Home Cani Cane troppo sedentario: motivi e consigli per stimolare Fido a fare esercizio...

Cane troppo sedentario: motivi e consigli per stimolare Fido a fare esercizio fisico

Anche il cane può essere troppo sedentario. I motivi possono essere diversi: scopriamo di quali si tratta e come porvi rimedio.

Cane troppo sedentario
(Foto Adobe Stock)

Un regime alimentare sano ed equilibrato ed una soddisfacente attività fisica sono due dei comandamenti da rispettare se si vuole rimanere in salute per più tempo possibile. E vale anche per i nostri amici a quattro zampe. Per questo non possiamo lasciare che il cane diventi troppo sedentario: ecco qualche consiglio utile per stimolarlo.

Cane troppo sedentario: i rischi da non sottovalutare

L’esercizio fisico è importante: aiutare a mantenere la forma e a tenere sotto controllo il proprio peso.

cane pigro
(Foto Pixabay)

E questo vale anche per i nostri amici a quattro zampe. I quali, tuttavia, non conoscono di certo i rischi dell’obesità. La malattia simbolo del consumismo e del capitalismo della società occidentale del Novecento non ha risparmiato di certo i nostri animali domestici.

I rischi a lungo termine correlati all’obesità del cane sono noti; anzi, l’insorgenza di malattie cardiorespiratorie, più che un rischio, è quasi una certezza.

Ed è per questo che occorre intervenire in tempo, giorno per giorno, con un regime alimentare sano ed equilibrato e con un moto giornaliero sufficiente. Un cane troppo sedentario rischia invece di mettere su dei chili troppo in breve tempo.

Certo, per risolvere il problema possiamo sempre rivolgerci al nostro veterinario di fiducia; in ogni caso un buon punto di partenza è proprio quello di comprendere i motivi della sedentarietà di Fido.

Potrebbe interessarti anche: Cani che hanno più bisogno di esercizio fisico: quali sono gli esemplari

Cause e rimedi

L’individuazione delle cause non è un adempimento da sottovalutare; anzi è fondamentale.

cane pigro esercizi
(Foto iStock)

Non si può elaborare una strategia se prima non si comprende dove intervenire. E non si può capire dove intervenire se prima non vengono individuate le cause che portano il cane ad essere troppo sedentario.

Potrebbe interessarti anche: Cardiopatie ereditarie nel cane: quali sono le razze di cani più a rischio

Ecco quali sono le più frequenti:

  • Ambiente poco stimolante: Il cane non ha soltanto bisogno di mangiare, bere e dormire. Esattamente come noi, Fido ha bisogno di stimoli. Può succedere che un cane abituato a vivere in appartamento non sia sufficientemente stimolato. Se non abbiamo molto tempo da dedicargli, se a volte lo trascuriamo a causa del lavoro, se spesso capita addirittura di saltare la passeggiata con il cane perché abbiamo altre priorità, l’animale potrebbe soffrirne. Stare sempre chiuso nello stesso ambiente inciderà negativamente sul suo benessere psicofisico e sul suo entusiasmo. Dunque occorre trovare il tempo per Fido; adottare un animale significa anche assumersi delle responsabilità;
  • Relazioni sociali: anche Fido soffre se non si trova a proprio agio in famiglia. Ad esempio non è molto saggio far convivere due cani dominanti. Si instaurerà una costante competizione per cibi e spazi, che inciderà negativamente sul rapporto fra i due animali. Ed il soccombente potrebbe avere seri problemi: sono molti i danni che causa lo stress. Non sottovalutiamo nemmeno l’altro faccia della stessa medaglia: Fido potrebbe soffrire anche di solitudine, specie se abituato fin da piccolo a stare in compagnia. Se siamo sempre fuori casa per lavoro potrebbe essere buona idea quella di inserire in famiglia un altro cane, con carattere compatibile; in ogni caso è comunque sempre possibile rivolgersi ad un dog sitter;
  • Pigrizia: Un cane troppo sedentario potrebbe essere semplicemente pigro. D’altronde, come noi, anche gli animali hanno la propria personalità e la propria indole. E se il vostro Fido non è un amante dell’esercizio fisico, lo spazio d’intervento sarà piuttosto limitato. In fondo anche la sua natura va rispettata. Questo, tuttavia, non significa che va abbandonato a sé stesso, evitando di stimolarlo. Occorrerà trovare un compromesso; da un lato essere ancora più scrupolosi nella predisposizione del regime alimentare più idoneo, dall’altro provare a farlo muovere con appositi esercizi per cani pigri.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

A. S.