Razze di cani che sporcano poco: gli esemplari domestici più puliti

Foto dell'autore

By Ilaria Grimaldi

Cani

Razze di cani che sporcano poco in casa e che non creano troppi problemi? Alcuni pelosi possono essere più disciplinati di altri. Vediamo, qui, di quali si tratta.

Razze di cani che sporcano poco
(Foto Unsplash)

La presenza dell’amico a quattro zampe nella casa rende tutti felici ed è tanta la positività nell’ambiente. Con fido curioso ovunque, negli spazi che si frequentano ogni giorno, è facile però notare qualche problemino, come macchie e sporco un po’ dappertutto. Vediamo, allora, quali sono le razze di cani che sporcano poco, soffermandoci su caratteristiche e curiosità.

Gli amici a quattro zampe e lo sporco

Avere fido nella propria casa significa non soltanto giocare con lui e donargli tanto affetto ma anche avere a che fare con bisognini, peli e sporco improvviso dappertutto. Una condizione a cui bisogna fare l’abitudine. Continuiamo a leggere qui di seguito.

Cani che sporcano poco
(Foto Pexels)

Tra gli animali domestici più apprezzati al mondo, il cane occupa sicuramente i primissimi posti, in base alle preferenze ovvio.

Fido è un peloso capace di far innamorare qualsiasi persona, sola o con famiglia, che abbia desiderio di ricevere e donare amore nella sua quotidianità.

Adottare un cucciolo o un cane adulto, però, significa prendersi cura di lui come se fosse un bambino, con la consapevolezza che può perdere il controllo spesso e combinare guai.

Anche bau ha delle esigenze fisiche e ha dei bisogni di cui tenere conto e molti aspetti della sua salute dipendono dalle attenzioni del proprietario.

Mantenere la propria casa pulita e in ordine, con fido che corre qui e là, curioso di esplorare e di seguirci ovunque, non è affatto facile e occorre avere molta pazienza.

Bisogna sapere, poi, che esistono delle razze di cani che sporcano poco rispetto ad altri esemplari più comuni e troppo vivaci negli appartamenti, in particolare.

Sono pelosi che tendono ad essere più puliti e che è più facile spazzolare e curare nel corso del tempo. Conosciamoli meglio più avanti nell’articolo!

Razze di cani che sporcano poco: ecco gli esemplari

Ricercati e amati per caratteristiche e personalità, questi sono i pelosi con cui è un po’ più facile convivere senza dover impazzire tra pulizie continue e sporco giornaliero. Ecco di quali si tratta!

I pelosi che sporcano poco
(Foto Pexels)

Le razze canine che sporcano poco sono:

  • Beagle;
  • Boxer;
  • Chihuahua;
  • Carlino;
  • Labrador Retriever;
  • Rottweiler;
  • Shar Pei;
  • Volpino.

Beagle

Il primo esemplare canino che sporca ogni tanto è l’energico Beagle. Questo cagnolino richiede davvero poco impegno.

I bau che sporcano poco
(Foto Pixabay)

Simpatico e avventuroso, sempre pronto a vivere esperienze con il suo padrone, il piccolo e vivace Beagle fa parte di quei cagnolini che si mantengono puliti con facilità. Il suo mantello corto può essere spazzolato con regolarità e un bagnetto ogni tanto può fargli bene. Attenzione alle sue orecchie, meglio controllarle spesso per prevenire parassiti o infiammazioni.

Boxer

Troviamo, subito dopo, l’irresistibile Boxer. Un pelosetto apprezzato perfetto per la vita d’appartamento e socievole.

Cane felice guarda il padrone
(Foto Pixabay)

Richiede pochissimo impegno mantenere pulito e lucido il mantello raso del tenero Boxer. Anche questo cagnolino, come tutti gli altri pelosi, necessita di controlli periodici, in particolare la bocca e gli occhi, sempre per la protezione da eventuali parassiti indesiderati.

Chihuahua

Non poteva mancare l’inarrestabile Chihuahua tra le razze di cani che sporcano poco nella casa. Si tratta di un peloso molto legato alla sua famiglia, e che vuole essere al centro dell’attenzione.

Peloso felice nella natura
(Foto Pixabay)

Piccolo ma pieno di energie, il Chihuahua è, ormai, un cagnolino desiderato da molti anche per il suo aspetto unico. La sua toelettatura richiede poco impegno, sia se ha il pelo corto o lungo. Tuttavia, fido necessita di particolare attenzione alle zone più sensibili, quali occhi e genitali, per evitare possibili infezioni.

Carlino

Anche il Carlino rientra tra i cani che sporcano di meno, con il quale è facilissimo convivere senza ritrovarsi coperti di peli.

Il cane attende sul prato
(Foto Pixabay)

Considerato tra i cani più adottati, anche per la sua capacità di adattamento, il curioso Carlino è anche bravo a sporcare pochissimo in giro. Questo peloso ha bisogno soltanto di una giusta spazzolatura settimanale e di controlli agli occhi (ogni giorno per la lacrimazione) e alle orecchie per verificare irritazioni.

Potrebbe interessarti anche: Perché adottare un Carlino: la meravigliosa storia di un cane incredibile

Labrador Retriever

Un altro esemplare facile da pulire è il Labrador Retriever. Parliamo di un cagnolone buono, gentile e amante della famiglia.

Peloso steso comodo
(Foto Pixabay)

Peloso perfetto per le famiglie con bambini, protettivo e sempre pronto ad aiutare chi ama, il Labrador Retriever può sorprendere anche in fatto di toeletta. Questo cane, infatti, necessita soltanto di una buona spazzolatura, in particolare nel periodo di muta, e di un bel bagnetto per essere sempre impeccabile nel tempo.

Rottweiler

Altra razza canina che sporca poco è il Rottweiler. Un esemplare anche lui facile da lavare e spazzolare. Leggiamo meglio qui.

Il cane esplora fuori casa
(Foto Pixabay)

Sorprenderà sapere che anche il Rottweiler è facile da mantenere pulito e in salute. Con questo cane magnifico, basta un bel bagnetto ogni tanto e la spazzolatura regolare, soprattutto durante i periodi di muta. Attenzione al momento del lavaggio, perché per la sua taglia occorrerà attrezzarsi al meglio. Si consiglia di rivolgersi all’esperto.

Shar Pei

C’è anche il dolcissimo Shar Pei, tra i cani che non sporcano molto nell’ambiente domestico. Un peloso che richiede poco impegno.

Le razze che sporcano poco
(Foto Pixabay)

Amatissimo per le famose pieghe della pelle, lo Shar Pei è un cane che sa fare innamorare. Per quanto riguarda la sua pulizia, poi, le sue rughette non accumulano affatto lo sporco ma è importante mantenere sempre pulite quelle attorno al musetto, in particolare nei cuccioli. Necessita di un bagno ogni tanto e di una accurata spazzolatura settimanale.

Potrebbe interessarti anche: Cattivo odore dello shar pei: le cause e i rimedi

Volpino di Pomerania

Infine, troviamo nella lista il diffuso Volpino di Pomerania. Parliamo di un bau molto apprezzato e facilissimo da gestire.

Esemplari che sporcano poco
(Foto Unsplash)

Esemplare esteticamente molto delicato ma che si sporca soltanto se si impegna al massimo. Il Volpino di Pomerania è dotato di un mantello sempre lucido ed è bene occuparsi, essenzialmente, di una spazzolatura settimanale profonda e di attente ispezioni alle zone sensibili (occhi, orecchie, cavo orale, zona anale).

Gestione cookie