Home Cani Salute dei Cani Malattie più comuni del Bleu de Gascogne: quali sono a seconda della...

Malattie più comuni del Bleu de Gascogne: quali sono a seconda della sotto-razza

Quali sono le malattie più comuni del Bleu de Gascogne e come è possibile curarle? Tutto quello che c’è da sapere sulla salute di questa razza.

Malattie più comuni del Bleu de Gascogne
(Foto Pinterest-Cherie Meadows)

Di cosa può ammalarsi un cucciolo di questa razza? E in quali occasioni è possibile curarli. Tutto quello che c’è da sapere sulle malattie più comuni del Bleu de Gascogne tra quelle genetiche e non. Cosa sapere sullo stato di salute e la vita media degli esemplari di questa razza, per sapere quali possibili patologie affrontare.

Salute del Blue de Gascogne e vita media

Per fortuna non è una razza che presenta notevoli problemi di salute, potendo contare anche su un fisico forte e robusto in tutte le sue sotto-razze.

Basset Bleu de Gascogne
(Foto Pinterest- Elyum)

Pare che gli esemplari di dimensioni maggiori abbiano una vita più lunga che si aggira intorno ai 13 anni (mentre quella degli altri varia fino ai 12 anni circa).

Per quanto variabile sia la sua vita media però questi cani non presentano grossi problemi genetici di salute ma, come per tutti gli animali domestici, è opportuno sottoporli fin da cuccioli alle vaccinazioni contro le malattie principali.

Malattie più comuni del Blue de Gascogne: quelle che colpiscono tutti

Trattandosi di ben quattro tipologie di esemplari diversi, vi sono quelle malattie comuni a tutte che colpiscono appunto indipendentemente dalle dimensioni. Ma quali sono? In realtà sono solo due: la displasia dell’anca e l’otite.

Griffon Bleu de Gascogne
(Foto AdobeStock)

Displasia dell’anca

Si tratta di una malattia genetica che colpisce l’apparato scheletrico del Bleu de Gascogne che sta crescendo; è di natura ereditaria e può compromettere molto la qualità di vita del cane.

E’ una malformazione dell’articolazione che può peggiorare nel tempo e che comporta una malformazione peggiorativa dell’articolazione canina.

Otite

Solitamente l’otite canina è un’infiammazione esterna del canale uditivo e raggiunge le parti più interne dell’orecchio del cane, sviluppandosi anche in infezioni più complesse.

Solitamente tutto inizia con un accumulo di cerume, luogo ideale per la proliferazione di funghi e batteri. La malattia rischia di diventare cronica se non trattata in tempo.

Potrebbe interessarti anche: Adottare un Bleu de Gascogne: pro, contro e com’è il suo padrone ideale

Malattie più comuni del Bleu de Gascogne: quelle del Basset

Tra le sotto-razze pare che il Basset sia quella più ‘delicata’ ed esposta a patologie differenti da quelle che colpiscono i suoi simili. Pare infatti che sia proprio il suo stesso fisico a ‘condannarlo’ a diversi problemi agli arti e al rischio di obesità.

Alimentazione del Bleu de Gascogne
(Foto Pinterest-wikipedia)

Problemi articolari del Basset

Una caratteristica che accomuna tutti gli esemplari delle varie sotto-razze è sicuramente l’esigenza di fare attività fisica non solo per tenere uno stile di vita sano, ma anche per evitare problemi alle articolazioni. Essi infatti potrebbero evolvere in artrosi, un’infiammazione degenerativa dell’articolazione stessa che, peggiorando, provoca forti dolori al cane.

Se notiamo che Fido ha difficoltà a muoversi, non ha voglia di giocare e tende a stare fermo, c’è sicuramente un problema in atto (soprattutto considerando la sua natura di sfrenato cane da caccia).

Potrebbe interessarti anche: Cura del pelo del Bleu de Gascogne: come cambia in base alla sotto-razza

Obesità

Il rischio di obesità nel cane è spesso molto comune, ma è ancora più alto nel caso si tratti di un cane dal fisico più minuto. Oltre dunque a fare attenzione al tipo di alimentazione del Bleu de Gascogne bisogna anche fargli fare tanta attività fisica.

Infatti mangiare tanto, unita a un’attività fisica pressoché assente può sfociare in un importante aumento di peso che va a gravare non solo sulle articolazioni ma anche sugli organi interni.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Antonio D’Agostino