Home Cani Razze di cani da cerca: i migliori esemplari del mondo

Razze di cani da cerca: i migliori esemplari del mondo

Razze di cani da cerca, i migliori esemplari vivaci e inarrestabili. Vediamo quali le razze e le lor caratteristiche primarie.

cani da cerca
(Foto AdobeStock)

Per descrivere questa tipologia di cani, la parola più adatta è incontenibili. I cani da cerca sono una varietà di cani da caccia che hanno una straordinaria abilità nell’individuazione della preda.

A differenza delle razze di cani da ferma, i cani da cerca hanno la caratteristica di non limitarsi solo alla vista della preda, ma di continuare a fare movimento, in un totale stato di eccitazione.

Questo comportamento è il loro modo per avvisare il padrone della presenza della preda.

Razze di cani da cerca

Le razze di cani da cerca sono impiegate principalmente nella caccia ai galliformi e alla selvaggina.

cani da cerca
(Foto AdobeStock)

Per quanto alcune razze possano essere predisposte alla ricerca, occorre iniziare l’addestramento sin dai primi mesi di vita e senza forzare in alcun modo l’animale.

Ecco l’elenco delle migliori razze di cani da cerca:

  • Clumber Spaniel;
  • Cocker Americano;
  • Cocker Spaniel Inglese;
  • Kooikerhondje;
  • Spaniel Tedesco;
  • Springer Spaniel Inglese;
  • Sussex Spaniel;
  • Welsh Springer Spaniel.

Clumber Spaniel

Il Clumber Spaniel ha origine dai cani da caccia impiegati in Francia per battere il terreno e per il riporto.

clumber spaniel
(Foto AdobeStock)

Il Clumber Spaniel è un cane di origini inglesi, la razza viene ufficialmente attribuita alla Gran Bretagna ma i primi esemplari di Clumber Spaniel sono nati dall’unione tra Spaniel delle Alpi e “Bassetti francesi”.

Si tratta un cane di media taglia, con un corpo proporzionato, robusto e l’ossatura pesante. Per un esemplare maschio il peso forma corrisponde ai 34 kg, per la femmina circa 30 e l’altezza al garrese secondo lo standard ufficiale va dai 48 ai 51 cm.

Gli occhi sono leggermente incavati, color ambra scuro. Per quanto riguarda il pelo è abbondante, fitto e diritto.

I colori ammessi possono essere il bianco, innanzitutto, con macchie limone, ma anche l’arancio.

Caratterialmente il Clumber Spaniel è un cane particolarmente coraggioso, determinato e un lavoratore forte, energico, generoso e soprattutto molto intelligente.

Oltre ad essere molto incline ai suoi compiti di cane da caccia, è molto apprezzato, anche come guardiano. La durata di vita media del Clumber Spaniel è di circa 10-12 anni.

Cocker Americano

Il Cocker Americano ad oggi, è apprezzato e impiegato come cane da compagnia, nonostante i suoi antenati fossero ottimi cani da caccia.

cocker americano
(Foto AdobeStock)

Del Cocker Americano si hanno poche notizie certe sulle origini della razza. Ciò che è certo è che alcuni cinofili americani allevarono il Cocker Spaniel di origine europea e intorno al 1930 nacque il Cocker Americano.

Si tratta di un cane dal corpo robusto e compatto con lunghe orecchie pendenti e la testa più rotonda rispetto al Cocker Inglese.

Le orecchie, l’addome, il petto e i lati posteriori delle zampe sono coperti da un pelo folto, mentre sul resto del corpo il pelo è di media lunghezza.

I colori accettati dagli standard di razza sono molti: le varietà unicolore hanno colore base nero, marrone, rosso o crema con diverse sfumature.

Le varietà pluricolore possono essere bianche con focature rosse, crema, marrone o marrone scuro. Esistono anche esemplari bianchi il cui pelo bianco è attraversato da striature di pelo scuro.

Il Cocker Americano ha un carattere allegro ma facile da gestire, è molto socievole e intelligente, per questo adatto soprattutto alle famiglie con bambini.

