Home Cani Adottare un Cane da pastore di Brie: carattere, stile di vita e...

Adottare un Cane da pastore di Brie: carattere, stile di vita e padrone

Adottare un Cane da pastore di Brie: tutto ciò che vi serve sapere per capire se siete i padroni ideali per questa razza di origine francese.

cane da pastore di brie
(Foto AdobeStock)

Molto spesso capita che il desiderio di adottare un cane parta da molto lontano.

Un sogno di quando eravamo piccoli, altre volte invece una scelta dettata dalla solitudine e un’altra motivazione ancora, potrebbe essere la pura passione per questi animali.

Sappiamo bene quanto il legame tra persone e animali da compagnia aiuti ad avere una vita felice.

Ma perché fra le tante razze di cani, proprio la scelta di adottare un Cane da pastore di Brie?

Ricordatevi che prima di iniziare una piacevole convivenza è opportuno che prendiate tutte le informazioni disponibile sul carattere, lo stile di vita e le necessità della razza.

In questo articolo, ci soffermeremo proprio su queste indicazioni relative alla razza Cane da pastore di Brie.

Adottare un Cane da pastore di Brie: carattere e proprietario ideale

Per scoprire se siete i proprietari ideali e capire se la scelta di adottare un Cane da pastore di Briè quella giusta, vi forniremo alcune informazioni fondamentali.

cane da pastore di brie
(Foto AdobeStock)

Prima di arrivare a fare un identikit di questa razza di cane, è opportuno fare un breve riassunto delle origini e delle caratteristiche.

Queste informazioni, ci serviranno per capire bene il carattere e il comportamento dell’animale prima di arrivare alla decisione definitiva di adottare un Cane da pastore di Brie.

Del Cane da pastore di Brie, sappiamo che è una razza canina dalle origini francesi molto antiche, collegate allo stesso gruppo del Cane da pastore Bergamasco.

Anche detto Berger de Brie o Briard, il Cane da pastore di Brie è di taglia medio-grande, piuttosto massiccio ma non grosso, misura circa 62-68 cm e pesa circa 38,5 kg.

Nel complesso piuttosto muscoloso, robusto e ben proporzionato, dotato di un mantello ondulato e lungo ma nonostante tutto il pelo intorno agli occhi ha una buona vista.

I colori più comuni sono il nero e il fulvo, anche se si vede in giro anche il grigio ardesia.

Queste erano le basi per capire che si tratta di un cane piuttosto resistente e con una buona fibra.

In origine un valido conduttore di greggi, mentre oggi è considerato un buon cane da guardia, da ricerca e da soccorso.

È dotato di indole coraggiosa, di una perspicace prontezza e con una buona capacità di affrontare diversi problemi.

Il Cane da pastore di Brie oltre ad essere un buon cane da compagnia, si lega tantissimo alla sua famiglia e adora i bambini, proprio per questo molto spesso è impiegato anche nella Pet Therapy.

È un cane molto allegro e attivo, adora giocare con la famiglia, con loro è affettuoso e docile, ma lo caratterizza una volontà decisa.

Inoltre, necessita di molto esercizio, ama nuotare e correre, dovrebbe muoversi almeno due ore di al giorno.

Resta, però diffidente con gli estranei, per tale motivo un cucciolo necessità di una buona socializzazione.

Potrebbe interessarti anche: Cura del pelo del Cane da pastore di Brie: dalla toelettatura al bagnetto

Stile di vita del Cane da pastore di Brie

Per essere certi che adottare un Cane da pastore di Brie sia la scelta giusta, non ci resta che conoscere lo stile di vita del animale.

cane da pastore di brie
(Foto AdobeStock)

Il Cane da pastore di Brie per quanto si tratti di una razza originariamente abituata a stare in montagna a fare da guardia al gregge, ad oggi si adatta anche a vivere in casa o in appartamento insieme alla famiglia.

Tuttavia, adora stare all’aperto e fare lunghe passeggiate con il suo padrone.

Non ama le lunghe assenze del padrone ma riesce a stare da solo in casa per periodi non lunghissimi e con qualche giocattolo per cani, per intrattenersi.

Non ama, in effetti particolarmente vivere in casa, solo e con persone poco dinamiche. Perciò se siete anziani o pigri non è il cane giusto per voi.

Il Cane da pastore di Brie, inoltre non è un cane che necessita di tante cure, tendenzialmente gode di una buona salute, le uniche cure di cui ha bisogno sono le attenzioni per il suo mantello.

Spazzolarlo accuratamente almeno 1 volte a settimana, è il minimo. Occorre infatti rimuovere il sottopelo caduto. La struttura è simile al pelo di capra e normalmente impedisce l’infeltrimento rapido.

Un’altra caratteristica del Cane da pastore di Brie è lo sperone doppio che dovrete tagliare durante la cura delle unghie del cane, laddove necessario.

Ricordatevi che se avete deciso di adottare un Cane da pastore di Brie, è sempre bene rivolgersi ad allevamenti che possano garantire l’integrità dell’animale.

In Italia esistono diversi allevamenti, ovviamente rivolgetevi a strutture certificate e non improvvisate. Il prezzo del Pastore di Brie parte dai 900 euro.

Se le informazioni che abbiamo fornito non vi bastano, in questo articolo troverete tante altre curiosità sul Cane da pastore di Brie, insieme a tanti suggerimenti per il nome da dare al vostro cucciolo.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.