Home Non solo Cani e Gatti Polli e volatili Il canarino si gonfia: che significa e cosa fare

Il canarino si gonfia: che significa e cosa fare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:09
CONDIVIDI

Cosa vuol dire se il canarino si gonfia? Capiamo se è qualcosa di grave e come intervenire

canarino si gonfia
Perché a volte il canarino si gonfia? (Foto iStock)

Il canarino è uno dei volatili che si presta a essere un’ottima compagnia per l’uomo, solitamente con una speranza di vita superiore ai dieci anni. Affinché viva più a lungo possibile, è importante creargli l’habitat migliore e farlo stare bene, sia fisicamente che psicologicamente.

Bisogna fare attenzione ai cambiamenti che notiamo nel suo aspetto esteriore. A volte può capitare che il canarino si gonfi come una palletta… non è grave e in questo articolo vi spieghiamo cosa vuol dire.

Perché il canarino si gonfia?

gabbia canarino gonfio
Bisogna prestare attenzione a dove è posizionata la gabbia del canarino: correnti d’aria possono farlo gonfiare (Foto iStock)

Il canarino è un esserino molto sensibile e delicato: è importante dargli la giusta alimentazione, costituita da una miscela di semi, frutta e verdura (mela, lattuga, carote, cetrioli) e di tanto in tanto anche qualcosa di più proteico come un buon tuorlo d’uovo!

Inoltre, è di grande importanza tenere gli uccellini in stanze ben areate (ma non troppo, come vedremo a breve) e mantenere una buona igiene della voliera: potrebbe esservi utile la lettura dello specifico articolo dedicato a come pulire la gabbia del canarino.

Se il canarino è trattato bene e si sente a suo agio, riuscirà a cantare e a deliziare tutti con le sue melodie (ricordiamo che solo gli esemplari maschi cantano), ma cosa succede se si gonfia improvvisamente?

Generalmente i canarini si gonfiano quando sentono quando sentono correnti d’aria fredda: aumentano il volume del proprio corpo per trattenere il calore. Non è raro che gonfino le proprie penne soprattutto verso la sera. Se questo fenomeno è ripetuto più volte, potrebbe essere utile cambiare la posizione della voliera, perché probabilmente è in un’area esposta a correnti d’aria e quindi troppo fredda per il piccolo volatile. La gabbia dovrebbe essere in una zona di casa tranquilla, poco rumorosa e che presenta una giusta temperatura, né troppo calda, né troppo fredda.

Ci sono però dei casi in cui il gonfiarsi può essere il segnale di qualche problema. Il gonfiore dovrebbe essere accompagnato da altri sintomi, come occhi arrossati, inappetenza, poca vitalità, piumaggio in disordine e feci dalla forma e dal colore insoliti.

Se il canarino è particolarmente gonfio e presenta anche uno o più di questi altri sintomi, è meglio contattare un veterinario specializzato e monitorare nel frattempo la situazione, magari isolandolo se si possiedono più uccelli nella stessa gabbia per evitare un possibile contagio.

 

Potrebbe interessarti anche >>>

R.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI