Home Cani Il saluto del cane? In che modo saluta il suo padrone e...

Il saluto del cane? In che modo saluta il suo padrone e gli altri cani?

Il saluto del cane: i modi in cui accoglie il suo padrone e il saluto con gli altri cani. Vediamo i vari tipi di saluti di Fido.

il saluto del cane
(Foto AdobeStock)

Da secoli oramai il cane è divenuto il miglior amico dell’uomo, dopo i vari tentativi di addomesticazione oggi il cane è il rappresentante degli animali domestici per eccellenza.

Ciò non toglie che in lui resta un’indole selvatica che porta dentro sé o in ogni caso comportamenti che ci ricordano che si tratta pur sempre di un discendente del lupo.

Questo ricordo primordiale dell’animale lo ritroviamo in alcuni aspetti, in particolare nel saluto del cane.

Il saluto è per l’animale un gesto molto importante tra i membri di un gruppo ed anche una parte fondamentale nella generazione e nel rafforzamento del legame affettivo tra i diversi individui del gruppo sociale.

In questo articolo andremo a scoprire in che modo avviene il saluto del cane, come cambia il saluto con il proprio padrone e quello con gli altri cani e soprattutto qual è la sua funzione.

La funzione del saluto del cane

Il saluto del cane ha lo scopo di rafforzare la posizione gerarchica dell’animale all’interno del gruppo.

cane annusa cane
(Foto Pixabay)

Quindi una funzione prettamente sociale, perciò potremmo vedere il cane che saluta un membro dominante del gruppo con una postura meno rilassata e più sottomessa, che cercando di mostrarsi più piccolo agli occhi del cane dominante.

Viceversa il cane dominante rispetto a al cane sottomesso, mostra una postura opposta al precedente ovvero: eretta, calma e rilassata.

Per quanto riguarda invece la funzione del saluto del cane con il proprio padrone, questa ha il solo scopo di mostrare il tipo di legame che esiste tra loro.

A differenza del saluto tra cani, il saluto con il padrone non ha nulla a che fare con il concetto di leadership del gruppo.

Il saluto del cane al suo padrone

Il saluto del cane ci può far intuire il rapporto che c’è tra l’animale e le persone con cui vive, in particolare con il suo padrone, ma è anche uno dei tanti comportamentali del cane.

perché il cane lecca dopo la doccia
(Foto Adobe Stock)

I modi in cui può avvenire il saluto del cane al suo padrone sono diversi e in differenti momenti della giornata.

È perciò possibile descrivere il buongiorno del mattino, per quei cani che hanno la fortuna di vivere in casa con il proprio padrone e potersi svegliare nella loro casa, correndo sul letto e leccando il viso del proprio amico umano.

Con questo gesto si capisce quanto affetto c’è ed è il primo saluto che il cane concede al suo padrone. Il secondo modo di salutare del cane è l’entusiasmo che traspare agitando il corpo e la coda, appena vede il suo amico umano rientrare da lavoro o da un viaggio.

Il saluto del cane al suo padrone in entrambi i casi è molto festoso, infatti l’animale tende ad agitare la coda e in alcuni casi anche a saltare, anche se questo è un comportamento che va corretto.

Il saluto del cane con altri cani

Il saluto tra cani che si conoscono avviene come un vero e proprio rituale di gesti e posture del corpo.

cane annusa cane
(Foto AdobeStock)

Assumono un atteggiamento rilassato, senza alcun timore, si toccano con il corpo, i cani si annusano e adottano posture con la parte anteriore del corpo contro il suolo e la parte posteriore del corpo sollevata, che stanno ad indicare la volontà di voler giocare.

Solo nel caso in cui l’animale non avesse avuto una buona educazione alla socializzazione, potrebbe verificarsi una situazione ostile, dove l’animale è maldisposto nei confronti dei suoi simili e assume una postura refrattaria e inizierà ad abbaiare incessantemente.

Anche tra cani sconosciuti il saluto non è del tutto amichevole, infatti i gesti e le posture del corpo a differenza del caso precedente non sono né sicure né rilassate.

Entrambi i cani aspettano il passo dell’altro per poter capire se accetterà il saluto in forma amichevole.

Tutto questo è possibile, solo se, come abbiamo precedentemente spiegato c’è stata una buona socializzazione sin da cuccioli.

Potrebbe interessarti anche: Socializzazione del cucciolo di cane: tutto quello che c’è da sapere

Come salutare il cane

In precedenza abbiamo spiegato come il cane saluta il suo padrone e gli altri cani, ma come dobbiamo salutare noi al cane?

Innanzitutto occorre fare una differenza tra cane conosciuto e cane sconosciuto. Perciò se parliamo del primo caso a seconda del tipo di rapporto e del carattere del cane ci si comporta di conseguenza.

Ragion per cui se il cane ha un temperamento tranquillo è possibile avvicinarlo e incoraggiarlo con qualche carezza.

Tuttavia la maggior parte dei cani ha un atteggiamento più energico ed affettuoso per cui è facile che l’animale possa andare incontro al padrone scodinzolando, a quel punto basta assecondarlo.

Mentre se si tratta di un cane sconosciuto, occorre osservare l’animale per vedere se è predisposto o meno all’approccio.

Se l’animale si mostra disponibile, sarà possibile avvicinarlo lentamente per non trasmettergli l’atteggiamento sbagliato e soprattutto per non spaventarlo.

Lasceremo che sia l’animale a fare il primo passo, annusandoci. Il cane ci annuserà e se si mostrerà soddisfatto e tranquillo potremmo accarezzarlo per la zona del collo.

Occorre rimanere calmi e trasmettere all’animale sicurezza e fiducia, evitando movimenti bruschi.

Raffaella Lauretta