Home Non solo Cani e Gatti Polli e volatili Come proteggere i pappagalli dal freddo

Come proteggere i pappagalli dal freddo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:00
CONDIVIDI

I pappagalli sono uccelli originari dei paesi caldi quindi non abituati a climi freddi. Ecco come proteggere i pappagalli dal freddo.

proteggere i pappagalli dal freddo
Come proteggere i pappagalli dal freddo (foto Pixabay)

I pappagalli sono animali originari dei paesi caldi e il clima freddo invernale dell’Italia può provocargli dei danni. Bisogna dire che però questi uccelli si adattano anche a temperature basse purché siano sempre al di sopra degli 0°C .

Per questo motivo anche in inverno, il pappagallo può vivere all’aperto, ma è opportuno fare attenzione alle correnti d’aria, agli sbalzi di temperatura, all’umidità, alla pioggia e alla neve.

E’ totalmente sconsigliato lasciare il pappagallo all’aperto nel caso viviate in zone molto rigide, in quanto le temperature sotto zero possono provocare anche la morte del povero uccello.

Come proteggere il pappagallo dal freddo

Voliera pappagalli
Voliera pappagalli: come arredare il suo interno per far fronte alle esigenze del pappagallo?

Se decidete di tenere l’uccello all’aperto, è importante posizionare la voliera del pappagallo in un angolo protetto e nelle ore più calde, bisogna cambiare aria ogni giorno in modo tale da evitare l’accumulo di umidità.

E’ importante anche coprire la voliera con un telo di plexiglas o plastica, lasciando ovviamente uno spiraglio per il passaggio d’aria, in modo tale da proteggere il pappagallo da correnti d’aria o sbalzi termici.

Inoltre coprendo la voliera si creerà all’interno di essa un clima di cui i pappagalli potranno beneficiare. Se invece a causa delle temperature molto rigide, dovete tenere il pappagallo all’interno, potreste scegliere di tenerlo in casa se la voliera è piccola.

Se la voliera è abbastanza grande potreste optare per una taverna o una cantina, purché non siano umidi o esposti a correnti d’aria. E’ importante in questo caso dare delle ore di sole e aria pulita all’uccello durante il giorno.

I segnali di un pappagallo che ha freddo

Sesso del pappagallo

Anche se tenuto all’aperto, con una temperatura non più bassa di 4-5° C, può capitare che il pappagallo potrebbe avvertire il freddo. Per farvi capire che ha freddo, l’uccello manda dei segnali, essi sono:

si gonfiano le piume
apatici
letargici

Se notate uno di questi sintomi nel vostro pappagallo, significa che per lui il freddo è eccessivo, per questo è importante trasferire il pappagallo in un luogo caldo.

Potrebbero interessarti anche i seguenti argomenti:

M.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI