Home Cani Il cane gira per casa: i motivi e i rimedi al suo...

Il cane gira per casa: i motivi e i rimedi al suo comportamento

Il cane gira per casa, magari anche di notte e con fare agitato? Un comportamento curioso che non va sottovalutato. Vediamo di capire il perché di questo suo atteggiamento, insieme a dei consigli su come rimediare.

Il cane gira per casa
(Foto Pixabay)

L’amico a quattro zampe comunica con noi attraverso il linguaggio del corpo. Gesti e movimenti particolari, insieme a dei comportamenti che possono sembrarci strani o soltanto buffi, in realtà nascondono dei messaggi importanti che fido cerca di riferirci. Qualsiasi cosa abbia a che fare con la sua vita quotidiana viene espressa attraverso questi meccanismi e sta al suo padrone sapere osservare e approfondire su quello che ha bisogno di dirci. Oggi, vediamo perché il cane gira per casa, quale significato nasconde.

Il cane gira per casa: i vari motivi per cui lo fa

Se notiamo che il cane gira per casa e sembra essere in uno stato di ansia e agitazione, non dobbiamo fare finta di niente. Fido sta attraversando, probabilmente, un periodo no e sta cercando di comunicarcelo. Vediamo di capire le varie ragioni del suo comportamento.

Il comportamento del cane
(Foto Pexels)

L’amico peloso si abitua presto a vivere la casa secondi i ritmi e le regole che gli facciamo conoscere. Piano piano, fido inizia ad avere anche lui una sua routine, comincia a svolgere quelle piccole e comuni attività quotidiane che lo fanno sentire bene e che gli permettono di esprimere i suoi bisogni e la sua curiosità.

L’amato fido sa bene quali sono gli angolini in cui può rilassarsi e quando arriva il momento dei giochi con la sua famiglia. Vive nella casa come se fosse un piccolo padrone. Fatto sta che può succedere di vederlo comportarsi in modo strano, anche se crediamo che vada tutto bene e che non abbia nessun problema.

Se il cane si alza spesso dalla sua cuccia, cammina avanti e indietro per casa, spesso anche di notte, irrequieto come se temesse qualcosa, è il caso di approfondire il suo comportamento e analizzare i possibili motivi che lo portano a fare così.

Qualcosa turba il peloso, può trattarsi di un oggetto o di una situazione in casa o di un disturbo fisico. Quando cambia la routine del cane all’improvviso, bisogna accertarsi che non ci siano problemi, come:

  • Nervosismo, con conseguenze come vomito e diarrea nel cane;
  • Rumori forti dentro o fuori casa, come lavori in corso, allarmi, phon;
  • Bisogno di bere o mangiare;
  • Necessità di espletare i propri bisogni;
  • Necessità di fare attività fisica;
  • Stress da trasloco con il cane;
  • Stress per mancata sterilizzazione del cane;
  • Agitazione per la presenza di altri animali o persone in casa.

Quando il cane è stressato, un comportamento simile è molto comune nell’animale domestico. Se la motivazione è una forma di stress, si possono escludere problemi o patologie nel peloso. Ma se nessuna delle cause sopra riportate fosse presente, occorre consultare subito il veterinario di fiducia per un controllo.

Altri motivi per cui il peloso gira per casa

Come abbiamo visto, lo stress è solitamente il primo motivo per cui il cane gira per casa agitato. Ma non è l’unica ragione, il suo comportamento può essere provocato da:

Potrebbe interessarti anche: Il cane cammina per casa di notte invece di dormire: come intervenire

Fido si muove in casa: possibili rimedi e consigli

Se fico continua a girare per casa in modo agitato, anche dopo esserci occupati di tutti i suoi bisogni fisici e dopo aver cercato di calmarlo, allora occorrerà continuare a cercare la ragione del suo comportamento e arrivare alla radice del problema. Ecco come intervenire.

Cane cammina per casa
(Foto Unsplash)

Non è raro vedere un comportamento così allarmante nel cane. Ma una volta scartati i possibili motivi del suo agire così, dal bisogno di mangiare alla preoccupazione per qualcosa in casa, non bisogna perdere la calma e farsi aiutare da uno specialista.

L’aiuto del medico veterinario, in questo caso, è fondamentale. Giunta la consapevolezza che si tratti di qualcosa di diverso e più profondo, rivolgersi all’esperto è necessario, poiché solo lui può cercare in maniera approfondita e medica la causa scatenante del suo comportamento.

Sarà il medico a decidere, una volta trovato il problema, se fido ha bisogno di una cura o di un trattamento, in base ai sintomi e ai segnali che manifesta. L’esperto saprà trovare il rimedio più adatto alla sua situazione e saprà consigliare su come adattarsi in casa a questo momento particolare della sua vita, aiutandolo e facendolo sentire al sicuro.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Ilaria G