Home Cani Salute dei Cani Odore di urina nel cucciolo: come rimuoverlo dal pelo

Odore di urina nel cucciolo: come rimuoverlo dal pelo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:48
CONDIVIDI

Come rimuovere l’odore di urina nel cucciolo di cane: consigli e tecniche per evitare di far del male al nostro amico a quattro zampe ma salvaguardandone l’igiene.

cane cucciolo triste
Un cucciolo dal cattivo odore è un cucciolo triste (Foto Pexels).

Un cucciolo è la cosa più bella, giusto? Un’adorabile piccola palla di pelo che non possiamo che amare. Ci sono però dei momenti in cui è facile resistere a quel cagnolino: quando notiamo un forte odore di urina nel cucciolo.

Diciamolo, capita a tutti i cuccioli di avere qualche piccolo incidente in casa, e probabilmente il nostro piccolo amichetto se ne ritroverà anche un po’ nel pelo. A volte si tratta di una zampetta, a volte invece si siederà proprio in una pozza di bisognini, a volte addirittura potrà farla nel suo lettino, impregnandolo di pipì.

Ed è qui che nascono i problemi, perché il pelo assorbe l’urina, rovinando il colore del manto e avendo un odore molto spiacevole. Se non pulita in tempo, la pelle tenera del cucciolo potrà anche irritarsi e bruciare. Vediamo quindi come agire per pulire e rimuovere l’odore di urina nel cucciolo.

Consigli per rimuovere l’odore di urina dal pelo del cucciolo

cucciolo cane cagnolino
Un cucciolo di cane (Foto Pixabay)

L’unico metodo sicuro per rimuovere l’odore di urina dal pelo del cucciolo è di rimuovere ogni residuo di pipì. Ecco alcuni consigli utili.

Fare un bagno al cane

Il miglior modo in assoluto per eliminare l’odore di pipì dal pelo del cucciolo è fare un bagno completo a Fido, con uno shampoo per cani delicato. L’acqua calda e il sapone apriranno la struttura del pelo e permetteranno all’urina di dissolversi, lasciando il nostro cucciolo fresco e pulito come una volta.

A volte però non conviene fare un bagno completo al cucciolo. In questi casi, potremmo scegliere di lavare solo una zona in cui siamo sicuri si sia sporcato. Bagnando solo le zampette o il retro del corpo, sarà più semplice dopo asciugarlo.

Salviette per animali

Le salviette sono la seconda scelta in caso non sia possibile fare il bagno al cucciolo. Sono anche un’ottima alternativa nel caso questi incidenti capitino spesso, e la pelle del cucciolo si stia seccando per i troppi bagnetti. Semplicemente basterà accarezzare l’area interessata con una salvietta pulita. Volendo, possiamo anche usare una salvietta per l’intero pelo, in modo da rinfrescarlo un po’.

Shampoo a secco e auto risciacquanti

Gli shampoo auto risciacquanti si possono trovare in molti negozi per animali. La loro formula è molto più delicata rispetto ai normali shampoo, e non richiede il risciacquo dopo l’uso. Basta usarlo sull’area interessata in modo da formare una leggera patina, e poi tamponare l’area con un tovagliolo di carta e spazzolare. Questo solitamente è sufficiente nei periodi caldi, ma se fa freddo è meglio fare una veloce lavata con shampoo a secco in modo che non si raffreddi. Questo tipo di shampoo è molto conveniente, e una volta provato sicuramente lo vorremo tenere a portata di mano.

Gli shampoo a secco in polvere possono aiutare in questo, ma non funzionano bene come i metodi precedenti. Il prodotto dovrebbe essere sparso nel pelo sporco, e massaggiato per qualche minuto in modo che assorba l’urina. Poi dobbiamo spazzolarlo via.

Gli shampoo a secco in realtà sono una soluzione temporanea alle altre possibili scelte per la pulizia, e possono anche attaccarsi al pelo con residui appiccicosi. Nel migliore dei casi, possono mascherare l’odore ma non sono la migliore soluzione per rimuovere l’odore di urina dal pelo del cucciolo.

Polvere di talco e amido di mais

In modo simile agli shampoo a secco, sia la polvere di talco che l’amido di mais possono essere usati per assorbire l’urina dal pelo del cane. Usiamo lo stesso metodo descritto per gli shampoo a secco, ma non permettiamo al cucciolo di scrollarseli di dosso prima di averlo spazzolato, o ci troveremo avvolti da una sottile nebbia bianca.

In conclusione

insegnare cucciolo bisogni fuori
Insegnare al cucciolo a fare i bisogni fuori (Foto iStock)

Quando abbiamo un cane, i cuccioli puzzolenti sono parte del gioco. Per fortuna si tratta di una fase passeggera, e una volta che avrà imparato a fare i bisognini come si deve e con il controllo completo delle zampette, l’odore di urina non sarà che un lontano ricordo… basta tenere duro.

Potrebbe interessarti anche >>>

F.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI