Home Cani Le razze di cani con le zampe più forti: quali sono e...

Le razze di cani con le zampe più forti: quali sono e che vantaggi hanno

Essere tra le razze di cani con le zampe più forti non significa necessariamente essere di grossa taglia: ecco quali sono gli esemplari che possono contare sugli arti migliori.

Le razze di cani con le zampe più forti
(Foto Pixabay)

Spesso si dà molta importanza al pelo, al muso ma non tanto alle ossa: invece sapere quali sono le razze di cani con le zampe più forti è importante per capire quali sono le loro esigenze da soddisfare. Non è detto che i cani con le zampe più massicce siano quelli di taglia grossa, anzi in questo senso potremmo avere grosse sorprese. Vediamo quali sono le tipologie interessate e cosa fare per farli vivere al meglio.

Le zampe del cane: struttura e differenze tra quelle ‘di gatto’ e quelle ‘di lepre’

Forse non tutti sanno quali nomignoli sono stati col tempo affibbiati alle zampe del cane: quelle anteriori sono dette ‘di gatto’ proprio perché somigliano a quelle di un felino, mentre quelle posteriori riprendono la forma di un leporide.

Razze di cani con le zampe più forti
(Foto Pixabay)

A prescindere dalla forma, nella struttura sono molto simili: unghie, cuscinetti digitali, cuscinetto metacarpale (nella zampa anteriore) e metatarsale (in quella posteriore). La differenza principale sta nel fatto che le zampe davanti hanno, rispetto all’altra, un cuscinetto digitale e uno carpale.

Il piano metacarpale è forse il più importante perché è proprio su di esso che cade l’intero peso dell’animale: infatti il cane si tiene sulle dita (viene detto infatti ‘digitigrado’). Ma non solo! Infatti i cuscinetti riescono anche a mantenere l’equilibrio in caso di pavimento scivoloso e, grazie allo strato di grasso, isolano il corpo del cane con le superfici.

Potrebbe interessarti anche: Razze di cani per non vedenti: i più adatti a svolgere questo ruolo

Razze di cani con le zampe più forti: 11 esemplari che non ti aspetteresti mai

Vediamo quali sono le razze di cani con le zampe più forti: ciò non vuol dire che però le loro zampe possano essere trascurate. E’ utile sapere quali sono perché hanno delle esigenze particolari, soprattutto in termini di spazio. Dovranno vivere in ambienti grandi, magari con la possibilità di sfruttare aree all’aperto, non solo per sfogare le energie ma anche per tenersi allenati e in forma. Ecco quali sono.

Mastino inglese

mastiff mastino inglese
(Foto Flickr)

Appartenente alla specie dei Dogue, ha la forza nello stesso nome: ‘Mastiff’ infatti vuol dire ‘possente, forte’. Oltre ad avere un ottimo apparato osseo, ha anche una corporatura forte, il cranio massiccio e un grande torace.

Fin da principio questi cani venivano impiegati come ‘cani da difesa’ per proteggere i castelli dei loro padroni ma anche per combattere contro altri animali. Nonostante il loro aspetto da ‘duri’ hanno un’indole molto dolce e sensibile, quindi se vogliamo accoglierli come cani di famiglia, non rimarremo delusi.

Mastino brasiliano

Razze di cani con le zampe più forti: Mastino Brasiliano
(Foto AdobeStock)

Il Fila brasileiro ha le origini ben radicate in Brasile: i colonizzatori avevano proprio bisogno di un cane forte che svolgesse varie funzioni, dalla cura e difesa del bestiame alla caccia ma anche un buon cane da compagnia.

E’ nato dall’incrocio di bulldog, mastini e Bloodhound: e anche in questo caso, come per il Mastino inglese, l’aria da duro e diffidente nasconde un animo molto gentile e generoso, soprattutto nei confronti della sua famiglia.

Terranova

terranova cane curiosità
(Foto Pinterest)

Dal Canada arriva questo esemplare molto utilizzato come cane da salvataggio in mare: ma le sue abilità non si esplicano solo nella pesca, ma anche nella caccia e come guardiano dei villaggi. Le sue zampe forti lo rendono un ottimo nuotatore e sono ben temprate contro il freddo dei luoghi d’origine.

Infatti grazie alla struttura dei loro artigli riescono a nuotare facilmente e anche in acque molto fredde: ne abbiamo mai visto uno nuotare a rana? Questo è possibile perché la loro zampa è palmata.

Levriero scozzese

Razze di cani con le zampe più forti: Levriero scozzese
(Foto AdobeStock)

Il Deerhound ha una corporatura magra e allungata ma, nonostante l’aspetto meno massiccio rispetto ad altri, ha delle zampe molto forti e robuste. Sono da sempre scelti come cani da guardia, anche per la facilità con la quale recepiscono ordini e comandi.

Se nei confronti dell’uomo si mostrano timidi ed obbedienti, sono molto attivi e capaci nella caccia agli ungulati, ovvero tutti gli animali che poggiano il loro peso sulle zampe e che hanno le unghie dure come uno zoccolo.

Levriero Irlandese

Levriero irlandese
(Foto AdobeStock)

Sempre tra i giganti ritroviamo questo Levriero tra i cani di origini irlandesi, presente in quei territori dal XIX secolo. Dal carattere dolce e timido può trasformarsi in un cane aggressivo per difendere i suoi cari.

Sono piuttosto diffidenti, quindi meglio non ‘forzarli’ a fare subito amicizia. Essendo esemplari da caccia, è bene farli socializzare con i loro simili e con gli ambienti, per evitare che il loro carattere diventi troppo scontroso.

San Bernardo

san bernardo
(Foto Pixabay)

Dai mastini delle Legioni romane è probabile che sia nato questo grande cane, le cui zampe sono famose perché forti e resistenti alle basse temperature: pensiamo che questi esemplari sono abituati a muoversi nella neve anche alta.

Sono i più grandi della loro specie: possono raggiungere infatti anche i 90-95cm di altezza al garrese per un peso anche di 100 kg: insomma se non avessero zampe forti e resistenti non riuscirebbero a stare in piedi!

Se vuoi conoscere le altre razze di cani con le zampe più forti, clicca su Successivo: