Home Cani Il cane ha paura di uscire: le cause e come aiutarlo a...

Il cane ha paura di uscire: le cause e come aiutarlo a superare questa difficoltà

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:31
CONDIVIDI

Se la maggior parte ama stare all’aperto, in alcuni casi accade il contrario. Ecco perché un cane ha paura di uscire e come aiutarlo a superare la paura. 

Il cane ha paura di uscire
Il cane ha paura di uscire: cause e rimedi (Foto Pixabay)

Quando adottiamo un cane solitamente immaginiamo di fare lunghe passeggiate con lui, magari in riva al mare, eppure alcuni di loro possono sorprenderci per la loro inattività. In alcuni casi si tratta di vera e propria paura di uscire: il cane si rifiuta di varcare la soglia di casa. Quindi se alcuni padroni devono ‘lottare’ con i cani che hanno sempre il guinzaglio in bocca per uscire, ve ne sono alcuni che si trovano a trascinarli fuori all’esterno con la forza. Vediamo quali sono le cause per cui un cane ha paura di uscire da casa. 

Potrebbe interessarti anche: Quando il cucciolo di cane non vuole uscire di casa

Riconoscere la paura nel cane 

Cane impaurito
Cane impaurito (Foto Pixabay)

Ad alcuni padroni inesperti potrebbe sembrare che sia solo questione di svogliatezza; ma ad un occhio attento si capisce che il cane è tutt’altro che pigro (Leggi qui: Cane pigro: come aiutarlo a vincere il rischio sedentarietà). Si tratta di paura di uscire quando il cane non vuole affacciarsi alla porta di casa, non vuole scendere le scale e tenta in tutti i modi di tornare all’interno della sua abitazione. Quando lo invitiamo ad uscire oppure gli mostriamo il guinzaglio, si nasconde da qualche parte oppure, in alcuni casi, inizia a guaire fino alle lacrime. E poi facciamo attenzione al linguaggio del corpo: la coda finisce tra le gambe e le orecchie si abbassano. 

Questi sono i tipi atteggiamenti di un cane che ha paura di qualcosa: bisogna avere pazienza e non forzarlo a fare ciò che non vuole fare. Infatti, qualora lo trascinassimo fuori con la forza, otterremmo l’effetto opposto: Fido perderà fiducia in noi e il suo livello di stress aumenterà in modo esponenziale.  

Potrebbe interessarti anche: Il cane ha paura delle scale: perché e cosa fare a riguardo

Il cane ha paura di uscire: i motivi possibili 

Fido in casa
Fido in casa (Foto Pixabay)

Se ci riferiamo a un cane che ha una paura ‘limitata’, ovvero un cane che si rifiuta di andare in un determinato luogo, come ad esempio lo studio del veterinario, il discorso è diverso. Quella è una paura che accomuna un po’ tutti i cani, che non hanno mai piacere di andare a visita. In generale però la paura di uscire ha cause più complesse, come ad esempio quelli di seguito elencati. 

  • Brutte esperienze: se il cane, magari da cucciolo, ha subito traumi, violenze e ha litigato con altri animali, potrebbe avere paura di uscire di casa, poiché solo nella sua abitazione si sente al sicuro.  
  • Paura di cambiare: anche se sono i gatti, per fama, ad essere particolarmente legati alla loro routine, anche in cani non amano i cambiamenti. Perché c’è la paura dell’ignoto, di ciò che potrebbe accadere al di fuori e il fatto di non poter stare al sicuro in casa, li inquieta. 
  • Non ha mai socializzato: non è abituato a stare insieme ai suoi simili oppure ci è stato troppo poco. Insomma un cane potrebbe avere paura di incontrare altri animali perché non li conosce, non sa rapportarsi a loro e li teme. Il momento della socializzazione dovrà avvenire quando il cucciolo avrà completato tutto il ciclo delle vaccinazioni e il suo sistema immunitario sarà abbastanza forte per combattere eventuali malattie. 
  • Trasloco: già il cambio di casa, nuove stanze e nuovi posti, possono influenzare negativamente i cani. Ma capita soprattutto quando ci si trasferisce dalla campagna, o comunque da una zona tranquilla, alla città che i cani si sentano a disagio. Anche le nostre abitudini dovranno cambiare e bisognerà fare più attenzione al cane e alla sua incolumità (Leggi qui: Trasloco con il cane: le regole d’oro per un cambio casa senza stress). 
  • Paura dei rumori: soprattutto quando la casa è in prossimità di una strada molto trafficata, il cane potrebbe avere paura di uscire perché ha paura delle macchine, ma anche delle luci e del traffico in generale (Leggi qui: Il cane ha paura dei rumori: i più terrificanti per lui e come calmarlo). Consideriamo che l’udito dei cani percepisce i rumori e i suoni in maniera ancora più forte.  
  • Problema di salute: infine il cane potrebbe anche essere malato e dunque avere difficoltà a muoversi di tipo fisico. Potrebbe trattarsi di artrosi oppure di problemi alle zampe o alla schiena (Leggi qui: L’Artrite e l’artrosi nel cane: diagnosi, sintomi e terapie.). 

Come aiutare a superare le sue paure 

Il cane ha paura di uscire
Il cane ha paura di uscire: come affrontare le sue paure (Foto Pixabay)

Se abbiamo intenzione di aiutare il nostro cane, la prima cosa da fare è non forzarlo a fare cose che non vuole. Quindi armiamoci di pazienza e, se proprio non riusciamo a convincerlo, proviamo ad affidarci ad un esperto comportamentista. Proviamo a convincerlo con il rinforzo positivo, premiando ogni volta i suoi sforzi con il suo snack preferito o il suo giocattolo. 

Inoltre non bisogna pretendere ‘tutto e subito’: diamo al cane il tempo di abituarsi e facciamolo gradualmente. Fido si abituerà a camminare per distanze via via sempre più lunghe. 

Cerchiamo di trasformare la passeggiata in un gioco stimolante, in qualcosa di divertente e di diverso: proviamo a cambiare strada e portiamolo in posti che non conosce. Sicuramente sarà curioso di scoprirli e, con noi al suo fianco, non avrà paura di farlo. 

Francesca Ciardiello