Home Cani Salute dei Cani Le malattie autoimmuni nel cane: cosa sono e quali sono

Le malattie autoimmuni nel cane: cosa sono e quali sono

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:56
CONDIVIDI

Le malattie autoimmuni nel cane sono generate dalla somma dei fattori genetici e quelli ambientali. Vediamo quali sono le malattie di cui parleremo.

cane malato
Malattie autoimmuni nel cane.(Foto AdobeStock)

Prima di parlare delle malattie autoimmuni nel cane, bisogna capire cosa si intende per autoimmunità, in particolare da cosa è causata.

L’autoimmunità è l’incapacità di un organismo, in questo caso l’organismo del cane, di riconoscere i suoi componenti come propri, e da qui nasce una risposta immune contro le proprie cellule e tessuti. Il sistema immunitario dell’animale, in questo caso deve svolgere una funzione protettiva per impedire a sostanze estranee di invadere e far ammalare il corpo.

Malattie autoimmuni nel cane: cosa sono?

Vaccini del cane: quali sono gli obblighi e come funzionano
Cane a visita. (Foto AdobeStock)

Le malattie autoimmuni si verificano nel momento in cui il sistema immunitario smette di creare anticorpi per combattere queste sostanze o batteri invasivi e inizia a creare autoanticorpi che iniziano a combattere contro le cellule del corpo stesso.

Quasi tutte le malattie autoimmuni compaiono senza preavviso o causa apparente e sono due i fattori che possono contribuire alla comparsa di queste patologie, essi sono:

  • genetici: alcuni individui sono geneticamente suscettibili di sviluppare una malattia autoimmune;
  • ambientali: è stata notata una relazione inversa fra malattie infettive e malattie autoimmuni. Nelle aree dove più di un tipo di malattia infettiva è diffusa a livello specifico, le malattie autoimmuni sono piuttosto rare e viceversa.

Le malattie autoimmuni ossia come abbiamo precedentemente spiegato, quando il sistema immunitario del tuo cane attacca le sue stesse cellule e tessuti, possono essere particolarmente difficili da diagnosticare e curare.

Mentre alcune malattie autoimmuni nel cane potrebbero segnali visibili, altre possono essere accompagnate da sintomi fisici. Le malattie autoimmuni nel cane, possono richiedere trattamenti a lungo termine o per tutta la vita. Un disturbo autoimmune può essere pericoloso per i cani a seconda dell’organo o del tessuto che il sistema immunitario rifiuta.

Esistono molti tipi di malattie autoimmuni nel cane con vari sintomi. Una malattia autoimmune può colpire qualsiasi parte del corpo di un animale domestico come la pelle, i globuli rossi o le piastrine e il trattamento dipende dal tipo di malattia autoimmune.

Il sistema immunitario è molto complesso e la sua regolazione e alla base di una terapia nelle malattie autoimmune. Compito del veterinario è eliminare le possibili cause (eccesso di vaccinazioni, alimenti industriali, antiparassitari tossici, eccesso di farmaci, intossicazioni croniche), solo cosi è possibile cercare di arginare malattie così complesse che, se non curate, possono compromettere seriamente la salute del cane.

I sintomi più comuni che si possono verificare in presenza di queste malattie sono:

  • letargia e mancanza di energia
  • diarrea nel cane che può avere tracce di sangue;
  • Perdita di peso e molta debolezza alle gambe;
  • ulcerazioni nelle orecchie, sulle gambe, nella bocca e sul naso;
  • mancanza di appetito;
  • aumento di peso (quando la ghiandola tiroidea è compromessa);
  • corpo maleodorante.

Per correre in soccorso al nostro amico a quattro zampe, come prima cosa è necessario e fondamentale portarlo dal veterinario che cercherà di effettuare una diagnosi e per poter alleviare i sintomi al cane, potremmo aiutarlo intervenendo sull’alimentazione e l’idratazione del cane, aiutandolo con dei massaggi e l’idroterapia, oltre magari all’introduzione di alcune erbe come la curcuma per ridurre l’infiammazione.

Ma quali sono le malattie autoimmuni nel cane più comuni? Nei paragrafi successivi conosceremo le varie patologie che attaccano Fido e le loro caratteristiche.

Malattia autoimmuni nel cane: quali sono?

cane trattamento
Il veterinario effettuerà le corrette vaccinazioni nei momenti giusti. (Foto iStock)

Le malattie autoimmuni nel cane sono diverse, in questo articolo andremo a trattare quelle più comuni nel nostro amico a quattro zampe.