Il Cocker Americano è un cane molto attento ma non rumoroso o aggressivo. Il Cocker Americano vive in media fino a 12 anni.

Cocker Spaniel Inglese

Il Cocker Spaniel Inglese pur essendo noto ai più come animale da compagnia, rientra tra le migliori razze di cani da cerca.

cocker spaniel inglese
(Foto AdobeStock)

Il Cocker Spaniel Inglese nasce in Britannia nel XV secolo, dove venivano chiamati “cocking spaniel” per la loro capacità di levare la beccaccia dal falco.

Dotato di un tronco compatto e un torace molto sviluppato che è tipico nei cani da caccia. Ha un peso di 12 kg e non supera mai i 14,5, con un’altezza tra i 39-41 cm per i maschi e qualche misura in meno per la femmina.

Il mantello può essere di diversi colori (fulvo, nero, ma anche più raramente blu roano e addirittura bi-tricolore).

Gli occhi hanno meno varietà ma è da escludere la variante chiara, le orecchie sono tipicamente penzolanti.

Il Cocker Spaniel Inglese è un cane molto energico e tutta questa energia, deve essere smaltita con lunghe passeggiate, altrimenti può sviluppare un atteggiamento negativo.

Questo cane necessita di fare movimento e attività, ragion per cui il padrone ideale non è una persona pigra. Questa razza non ama stare da sola e necessita di attenzioni e coccole. La durata di vita media del Cocker Spaniel Inglese è di circa 12-15 anni.

Kooikerhondje

Il Kooikerhondje nasce come cane da compagnia per poi oggi rientrare a far parte nelle razze di cani da cerca, da riporto e da acqua.

Kooikerhondje
(Foto AdobeStock)

Il Kooikerhondje è un cane di origine olandese che significa letteralmente “il cane kooiker”. Questo nome prende origine da un’antica pratica di caccia dove si creavano stagni con esca per anatre, chiamati “eendenkooi”.

Il Kooikerhondje è un cane di piccola taglia, con una buona muscolatura tonica che gli permettere di correre anche molto velocemente per rincorrere le eventuali prede.

Il peso medio di un maschio adulto di Kooikerhondje di razza pura si aggira intorno ai 9-11 kg; quello di un esemplare femmina varia fra i 7 e i 9 kg.

Il pelo ha lunghezza media, si presenta molto fitto, morbido e soffice. I colori possono variare, tuttavia generalmente la base è bianca, con macchie sparse di tonalità diverse dal fondo.

Caratterialmente il Kooikerhondje è un cane docile, molto affettuoso con il padrone e non ha quasi mai atteggiamenti aggressivi.

È un cane vivace, attento, ama stare in movimento ma non disdegna tranquillità e relax, insieme al suo padrone. La durata di vita media del Kooikerhondje è di circa 12-14 anni.

Potrebbe interessarti anche: Le migliori razze di cani da riporto: esemplari stupendi e buoni

Spaniel Tedesco

Lo Spaniel Tedesco è anche detto il cane da cerca polivalente, in quanto si mostra molto versatile. Può passare alla ricerca di selvaggina nei boschi alle piste di sangue.

spaniel tedesco
(Foto AdobeStock)

L’allevamento dello Spaniel Tedesco ebbe inizio in Germania nel XX secolo, quindi abbastanza recente. Tuttavia si conosce ben poco sugli incroci da cui è stato ottenuto.

Dotato di un corpo molto lungo, muscoloso e con una forte ossatura. Le orecchie sono pendenti ma non troppo lunghe e gli occhi dal colore scuro e intenso.

Si tratta di un cane di taglia media, dal pelo resistente, folto, ondulato e non troppo lungo. I colori ammessi sono due: unicolore bruno scuro oppure bruno-roano.

Caratterialmente si tratta di un cane affettuoso e docilissimo, in famiglia si rivela un cane amorevole e gentile.

Perfetto per stare anche accanto ai bambini, con i quali è particolarmente paziente e giocherellone.

Ama trascorrere il tempo in casa con il suo padrone ma viene fuori la sua vivacità quando è all’esterno immerso nella natura. Lo Spaniel Tedesco un’aspettativa di vita che oscilla tra i 12 e i 14 anni.

