Home Cani Alimentazione Cani Cosa dare da mangiare al Dobermann: cosa scegliere o evitare in base...

Cosa dare da mangiare al Dobermann: cosa scegliere o evitare in base all’età

Cosa dare da mangiare al Dobermann e qual è l’alimentazione ideale per far crescere questo cane sano e forte? Cosa inserire e cosa evitare nella sua dieta.

Cosa dare da mangiare al Dobermann
(Foto AdobeStock)

Un cane coraggioso e possente come lui avrà bisogno di certo di un’alimentazione adeguata a sostenere le sue forze e le sue energie per tenersi in forma. Un cane come il Dobermann, da sempre al fianco dell’uomo nel ruolo di sentinella e di guardiano, col tempo ha affinato le sue esigenze alimentari, che però non sono così diverse da quelle degli altri cani. Ecco cosa evitare e cosa dare da mangiare al Dobermann fin da cucciolo e qualche utile suggerimento da adottare quando gli somministrate il pasto.

Cosa mangiano i cani: cibi da preferire nella sua dieta

E’ vero che la dieta del Dobermann non differisce così tanto da quella degli altri cani, ma è altrettanto vero che non si potrà fare a meno di somministrare a lui e ai suoi simili degli alimenti che potremmo definire ‘basilari’.

Dobermann
(Foto Pixabay)

Il cane, come sappiamo, è un animale onnivoro, ma il fatto di poter mangiare tutto non significa che tutto gli può essere somministrato in dosi e proporzioni a caso: le proteine dovranno essere in cima alla lista dei cibi scelti, a differenza ad esempio dei carboidrati. Vediamo dunque quali elementi non dovranno mai mancare nella dieta di un amico a quattro zampe:

  • proteine (nel 20% del cibo, in quantità maggiore da cuccioli o in allattamento e minore da anziani),
  • grassi (non oltre il 10%, per evitare il rischio di obesità),
  • minerali,
  • zuccheri (tranne il lattosio),
  • vitamine (soprattutto per cuccioli e in allattamento).

Cosa dare da mangiare al Dobermann cucciolo

Se è chiaro cosa non deve mai mancare nella dieta di un cane, è altrettanto utile capire quali sono le differenze da rispettare nella dieta dell’esemplare cucciolo rispetto a quello adulto.

Cosa dare da mangiare al Dobermann cucciolo
(Foto Pixabay)

Un Dobermann appena assorbe tutte le energie di cui ha bisogno dal latte materno, ma è al momento dello svezzamento che il ruolo del padrone diventa fondamentale per la sua crescita. Servono naturalmente tante proteine e calcio per la formazione delle ossa, quindi pasti altamente nutritivi, e per quanto riguarda la scelta dei cibi si preferiscano:

  • uova,
  • carne (non troppo magra),
  • pesce.

Per quanto riguarda i carboidrati, essi possono essere contenuti sia nel riso sia nei cereali sia nella pasta per cani. E’ consigliabile suddividere i pasti in almeno 4 porzioni giornaliere, che andranno via via a diminuire di numero dai 3 mesi in poi: meglio farsi consigliare sulle dosi e le quantità dal proprio veterinario di fiducia.

In questa fase della crescita è importante far seguire il cucciolo dall’esperto, per capire se la crescita sta progredendo correttamente e se ci sono modifiche eventuali da apportare alla dieta.

Cosa dare da mangiare al Dobermann adulto

E un Dobermann già adulto e ‘formato’ cosa deve mangiare? Vogliamo che sia sano, in forze e con un bel manto lucido che spicca alla luce del sole? In realtà, con tutti i prodotti che ci sono oggi in commercio, specifici per ogni età, razza e caratteristiche fisiche del cane, è davvero difficile sbagliare.

Per un cane adulto la scelta è tra cibo umido e secco: in ogni caso è sempre meglio prediligere prodotti di alta qualità. Spesso infatti a prezzi convenienti non corrisponde una adeguata qualità del prodotto. Proprio per questo è importante saper leggere le etichette del cibo per cani.

Potrebbe interessarti anche: Dobermann: caratteristiche, cure, carattere, salute, cuccioli, prezzo

Cibo secco

Escludendo il mangime ‘puppy’, specifico per i cuccioli, bisogna scegliere il cibo giusto per il Dobermann in base al suo stile di vita e alla quantità di energia che ‘impiega’ nelle sue attività giornaliere.

Il tipo che solitamente viene indicato come ‘premium’ è adatto a cani in condizioni fisiche particolari, come ad esempio durante l’allattamento della cagna oppure un cane impegnato esercizi e lavori pesanti ogni giorno.

Nel caso dei cani che fanno un’attività fisica moderata, serviranno dei cibi meno calorici e proteici che rispettano insomma delle esigenze ‘regolari’, mentre per il Dobermann anziano o quello che ha problemi di obesità canina.

Cibo umido

In realtà non esiste un cibo migliore o peggiore dell’altro, ma è questione di quantità: solitamente per garantire al cane lo stesso apporto energetico del cibo secco, quello umido dovrà essere in dosi raddoppiate. Quindi spesso la scelta di quello secco risponde ad una logica economica.

Infine per quanto riguarda le diete fai-da-te è sempre più difficile rispettare le quantità, le proporzioni e la scelta degli alimenti per il nostro cane. Per questo gran parte dei padroni opta per il cibo confezionato, perché studiato per la specifiche esigenze del singolo cane.

Potrebbe interessarti anche: Quale razza di cane dovremmo adottare nel 2021: ce lo dice l’oroscopo

Se vuoi scoprire quali sono i cibi da evitare per la dieta del Dobermann, clicca su Successivo: