Home Cani Il cane fa la pipì di notte: cosa è importante sapere su...

Il cane fa la pipì di notte: cosa è importante sapere su fido

Il cane fa la pipì di notte? Un comportamento comune che può avere diverse cause. Vediamo di quali si tratta, insieme alle possibili soluzioni del suo problema.

Il cane fa la pipì di notte
Fido ha fatto pipì (Foto Unsplash)

Spesso, l’amico a quattro zampe può comportarsi in modo anomalo e si possono verificare episodi in cui non riesce a controllare bene i suoi bisogni. Una delle problematiche più comuni, nella casa, riguarda l’incontinenza urinaria. Vediamo le cause per cui il cane fa la pipì di notte e cosa fare per risolvere.

Il cane fa la pipì di notte: le cause principali

Si tratta di una condizione che può creare disagio e problematiche nel proprio cane domestico. Leggiamo, nello specifico, la frequenza urinaria notturna in Fido e le cause principali.

Fido urina di notte
Cane e la pipì notturna (Foto Pixabay)

Lo stato di salute di un cane si capisce anche dalla sua frequenza urinaria e dalle esigenze che nascono per quanto riguarda la pipì.

Bisogna sapere che la frequenza urinaria può variare, in questi animali, in base ad alcuni fattori determinanti, quali età, condizioni di salute, sesso, stazza e stile di vita.

Una informazione importante è che il cane, quando la notte va a dormire, dovrebbe riuscire a non urinare per 8/10 ore e dormire sereno e tranquillo.

In generale, Fido dovrebbe essere portato fuori per fare la pipì sempre al risveglio, dopo aver giocato e, soprattutto, dopo i pasti della sua giornata.

Un cane adulto riesce a trattenere la pipì anche fino alle 12 ore, se ci fosse un’urgenza che glielo impedisce. In media, però, Bau dovrebbe fare i suoi bisogni dalle 3 alle 5 volte in un giorno.

Diciamo, quindi, che il cane dovrebbe poter urinare una volta ogni 8 ore. Ma che cosa significa, allora, se il cane fa la pipì di notte? Vediamo le possibili cause qui.

Le varie ragioni dell’incontinenza urinaria nell’animale domestico

Notare piccole macchie di urina sul suo lettino o nella cuccia del cane, può portare a farsi domande circa la situazione che sta affrontando, soprattutto se si verifica con frequenza.

Le cause dell’incontinenza nel cane sono molteplici ed è possibile risolvere con l’aiuto del veterinario, qualunque sia il problema alla base.

Di solito, tende a trattarsi di un’infezione alla vescica del peloso oppure di problemi del tratto urinario.

Si tratta di segnali a cui prestare molta attenzione, perché vanno trattati per tempo, altrimenti possono soltanto peggiorare. Appena si nota la presenza strana di macchie che bagnano il letto o il divano, occorre contattare subito il suo medico.

Naturalmente, questi segnali sono tollerabili in un cane cucciolo, che si abituerà a trattenere la pipì intorno ai 4 mesi. Molto dipende dall’addestramento ed educazione che si vuole dargli.

Potrebbe interessarti anche: Perché il cane non alza la zampa per fare la pipì? I vari motivi

Fido e il suo bisogno notturno di urinare: come risolvere il problema

Se il cane fa la pipì di notte, ha chiaramente un problema che va risolto con la presenza del veterinario esperto, il quale analizzerà le sue condizioni, andando a fondo. Ecco alcuni consigli per rimediare, nel frattempo, a questa situazione.

Il comportamento del cane
Bau deve urinare (Foto Pexels)

Con Bau che urina spesso di notte, occorre sicuramente prendere in mano la situazione e modificare alcune abitudini sbagliate.

Per quanto riguarda l’idratazione, ad esempio, l’acqua è necessaria ed essenziale per Fido, ma quando arriva la sera, e prima di andare a dormire, sarebbe meglio togliergli la ciotola dell’acqua per non farlo bere troppo, se si è già idratato bene.

Ci si deve organizzare con il tempo per la sua alimentazione e idratazione serale, in modo tale che il cane riesca a fare tutto prima di addormentarsi, liberandosi dei suoi bisogni per tempo.

Si consiglia di nutrire il peloso 2/3 ore prima che vada a dormire. La notte, poi, può essere un momento particolare per Fido che, forse, è stressato o ansioso per qualcosa di cui non si è ancora a conoscenza.

Il cane fa la pipì di notte: l’importanza della routine notturna

É opportuno indagare con il veterinario di fiducia su un possibile disagio comportamentale, che ha radici in un problema difficile da affrontare da parte del cane.

L’ideale sarebbe creare una routine notturna per il cane. Facciamo in modo che Bau faccia sempre la sua passeggiatina serale prima della nanna, preparare la casa al rito del sonno, chiudendo e spegnendo tv e cellulari, compresi pc e luci forti.

Un’ambiente domestico silenzioso e tranquillo che lo stimoli a dormire, farà capire presto al peloso che si sta avvicinando il momento di ritirarsi nella sua cuccia e dormire, quindi farà tutto il prima possibile.

Un cane spensierato e sano, non vede l’ora di addormentarsi tra le braccia del suo padroncino. Con gli esami necessari e la predisposizione giusta, Bau tornerà ad avere notti più rilassate.