Home Cani Alimentazione Cani Il cane può mangiare i mirtilli? Rischi e benefici di questo alimento

Il cane può mangiare i mirtilli? Rischi e benefici di questo alimento

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:45
CONDIVIDI

I frutti che l’estate offre sono tanti, e spesso ci chiediamo se possiamo condividerli con il nostro animale domestico. Il cane può mangiare i mirtilli? Scopriamolo insieme!

Il cane può mangiare i mirtilli? (Foto Adobe Stock)
Il cane può mangiare i mirtilli? (Foto Adobe Stock)

Il mirtillo è un tipico frutto estivo, ottimo da mangiare nei mesi di luglio ed agosto sotto il solleone. E’ un frutto di bosco piccolo, dolce, e servito fresco è un ottimo spuntino per placare lo stomaco e proteggersi dall’afa estiva. Ma il cane può mangiare i mirtilli? Quali sono i benefici e rischi legati a questo alimento? Ecco il parere degli esperti

Potrebbe interessare anche: Frutta e verdura per il cane in estate: elenco e consigli utili

Mirtilli sì o no?

Il mirtillo è un tipico frutto estivo (Foto Pixabay)
Il mirtillo è un tipico frutto estivo (Foto Pixabay)

La risposta è sì! Il cane può mangiare i mirtilli. Ma ci sono varie cose da sapere prima di condividere lo spuntino con Fido. Il metabolismo e le esigenze nutritive dei cani ovviamente sono diverse dalle nostre, e bisogna agire di conseguenza. Come sempre in questi casi, soprattutto quando si parla di alimentazione del cane, la parola chiave è moderazione. Un consumo eccessivo del frutto può causargli dei problemi di salute. Per questo è necessario moderare le porzioni di un frutto che comunque assicura al cane diversi benefici.

Quali sono i benefici?

Il cane può mangiare i mirtilli? (Foto Adobe Stock)
Il cane può mangiare i mirtilli? (Foto Adobe Stock)

Dare da mangiare i mirtilli al proprio cane rappresenta un vantaggio per la sua salute , sotto diversi punti di vista. Vediamoli insieme:

  • L’ora dello spuntino: se fosse per il nostro amato Fido, sarebbe sempre l’ora della pappa. Ed è difficile resistere ai suoi occhioni supplicanti che invocano cibo senza sentirsi in colpa! Ma è bene limitare a due pasti al giorno, intermezzandoli con qualche spuntino. E i mirtilli sono l’ideale, in quanto hanno poche calorie;
  • Buoni anche per l’allenamento: si sa, i cani sono animali buoni e ubbidienti, ma si aspettano sempre una ricompensa! Se stai addestrando il tuo cane, i mirtilli possono essere un premio molto ghiotto per il nostro Fido;
  • Prevengono le malattie: Sì, i mirtilli hanno decisamente tante proprietà benefiche. Sono frutti antitumorali e rinforzano il sistema immunitario. Aiutano i cani che soffrono di artrite e prevengono anche le malattie cardiovascolari. Insomma, un vero toccasana!
  • Anche per il cane diabetico: ebbene sì, per quanto si tratti di un frutto dolce, i mirtilli contengono un numero basso di zuccheri rispetto ad altri frutti, e per questo può essere anche ad un cane diabetico. Ovviamente, occorre sempre prima consultare il proprio veterinario di fiducia.

Potrebbe interessarti anche: Alimentazione del cane diabetico: cosa deve e non deve mangiare Fido

Quali sono i rischi?

Una grande quantità di mirtilli può causare problemi al cane (Foto Pixabay)
Una grande quantità di mirtilli può causare problemi al cane (Foto Pixabay)

Come abbiamo visto i mirtilli presentano molti vantaggi per il nostro cane, utili sotto diversi punti di vista. Ma possono presentare qualche inconveniente di cui tenere conto. Vediamo insieme quali:

  • Spuntino sì, ma con moderazione: Come detto i mirtilli sono l’ideale per uno spuntino o da usare come ricompensa, nel corso dell’addestramento del cane dopo che ha svolto un esercizio nel modo corretto. Ma attenzione alle dosi. Non bisogna esagerare nella quantità, perché sono frutti ricchi di fibre. Il rischio? Un brutto mal di pancia e diarrea nei casi peggiori;
  • Attenzione a ciò che compri: i mirtilli sono un frutto ideale per l’alimentazione del cane, grazie ai vari vantaggi che possono offrire. Ma attenzione ai prodotti che compri al negozio. Potrebbero essere trattati con sostanze nocive per il cane. Attenzione anche ai zuccheri. Alcuni produttori potrebbero aggiungerne un numero maggiore rispetto a quelli che si trovano nel frutto in natura, facendo male al cane;
  • Occhio al cane golosone: ti piace coltivare l’orto e produci da solo i tuoi mirtilli? Non avrai sicuramente problemi sulla qualità e genuinità del frutto. Ma attenzione all’appetito del cane. All’ora dello spuntino potrebbe servirsi da solo, e fare un’indigestione di mirtilli: il rischio? Un fastidioso mal di pancia per Fido!

Qualche consiglio utile

Il cane può mangiare i mirtilli? (Foto Pixabay)
Il cane può mangiare i mirtilli? (Foto Pixabay)

Dopo aver letto l’articolo hai deciso di far mangiare i mirtilli al tuo cane? Bene, ecco qualche consiglio:

  • Mirtilli freschi: fai provare al suo cane il gusto dei mirtilli freschi, al naturale, e vedi qual è il primo impatto con il nuovo frutto. Alcuni cani potrebbero trovarlo un po’ amaro e non proprio appetibile;
  • Fresco sì, ma con cautela: puoi provare anche a servirgli il frutto fresco. Non solo gusto e spuntino benefico, ma anche rinfrescante contro il caldo estivo. Attenzione però, i mirtilli troppo tempo in frigo tendono a divenire molto duri. Se hai un cane di taglia molto piccola potrebbe essere pericoloso, a causa del rischio di soffocamento;
  • Non forzare il cane: va bene far provare a Fido nuovi cibi e sapori, ma senza forzare i suoi gusti e la sua volontà. Se dopo aver provato questi suggerimenti proprio non ne vuol sapere, puoi provare con altra frutta adatta al cane.

Antonio Scaramozza