Ipotiroidismo

L’ipotiroidismo è dovuto alla tiroidite autoimmune, una delle maggiori cause di ipotiroidismo nei cani. L’ipotiroidismo nei cani si verifica quando la tiroide non produce abbastanza ormoni. Questa condizione viene diagnosticata attraverso gli esami del sangue al cane e la terapia consistete nella sostituzione dell’ormone tiroideo in prescrizione, il quale periodicamente è poi soggetto a variazione. Il trattamento è una cura che prevede l’assunzione del farmaco per l’intera vita del cane.

Malattia infiammatoria intestinale

La malattia infiammatoria intestinale nei cani si verifica quando il sistema immunitario dell’animale reagisce in modo eccessivo ai batteri nell’intestino. Il veterinario per stabilire una diagnosi, come prima cosa effettuerà un esame fecale per verificare la presenza di parassiti, poi esami del sangue del cane e urine ed eventualmente esami specifici. Stabilita la diagnosi il trattamento sarà mirato al sollievo dei sintomi e per sopprimere il sistema immunitario verranno somministrati antibiotici insieme agli steroidi.

Lupus

Il lupus eritematoso sistemico più comunemente detto LES è una rara malattia autoimmune che può essere ereditaria nel cane. Questa malattia autoimmune, può colpire la pelle, il cuore, i polmoni, i reni, le articolazioni, il sangue e il sistema nervoso poiché gli anticorpi nel sangue attaccano le cellule e i tessuti del corpo.

Alcune razze come levrieri afgani, cani da caccia, collie, pastori tedeschi, setter irlandesi, vecchi cani da pastore inglesi, barboncini e cani da pastore delle Shetland, sembrano essere più predisposte. Fondamentalmente i sintomi sono legati dalla zona in cui si manifesta la malattia, mentre le cause a parte l’ereditarietà sono al quanto sconosciute. Spesso è necessario il ricovero dell’animale fino a quando la situazione non potrà essere gestita a casa e comunque con tanto riposo.

Pemfigo

Il pemfigo si presenta in molte forme, ma di solito provoca pelle squamosa, croste o piaghe piene di pus. Si verifica quando il sistema autoimmune dell’animale attacca le connessioni tra le cellule della pelle; è la malattia autoimmune più comune nei cani. Il pemfigo può essere endogeno, esogeno o idiopatico.

  • Il pemfigo endogeno è quando la causa parte all’interno del corpo;
  • il pemfigo esogeno è quando la causa è dall’esterno del corpo;
  • il pemfigo idiopatico è quando la causa non esiste.

Poliartrite immuno-mediata

La poliartrite immuno-mediata, si verifica quando il sistema immunitario è iperattivo e attacca il corpo. I globuli bianchi invadono le articolazioni del corpo, causando gonfiore delle articolazioni, dolore e difficoltà a camminare o in piedi.

Sebbene rara, può rendere un cane immobile anche a giovane età. Il trattamento è previsto con steroidi per gestire il sistema immunitario. A seconda della gravità dell’IMPA, si potrà stabilire se il trattamento sarà necessario a vita.

Anemia emolitica autoimmune

L’anemia emolitica autoimmune, comunemente detta AIHA, si verifica quando il sistema immunitario del cane attacca i globuli rossi del corpo. Questi ultimi vengono distrutti o danneggiati più velocemente di quanto possano essere sostituiti.

Le cause restano sconosciute ma alcuni studi ritengono che la malattia tende a verificarsi nelle femmine di età adulta e in alcune razze come il Cocker Spaniel. Di solito vengono prescritti i farmaci immunosoppressori per mantenere la condizione sotto controllo a mali estremi viene rimossa la milza e il cane può tranquillamente continuare una vita normale anche senza di essa.

Morbo addison

La malattia di Addison nel cane, chiamata anche ipoadrenocorticismo nei cani, si verifica quando le ghiandole surrenali del cane non sono in grado di produrre abbastanza ormoni steroidei, in particolare cortisolo e aldosterone.

La malattia di Addison nei cani viene diagnosticata attraverso analisi del sangue e un’analisi delle urine. Dopodiché si procederà con il trattamento con steroidi ed eventuali cure immediate di supporto se un cane si trova in una crisi addisoniana.

Trombocitopenia immuno-mediata

La trombocitopenia immuno-mediata, comunemente detta ITP, si verifica quando il sistema immunitario del cane attacca i trombociti, le cellule responsabili della formazione di coaguli di sangue. Corticosteroidi e farmaci immunosoppressori, insieme alla rimozione chirurgica della milza e una trasfusione di sangue, potrebbero essere la soluzione, in effetti molto simile al trattamento della poliartrite immuno-mediata.

Potrebbero interessarti anche:

Raffaella Lauretta