Springer Spaniel Inglese

Lo Springer Spaniel Inglese ha una grande resistenza e versatilità sia per le specie cacciate che per gli ambienti. È anche un ottimo nuotatore e riportatore.

springer spaniel inglese
(Foto AdobeStock)

Le origini dello Springer Spaniel Inglese sono piuttosto antiche, tanto far guadagnare allo Springer Spaniel Inglese il titolo di “padre” degli Spaniel.

Dotato di un corpo ben proporzionato e il fisico da perfetto segugio. Gli occhi hanno una forma leggermente a mandorla e un color nocciola scuro.

Il mantello è di un pelo lungo e leggermente ondulato, fitto, frangiato, la tonalità principale è marrone/bianco, seguito dal bianco/nero.

Si tratta di un cane di taglia media che può superare di poco i 20 Kg. Caratterialmente è un cane molto attivo ma non irruento o troppo vivace, vigile ma mai aggressivo.

È un cane versatile e paziente ma ha bisogno di poter uscire di casa e sfogare la sua vivacità all’esterno. Lo Springer Spaniel Inglese è un cane con un’aspettative di vita che oscilla tra i 12 e i 14 anni.

Potrebbe interessarti anche: Le migliori razze di cani da salvataggio in acqua: esemplari dotati

Sussex Spaniel

Il Sussex Spaniel è un cane molto adatto alla cerca e al riporto di piccoli animali selvatici. Tuttavia viene impiegato anche come cane da compagnia.

sussex spaniel
(Foto AdobeStock)

Il Sussex Spaniel è originario della contea di Sussex nell’Inghilterra meridionale e il suo riconoscimento risale al 1885.

Dotato di una corporatura massiccia, ben sviluppata, compatta, forte e proporzionata. Gli occhi sono color nocciola, piuttosto grandi e incassati.

Il pelo è abbondante e liscio, il colore ammesso è un fegato dorato intenso che sfuma, in punta. Le femmine tendono a essere più piccoline e i maschi sono più massicci.

Il peso invece si aggira attorno ai 23 chili. Il Sussex Spaniel ha un temperamento calmo sempre se non è a caccia, dove diventa determinato e pieno di energia.

Si tratta di un cane molto intelligente che apprende facilmente i comandi.

Tuttavia oltre ad essere una macchina da caccia è anche un cane che lega molto alla famiglia e con la quale ama trascorrere il tempo, in particolare con quello che considera il proprio padrone. Il Sussex Spaniel ha un’aspettative di vita che oscilla tra i 10 e i 12 anni.

Welsh Springer Spaniel

Il Welsh Springer Spaniel è tra le razze di cani da cerca quello più attivo, considerato un grande abbaiatore. Ragion per cui necessita di un buon addestramento.

welsh Springer Spaniel
(Foto AdobeStock)

Il Welsh Springer Spaniel si diffuse nel Galles, già da prima del ‘300, ma la prima citazione ufficiale di cani a lui simili risale alle fine del ‘500 e la si trova nel libro The Dogs of England.

Il ceppo infatti è comune e tutti gli Spaniel venivano chiamati Cocker. Si tratta di un cane di media taglia, dal corpo compatto e armonioso.

Il peso si aggira attorno ai 16/20 chili. Il pelo è dritto, risulta setoso e molto lucente, con delle frange sulle orecchie, sulle zampe e sulla coda.

I colori ammessi sono: il rosso vivo e il bianco. Si tratta di un cane molto attivo e pieno di energie.

Occorre stare attenti in quanto ha l’istinto alla fuga, data dalla sua curiosità e voglia di esplorare. È un cane piuttosto impegnativo, perciò non è certamente per tutti.

Ciò non toglie che è un ottimo cane da compagnia ed ama la propria famiglia.

È inoltre in grado di essere un perfetto compagno di giochi per i più piccoli.  Il Welsh Springer Spaniel ha un’aspettative di vita che oscilla tra i 12 e i 14 anni.

Raffaella Lauretta