Home Cani Razze di cani più inclini a soffrire di otite: ecco quali sono

Razze di cani più inclini a soffrire di otite: ecco quali sono

Molti amici pelosi possono soffrire più di altri di un’infiammazione auricolare. Ecco quali sono le razze di cani a rischio di otite.

cani che possono soffrire di otite
(Foto Unsplash)

I nostri amici a quattro zampe possono ammalarsi, proprio come noi esseri umani. Tuttavia ci sono alcuni cani che si ammalano più di altri e che sono proprio inclini a soffrire di alcune malattie rispetto ad altre.

Una delle patologie più frequenti nei nostri amici pelosi è l’infiammazione auricolare. In questo articolo vedremo quali sono le razze di cani che sono più a rischio di contrarre un’otite, rispetto ad altri.

Razze di cani più inclini a soffrire di otite

L’otite è un’infiammazione che può colpire il condotto uditivo del nostro amico a quattro zampe.

Reumatismi nel cane
(Foto Pixabay)

Secondo gli studiosi tale patologia può essere causata da molti fattori: presenza di corpi estranei nell’orecchio, abitudini del cane, ambiente dove vive Fido, allergie, infezioni o altre patologie.

E’ molto importante curare l’otite nel cane, in quanto, se non curata, con il tempo la situazione potrebbe divenire più grave. Sebbene tale patologia può colpire, a causa dei fattori elencati precedentemente, tutti i nostri amici a quattro zampe, ci sono alcune razze di cani che sono più inclini a soffrire di otite rispetto ad altre.

Beagle

Uno dei fattori che predispongono un cane a soffrire di un’infiammazione auricolare, ossia di otite, è la formazione delle sue orecchie.

Il Beagle è un cane che può facilmente soffrire di otite, in quanto presenta delle orecchie molto delicate e flosce. Inoltre il nostro amico a quattro zampe è molto attivo e può facilmente presentare corpi estranei nelle sue orecchie.

Cocker Spaniel

Il Cocker Spaniel è nel complesso una razza di cane sana di corporatura. Tuttavia oltre a poter soffrire di alcune patologie ereditarie, tale razza può facilmente soffrire di otite.

Il cane ci sveglia di notte
(Foto Pixabay)

Ciò perché il Cocker Spaniel presenta delle orecchie con un canale auricolare molto grande e profondo, per questo incline a soffrire di infezioni. Tale conformazione la presentano anche cani come il Cavalier King e il Bassotto.

Potrebbe interessarti anche: Malattie del Cocker Spaniel americano: patologie comuni della razza

Barboncino

Un altro fattore che può determinare la facile presenza di otite nel cane, è l’eccessiva quantità di peli presenti nel condotto uditivo.

Barboncino
(Foto Pinterest)

Tali peli ostruiscono il condotto auricolare del nostro amico a quattro zampe, non permettendo un corretto passaggio d’aria.

Tale particolare situazione, possiamo riscontrarla nel Barboncino, ma non solo, anche cani come lo Schnauzer e altri Terrier presentano i peli nell’orecchio.

Potrebbe interessarti anche: Malattie più comuni del Barboncino: tipologia, sintomi e come curarle

Golden Retriever

L’allergia è uno dei fattori che può causare un’infiammazione auricolare nel cane. Il nostro amico a quattro zampe può avere prurito e quindi grattarsi le orecchie diminuendo le difese.

Cucciolo di Golden Retriever (Foto Pixabay)
(Foto Pixabay)

Una delle razze di cani che soffrono di allergia e che quindi possono facilmente contrarre l’otite è il Golden Retriever. Tuttavia anche altre razze di cani che presentano allergie possono soffrire di tale patologia.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Marianna Durante