Home Cani Salute dei Cani Come scegliere un buon veterinario per il tuo cane: consigli utili

Come scegliere un buon veterinario per il tuo cane: consigli utili

CONDIVIDI

Una decisione fondamentale per il futuro del tuo amico a quattro zampe: ecco come scegliere un buon veterinario per il tuo cane, che possa seguirlo per tutta la vita.

scegliere veterinario cane
Come scegliere il veterinario per il tuo cane (Foto iStock)

Quando si sceglie di adottare un animale domestico, trovare un buon veterinario a cui affidarsi è fondamentale ed è importante farlo prima di ritrovarsi ad averne effettivamente bisogno, magari al verificarsi di un’urgenza. Prendersi del tempo per capire come scegliere un buon veterinario per il tuo cane, quindi, è molto utile per assicurarsi in futuro di ritrovarsi in buone mani.

Anche se può sembrare una cosa semplice, la scelta del veterinario giusto non è assolutamente banale: è una decisione che richiede una buona ricerca, una certa riflessione e infine la capacità di scelta finale. Si tratta dello stesso lavoro che faresti per qualsiasi altro professionista, come quando bisogna trovare un buon avvocato o il pediatra giusto per i propri figli.

In questo articolo, scopriremo insieme come scegliere un buon veterinario per il cane in 5 semplici passi.

5 consigli utili su come scegliere un buon veterinario per il tuo cane

visita veterinario cane
Cucciolo alle prese con visita veterinaria (Foto iStock)

1. Controlla il sito web

Prima di scegliere il professionista che fa per te, dai un’occhiata ai siti web dei veterinari che stai prendendo in considerazione: sono una vera e propria fonte di informazioni utili e servono a farti una prima idea su ciascun professionista.

Dal sito puoi capire quali sono i servizi offerti, se lo studio è attrezzato per gestire le emergenze, se il veterinario ha delle specializzazioni ma anche più semplicemente dove si trova lo studio e come arrivarci.

2. Fidati del passaparola

Che si tratti del consiglio di un amico fidato o di un familiare che ha già un proprio veterinario di fiducia, o di un’associazione o un rifugio (magari quello dove hai adottato il tuo cucciolo) che ti consiglia dei nominativi di veterinari affidabili, non dimenticare mai che il passaparola è sempre utile per trovare ciò che cerchi.

Anche quando si tratta di capire come scegliere un buon veterinario per il tuo cane, fidati del parere di chi conosci o utilizza i numerosi servizi di recensioni disponibili on line.

3. Cerca di capire come funziona la clinica

Le cliniche veterinarie possono essere gestite con svariati metodi ed è assolutamente normale che ciascuno preferisca un modo rispetto a un altro: non trascurare questo aspetto, ma chiama direttamente la clinica e chiedi al referente tutte le informazioni di cui hai bisogno per fare la tua scelta.

Puoi fare delle domande sugli orari di apertura, sulla possibilità di gestire emergenze di notte o nei giorni festivi, sulle modalità di pagamento dei servizi e su qualsiasi altro ti venga in mente.

In questo modo, otterrai risposte ai tuoi dubbi e al contempo potrai avere un primo contatto con il veterinario o il personale che lavora assieme a lui e farti un’idea del modo in cui si pongono verso i clienti.

la prima visita del cucciolo dal veterinario (foto Pixabay)
La scelta del veterinario giusto per il cane (Foto Pixabay)

4. Incontra i veterinari che ti convincono di più

Una volta terminata la fase di raccolta delle informazioni e dei primi contatti telefonici, puoi fare una lista breve di quelli che ti sembrano essere i professionisti più adatti a te: a questo punto, fissa un incontro con ciascun veterinario e vai a parlare con loro senza il tuo cane.

Puoi chiedere direttamente al veterinario di mostrarti la clinica, di spiegarti quali sono i test diagnostici e le analisi che si possono fare direttamente lì, le cure e i trattamenti che offrono, se lavorano sulla medicina veterinaria preventiva e su rimedi alternativi come l’agopuntura per cani.

5. Porta il cane dal veterinario

Una volta scelto quello che ritieni possa diventare il veterinario del tuo cane, prendi un appuntamento per una prima visita del cucciolo presso lo studio o la clinica: osserva con attenzione come si comporta il veterinario e come reagisce il cane, tenendo presente che un po’ di diffidenza e timore da parte del tuo amico a quattro zampe sono assolutamente normali.

Quello che devi osservare con attenzione è come il veterinario si pone nella sua interazione con il cane: è paziente? Lo tratta con rispetto e dolcezza? Cerca di conquistare la sua fiducia e di costruire un rapporto con lui? Se i suoi sforzi sono concentrati in questa direzione, è possibile che la tua ricerca del veterinario giusto sia finita!

Potrebbe interessarti anche:

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI