dei denti dia la sensazione che si possa rompere un dente. Questo non succederà ma è facile che il coniglio si sia spaventato per qualcosa.

Come con qualsiasi animale o umano, il dolore del coniglio viene trattato con farmaci adeguati. Non esitare a chiedere al tuo veterinario di fornirti un antidolorifico per i giorni successivi a un’operazione o infortunio o in caso di malattia. Il dolore può essere trattato e non dovresti far soffrire inutilmente il tuo animale domestico.

Raffaella Lauretta

Potrebbero interessarti anche i seguenti link:

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI